Pronostico Napoli Inter/ Bagni: attento Conte, Gattuso ce la può fare! (esclusiva)

- int. Salvatore Bagni

Pronostico Napoli Inter, Salvatore Bagni avvisa i nerazzurri per la trasferta al San Paolo: attento Conte, Gattuso ce la può fare! (esclusiva).

Mertens Napoli Inter
Napoli Inter: un precedente (Foto LaPresse)

Una partita dal grande significato Napoli Inter, una sfida tra due big del nostro calcio che si affronteranno stasera al San Paolo. Per la formazione di Gattuso, reduce prima della sosta dal successo in trasferta col Sassuolo, l’occasione di confermarsi contro l’Inter. Per i nerazzurri che avevano surclassato in casa il Genoa invece un match importante nella corsa scudetto. Un incontro dal pronostico incerto che potrebbe dare adito a un match molto spettacolare. Per presentare Napoli Inter abbiamo sentito una bandiera della storia partenopea ma anche ex nerazzurro, Salvatore Bagni. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Napoli Inter che partita sarà? Una partita importante per entrambe le squadre, con un’Inter che non troverà sicuramente vita facile al San Paolo. Negli ultimi anni era sempre il Napoli davanti in classifica, questa stagione le cose non sono così, è la formazione di Conte che sta primeggiando mentre il Napoli è in difficoltà.

Un Napoli “alla Gattuso” con i nerazzurri? Non può che essere così, il Napoli giocherà secondo le caratteristiche del suo allenatore Gattuso. Non potrà quindi che esprimersi secondo le modalità di gioco volute da Ringhio…

Non è che il Napoli sia un po’ Allan-dipendente? Sono andati via Diawara, Jorginho e Rog… Allan cerca di muoversi nel modo migliore possibile a centrocampo secondo tutto il suo valore, le sue notevoli qualità tecniche. Nel calcio bisogna anche correre, coprire, dare ritmo alla squadra durante una partita.

Che girone di ritorno si aspetta da Insigne e compagni? Mi auguro che sia un girone di ritorno migliore di quello d’andata, che il Napoli possa migliorare la sua attuale posizione di classifica.

Per l’Inter partita chiave per vincere lo scudetto? No, è troppo presto: siamo ancora a metà del campionato, manca ancora tanto tempo…

Che Inter si aspetta al San Paolo? La solita Inter che ha ormai preso la sua fisionomia, la sua identità di gioco.

È Lukaku il vero trascinatore della squadra di Conte? Direi proprio di sì, Lukaku è un vero trascinatore, si è inserito subito nella squadra. Parla con i compagni, ha fraternizzato con loro. È un vero trascinatore.


Il suo pronostico su Napoli Inter? Credo che possa vincere il Napoli.


C’è qualche Napoli Inter che si ricorda meglio fra quelli che ha giocato? Ho giocato sia nell’Inter sia nel Napoli ma sono legato ovviamente al Napoli, di cui sono ancora adesso un vero tifoso. Quando giocavo nel Napoli al San Paolo vincevamo quasi sempre con l’Inter. Ma non temevamo nessuno, Inter, Juventus, Milan. Eravamo veramente forti, una grandissima squadra. Purtroppo nel 2020 saranno giusto trent’anni dalla vittoria dell’ultimo scudetto del Napoli. Io sarei contento se arrivasse di nuovo, in questi anni ha vinto sempre la Juventus. Basterebbe vincerne anche uno ogni quindici anni, sarebbe bello se arrivasse, per la gioia di tutti i tifosi. È troppo tempo che aspettiamo… (Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA