Pupo “Una parte di me è gay”/ “Ho due donne ma ho avuto un’infatuazione per Riccardo”

- Hedda Hopper

Pupo “Una parte di me è gay”, le rivelazioni sulla sua vita sessuale che definisce libera: “Ho due donne ma ho avuto un’infatuazione per Riccardo”

pupo domenica in 640x300
Pupo a Domenica In

Pupo non è nuovo a grandi rivelazioni soprattutto quando si tratta della sua vita privata e del suo modo di amare chi vuole definendosi “sessualmente libero” da sempre e per sempre. Proprio in virtù di questo principio lo abbiamo visto ammettere che ama due donne alla stessa maniera e anche che in passato ha avuto un’infatuazione per un uomo, tale Riccardo. L’ex opinionista del Grande Fratello Vip non ha di certo peli sulla lingua quando si tratta di parlare della sua vita privata e in un’intervista rollingstone.it lo ribadisce con forza ammettendo anche di avere un lato gay ma che alla fine è la parte etero che ha prevalso su tutto il resto: “Non ho manco mai escluso che una parte di me fosse tendenzialmente gay. Sono sessualmente libero, ma ha prevalso la parte etero. Per me non è proprio un problema”.

Pupo “Una parte di me è gay”, le rivelazioni sulla sua vita “sessualmente libera”

Chi lo conosce bene sa che Pupo ha una moglie, Anna, e una compagna, Patricia, e insieme hanno optato per “la strada del non distruggere” anche se è faticoso per lui gestire tutto questo. In passato, però, ha perso la testa anche per un uomo, Riccardo, un fonico, al quale ha addirittura dedicato una canzone: “Negli anni 80 ho avuto un’infatuazione per un uomo”, ha spiegato Pupo, “Io sono eterosessuale convinto, vivo con due donne da 32 anni e sono stato con tantissime donne. Eppure mi sono preso un’infatuazione per un ragazzo di nome Riccardo. Faceva il fonico. Scrissi anche una canzone per lui. Questi rapporti possono nascere”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA