PUPO E LA MAMMA IRENE MALATA DI ALZHEIMER/ Lui: “Mi emoziona la vita che sta vivendo”

- Elisa Porcelluzzi

La madre di Pupo, Irene Bozzi, lo scorso anno è stata colpita inaspettatamente dal morbo di Alzheimer poco meno di un anno fa.

Pupo madre Irene 640x300
La madre di Pupo

Sono toccanti le parole che Pupo, ospite di Serena Bortone a Oggi è un altro giorno nella puntata del 21 aprile, usa per raccontare il ‘nuovo’ rapporto con sua mamma Irene. La donna ha scoperto recentemente di essere malata di Alzheimer e Pupo, in diretta su Rai 1, racconta: “Mi emoziona la vita che sta vivendo la mia mamma, questa nuova vita. – così spiega – Il rapporto adesso è meraviglioso ma chiaramente nuovo, totalmente nuovo. La mia mamma non è mai stata così affettuosa, dolce e tenera come in questa sua nuova leggerezza.” È con questa stessa emozione e leggerezza che insieme stanno affrontando la malattia, godendo di ogni istante trascorso insieme. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Pupo e il rapporto con la mamma Irene Bozzi

Pupo è da sempre molto legato alla madre Irene Bozzi. Dallo scorso anno la madre di Enzo Ghinazzi è ricoverata per una demenza senile. A maggio 2020, durante una puntata di “Domenica In”, la signora Irene era apparsa insieme al figlio nel collegamento da casa con Mara Venier sui Rai 1: “Quello è stato l’ultimo momento vissuto in casa con la mia mamma, perché dopo pochi giorno l’ho dovuta ricoverare in un istituto e non è più tornata a casa. È caduta in un’aspettata demenza senile, una forma di Alzheimer che l’ha fatta cadere in un’altra dimensione”, ha affermato Pupo qualche settimana fa a “Domenica in”. La madre è sempre stata una grande appassionata di canto, così come il padre Fiorello: “Ancora continuiamo a cantare insieme: ricorda tutti i testi delle canzoni degli anni ’50”, ha confessato il cantante a Verissimo.

Pupo: la canzone dedicata alla madre malata

Lo scorso 14 aprile Pupo ha pubblicato il brano “I colori della tua mente”, dedicato alla madre Irene di 88 anni, affetta da Alzheimer: “Un atto d’amore che va oltre le difficoltà della vita su cui abbiamo sempre ballato”, ha detto il cantante nello salotto di Mara Venier presentando la canzone. La signora Irene è stata colpita inaspettatamente dalla malattia degenerativa poco meno di un anno fa. La canzone, scritta di getto due mesi fa, è nata con il desiderio di far conoscere e condividere i sentimenti che prova chi si ritrova a prendersi cura di una persona cara che piano piano inizia a dimenticare tutto. “Ma non temere, non ti lascio / sola nel tuo guscio vuoto, preda della tua memoria / mentre tutto si confonde in te”, sono alcuni dei versi della canzone in cui Pupo si rivolge direttamente alla madre malata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA