Rachel Zegler sarà Biancaneve nel remake Disney/ É polemica: “Non assomiglia”

- Stella Dibenedetto

Rachel Zegler è l’attrice scelta per interpretare Biancaneve nel nuovo remake Disney, ma è polemica sul web: gli utenti criticano la scelta per la poca somiglianza fisica.

rachel zegler biancaneve min 640x300
Fonte Instagram

Rachel Zegler. classe 2001, di mamma colombiana e papà di origine polacca, è l’attrice scelta per interpretare il ruolo di Biancaneve nel nuovo remake Disney. L’attrice, a soli 20 anni, è anche la protagonista di West Side Story di Steven Spielberg ed è il nome sul quale punta la Disney che sta già pensando al remake di Biancaneve mentre in Sardegna sono in corso le riprese de La Sirenetta. Il progetto per il remake di Biancanese è solo all’inizio. Le riprese dovessero cominciare nel 2022 e il film sarà Marc Webb. La scelta sarebbe ricaduta su Rachel Zegler non solo per il suo talento recitativo, ma anche per le doti canore. All’interno del film, infatti, ci saranno diverse parti musicali e l’attrice ha ampiamente dimostrato di avere una voce in grado d’interpretare i diversi brani. Tuttavia, la scelta della Disney ha già scatenato un’ampia polemica su Twitter.

Rachel Zegler è Biancanese, scoppia la polemica sui social

La scelta di Rachel Zegler come Biancaneve non piace agli utenti di Twitter che non la considerano adatta per il ruolo. Sono tanti i tweet che, in queste ore, con l’hashtag #Biancaneve, stanno commentando la scelta della Disney di puntare su un’attrice che, fisicamente, non ricorderebbe il personaggio del celebre cartone animato. In questo caso è completamente sbagliato. Biancaneve rappresenta una principessa tedesca, ed il nome deriva dalla sua pelle bianca come la neve. A che mi serve un’attrice con la carnagione più scura?“, cinguetta una ragazza. E ancora: “Non la conosco come attrice ma da questa foto vedo dei lineamenti piuttosto marcati e un viso che non esprime la dolcezza incarnata da Biancaneve. Insomma, come prima impressione non mi piace, magari sarà bravissima chissà. E poi: Ce ne stavano più adatte. La Disney ha un pò rotto con scegliere persone che non hanno una minima somiglianza”. Insomma, la scelta, per il momento, non soddisfa tutti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA