Quote Presidente della Repubblica/ Quirinale: Draghi a 1,90, Cartabia 2,50, Casini 5

- Carmine Massimo Balsamo

Quote Presidente della Repubblica, i numeri dei bookmakers sulla corsa al Quirinale: il premier è nettamente favorito, ecco tutti i dati

Quote Presidente della Repubblica
Mario Draghi, presidente del Consiglio (LaPresse)

QUOTE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA: NON CI SONO SPAZI PER SORPRESE…

Mancano poche ore all’elezione del capo dello Stato, è tempo di scoprire le quote sul prossimo Presidente della Repubblica. I principali bookmakers hanno stilato tutti i numeri sul Quirinale e c’è una grande certezza: Mario Draghi è il netto favorito per cogliere l’eredità di Sergio Mattarella

Iniziamo la nostra analisi sulle quote sul prossimo Presidente della Repubblica grazie ai dati di Ladbrokers, riportate da Agipronews. Mario Draghi è quotato 1,50, confermandosi come il front-runner di questa elezione. Subito dietro troviamo Silvio Berlusconi, che ormai si è ritirato dalla corsa: il leader di Forza Italia era a 7. L’ipotesi Sergio Mattarella è pagata 9 volte la posta, mentre in doppia cifra troviamo Marta Cartabia (11), Pier Ferdinando Casini (15) ed Elisabetta Casellati (17). Paolo Gentiloni è quotato a 26, mentre chiude questa mini-classifica Giuliano Amato, dato a 51.

QUOTE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA: I DATI DI ODDSDEALER

Passiamo adesso alle quote sul Presidente della Repubblica di Oddsleader.net. Come dicevamo, anche in questo caso Mario Draghi è il favoritissimo: l’attuale Presidente del Consiglio dei Ministro è dato a 1,90. A differenza delle altre quotazioni, a stretto giro di posta troviamo il ministro della Giustizia Marta Cartabia, quotata a 2,50. Pier Ferdinando Casini è dato a 5, mentre il dem Paolo Gentiloni si attesta a 7. La presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati è data 10,50 volte la posta.

Poche possibilità, secondo Oddsleader.net, per Silvio Berlusconi: il Cavaliere è dato a 15. Tra gli outsider citiamo Gianni Letta (22), Marcello Pera (22) e Anna Finocchiaro (27), mentre Romano Prodi e Giuliano Amato pagano 30 volte la posta. Ipotesi ancor più azzardate sono quelle legate a Paola Severino e Dario Franceschini, rispettivamente dati a 32 e 37. In fondo alla classifica troviamo tre donne accostate al Colle nel corso delle ultime settimane: parliamo di Letizia Moratti, Emma Bonino e Rosy Bindi, quotate 40 volte la posta. Le quote sul Presidente della Repubblica non lasciano spazio a dubbi: Draghi è destinato a diventare il nuovo capo dello Stato. Ma occhio alle sorprese…







© RIPRODUZIONE RISERVATA