Pronostico Juventus Sassuolo/ Bonetti: bianconeri non ancora al 100% (esclusiva)

- int. Dario Bonetti

Pronostico Juventus Sassuolo: intervista esclusiva a Dario Bonetti in alla vigilia della partita all’Allianz Stadium per la 14^ giornata della Serie A.

juventus sarri
Video Juventus Udinese (Foto LaPresse)

Oggi tra le mura dell’Allianz Stadium alle ore 12.30 si accenderà la sfida tra Juventus e Sassuolo, lunch match nella 14^ giornata della Serie A. Dopo le grandi imprese viste in settimana contro l’Atletico Madrid in Champions league, i tifosi bianconeri son davvero impazienti di vedere in campo i propri beniamini, in primis Paulo Dybala, ma non solo: la Vecchia Signora è ancora capolista in campionato e pare non volersi fermare più. Di contro oggi ci sarà il Sassuolo di De Zerbi, di ritorno dal KO subito nel turno precedente con la Lazio, ansioso di rifarsi con una buona prestazione in campo a Torino, nonostante le tante defezioni. Per presentare Juventus Sassuolo di Serie A abbiamo sentito Dario Bonetti: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Che partita sarà? Dovrebbe essere una partita a senso unico, vedendo anche come sta giocando la Juventus, che è sempre superiore a tutte le squadre che incontra.

E’ una Juventus incontenibile: che giudizio dà della squadra di Sarri? Diciamo che il gioco della Juve a sprazzi è di grande qualità tecnica. L’abbiamo visto ad esempio con l’Inter. Sicuramente ci vuole tempo prima di costruire una squadra completa. La Juve con Sarri è solo da due mesi e sta cercando di cambiare idea di gioco. Ci vorrà del tempo prima di vedere una Juve veramente al 100%.

Crede che ci possa essere il 4-3-3 per i bianconeri? Perchè no, mettere in campo tre attaccanti come Dybala, Higuain e Cristiano Ronaldo è possibile. Sono tutti e tre giocatori di grande valore, di grande talento.

De Ligt verso il rientro? De Ligt è un giocatore molto forte, in chiave difensiva è eccezionale e la sua presenza nel reparto arretrato della Juve è sempre una garanzia.

Sarà la partita di Cristiano Ronaldo? Cristiano Ronaldo è sempre lui, un fuoriclasse in grado sempre di risolvere una partita…

Lei ha vissuto gli anni di Platini: chi era meglio tra lui e Cristiano Ronaldo? Sono paragoni che non si possono fare perchè sono tutti due campioni che sono entrati nella storia del calcio!

Sassuolo con tanti infortunati: quanto conterà per l’esito della partita? Credo che poi possa contare poco perchè attualmente la Juve è sempre superiore a tutte le squadre. E’ più forte anche dell’Inter con cui sta lottando per la conquista dello scudetto.

Si aspettava di più dalla formazione emiliana? Non conosco le squadre che ha affrontato il Sassuolo e non posso giudicare la loro qualità tecnica. Al di là di questo penso che il Sassuolo stia facendo il campionato a cui puntava questa stagione.

Il suo pronostico per Juventus Sassuolo. Dico Juventus ovviamente.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA