PS4, Tour de France 2020/ Grafica realistica ma a metà: non tutte le tappe su console

- Emanuela Longo

Su PS4 disponibile Tour de France 2020: cosa cambia rispetto alle precedenti edizioni del gioco, grafica e tappe

tour de france 2020 ps4
PS4, Tour de France 2020

Se il Tour de France è attualmente sospeso a causa dell’emergenza coronavirus, gli appassionati dell’avvincente corsa ciclistica potranno rivivere almeno in parte le emozioni sportive grazie al gioco disponibile per PS4, Tour de France 2020. L’uscita degli ultimi giorni si colloca in un momento decisamente difficile per il mondo dello sport in generale, tra sospensioni e rinvii dettati dalla pandemia da Coronavirus. Per poter infatti assistere alla gara vera e propria occorrerà attendere ancora alcune settimane dal momento che è in programma tra il 29 agosto ed il 20 settembre, intanto però i gamer possono già cimentarsi con il classico dei titoli sportivi sviluppato dalla Cyanide per Playstation 4. Come sempre sarà possibile cimentarsi in un gioco che mescola in maniera saggia arcade e simulazione (più o meno realistica) sulle varie tappe storiche (ma non tutte) della corsa, con alcune aggiunte ma soprattutto tante conferme per gli appassionati delle precedenti edizioni. Chi ama dunque la Grand Boucle anche su console potrà così riscoprire e percorrere le tappe più iconiche della competizione ciclistica. Si spazia infatti dalla Parigi-Nizza alla Parigi-Roubaix. Tra le novità, come rivela The Next Tech, la Liegi-Bastogne-Liegi.

PS4, TOUR DE FRANCE 2020: PRO E CONTRO

Sul piano della grafica, Tour de France 2020 per PS4 non registra particolari novità degne di nota rispetto alle precedenti edizioni. I ciclisti appaiono sin da subito troppo simili tra loro ed i movimenti non sono particolarmente realistici e troppo meccanici. Il gamer purtroppo ha scelta limitata per quanto riguarda la caratteristiche del proprio campione. Un tocco di realismo in più si riscontra invece nel gameplay. I meno esperti possono farsi aiutare dalla traiettoria suggerita che darà loro una mano ad affrontare meglio le curve e decelerare all’occorrenza. La competizione su PS4 deve però fare a meno di alcune tappe e gli sviluppatori non sono riusciti a garantire l’intera corsa su console. Le ambientazioni sono le medesime delle precedenti edizioni: ritroviamo quindi la Francia rurale, sempre molto suggestiva mentre attraverso l’opzione Pro Leader è possibile far crescere e migliorare il proprio ciclista. Infine, con Pro Team sarà possibile curare l’intero team di ciclisti passando da uno all’altro per vincere ogni corsa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA