Pronostico Italia Turchia/ Eranio: “Possiamo vincere gli Europei!” (esclusiva)

- int. Stefano Eranio

Turchia Italia nel pronostico di Stefano Eranio, molto fiducioso non solo su questa partita: gli azzurri possono vincere gli Europei 2020 (esclusiva).

Raspadori Italia
Pronostico Turchia Italia: Raspadori è il volto nuovo azzurro

PRONOSTICO ITALIA TURCHIA: LA PREVISIONE DI STEFANO ERANIO

Debutto azzurro stasera alle ore 21.00 allo stadio Olimpico a Roma, sede di Italia Turchia, partita inaugurale di Euro 2020. Un debutto importante che vedrà la Nazionale di Roberto Mancini, reduce da ottime prestazioni anche nelle ultime amichevoli, favorita contro una pur buona Turchia, formazione di discreto livello tecnico. Fanno parte del nostro girone anche Galles e Svizzera. Passano le prime due di ogni girone più le migliore terze. Le possibilità di qualificazione sono tante, come quelle di ben figurare a questi Europei itineranti nei quali gli azzurri coltivano grandi ambizioni. Per un pronostico di Italia Turchia abbiamo sentito Stefano Eranio in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Il suo pronostico di Italia Turchia: che partita sarà? L’Italia sarà favorita, visto che è nettamente superiore alla Turchia anche se la prima partita è sempre particolare, un po’ anomale e potrebbe subentrare un po’ di tensione, di emozione. Un onore per l’Italia inaugurare gli Europei. Certamente dopo questo periodo di pandemia che abbiamo vissuto non può che essere una grande cosa ospitare la prima partita degli Europei in Italia a Roma, davanti anche al nostro pubblico.

Quale sarà il punto di forza della squadra di Mancini contro la Turchia? Il gioco, la compattezza di una squadra che sa mettersi bene in campo e proporsi sempre nella maniera migliore in ogni incontro.

Raspadori può essere la sorpresa dell’Italia per gli Europei? Credo proprio che Raspadori possa essere il Paolo Rossi dell’Italia per questi Europei. Ha entusiasmo, essendo stato convocato all’ultimo quando non ci sperava: è un attaccante forte e potrebbe dare quel qualcosa in più alla nosta Nazionale.

Che partita si aspetta dalla Turchia, come giudica i nostri avversari? Sulla carta la Turchia è decisamente inferiore sul piano tecnico e credo non dovrebbero esserci problemi. Anche se la prima partita è sempre particolare, col pubblico a favore e un’Italia concentrata la vittoria non dovrebbe sfuggirci.

Un suo pronostico sugli Europei dell’Italia: quali le possibilità dell’Italia nel girone e dove potranno arrivare gli azzurri? Siamo con Turchia, Galles e Svizzera. Le possibilità di passare il turno sono del 100% e credo che abbiamo il 75% di possibilità di vincere gli Europei. Dovremo stare attenti a Belgio, Germania, Francia e Spagna e anche all’Inghilterra che giocherà la fase finale di questa competizione in casa.

Un’Italia divisa tra gli Europei e i Mondiali 2022… Già gli Europei sono importanti e ci arriveremo con una squadra collaudata, in cui spicca il lavoro di Mancini che ha assemblato nel miglior modo l’Italia. I Mondiali dovrebbero rivedere le stesse squadre europee al top con in più il Brasile e un’Argentina che fa sempre fatica a trovare un suo equilibrio. Ma cominciamo a pensare agli Europei, dove abbiamo ottime chances di vincere. Poi arriveranno i Mondiali e questa Italia è capace di fare qualsiasi cosa… (Franco Vittadini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA