Pronostico Genk Napoli/ Bruscolotti: Ancelotti deve vincere e convincere (esclusiva)

- int. Giuseppe Bruscolotti

Pronostico Genk Napoli: intervista esclusiva a Giuseppe Bruscolotti in vista del match della Champions league, alla Luninus Arena.

allan
Napoli Sassuolo - Allan (Foto LaPresse)

Avrà luogo solo questa sera la sfida tra Genk e Napoli, match per la seconda giornata della fase a gironi di Champions league e primo impegno in trasferta per la squadra di Carlo Ancelotti. L’incontro è davvero atteso: i belgi arrivano dal KO con il Salisburgo, mentre gli azzurri hanno ben fatto in casa contro il Liverpool nel primo turno. Pare dunque una trasferta sulla carta non impossibile per i partenopei, che pure non stanno ancora pienamente convincendo. Per presentare Genk Napoli, sfida per la Champions league, abbiamo sentito Giuseppe Bruscolotti: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Che partita sarà? Una partita da vincere, visto anche il miglior valore tecnico del Napoli rispetto al Genk.

Che incontro si attende dal Genk? Naturalmente il Genk cercherà di attaccare è normale, gioca in casa. Poi si sa che a livello internazionale le partite sono sempre imprevedibili, non si sa mai cosa può accadere.

Calcio belga maestro di tattica: potrebbe essere un problema per il Napoli? Credo che poi alla fine la tattica conti poco se c’è una differenza tecnica tra le due squadre. E’ questo poi che determina l’esito di un incontro.

Che cosa si aspetta dalla squadra di Ancelotti? Sarà fondamentale che il Napoli cominci a trovare quegli equilibri che sta cercando in questo inizio di stagione. E’ una squadra che in questo senso non è ancora al top, nel suo massimo migliore di forma.

Lozano nell’undici iniziale? Vedremo questa poi sarà una scelta che spetterà ad Ancelotti, che valuterà meglio chi mandare in campo.

Di Lorenzo sorpresa positiva di questo inizio di stagione? Di Lorenzo è una realtà molto piacevole, non è più così giovane ma si è inserito in un modo molto buono nell’undici azzurro. Un giocatore su cui contare sempre fino in fondo. Il Napoli ha fatto un grande acquisto in questo senso…

Dove pensa possa arrivare il Napoli in Champions? Credo che la qualificazione sia alla sua portata, poi ci saranno i confronti ad eliminazione diretta. Potrà succedere qualsiasi cosa, in un doppio confronto non si può mai stabilire chi possa passare il turno.

Il suo pronostico per Genk Napoli. Il Napoli dovrà vincere, giocando bene. Dovrà cercare di dimostrare in questa partita di saper trovare quell’equilibrio che finora è mancato in inizio di stagione. Si prendono anche troppi gol e sempre allo stesso modo, una cosa non sicuramente ideale.

(Franco Vittadini)





© RIPRODUZIONE RISERVATA