Concerto Radio Italia Live Milano 2019/ Diretta e scaletta: chiusura con Ligabue!

- Hedda Hopper

Concerto Radio Italia Milano 2019: diretta e info streaming. Chiusura di grandissimo livello con la presenza di Luciano Ligabue che porta brani dal suo passato sul palco.

alessandra amoroso 2019 ce posta per te
Alessandra Amoroso, Radio Italia Live

RADIO ITALIA LIVE 2019, CONCERTO MILANO IN DIRETTA: CHIUSURA CON LIGABUE

È terminato il concerto di Milano del Radio Italia Live 2019 con una chiusura di altissimo livello che ha visto protagonista sul palcoscenico Ligabue. Questi ha portato più che altro dei brani del suo passato che lo hanno reso celebre. Tra questi troviamo Certe donne brillano, Questa è la mia vita, Piccola stella senza cielo, Tra palco e realtà, Urlando contro il cielo e Happy Hour. Una scelta insolita quella del rocker di Reggiolo che ha lasciato da parte per una sera gli ultimi successi arrivati dal suo ultimo Tour. Prima di lui abbiamo visto sul palcoscenico, esibirsi anche con grande personalità, uno splendido artista come Ermal Meta. I brani che ci ha proposto sono Dall’alba al tramonto, Vietato morire e Non mi avete fatto niente. Quest’ultimo brano gli aveva permesso nel 2018 di vincere il Festival di Sanremo al fianco del collega Fabrizio Moro. È stata una serata di grande musica italiana con il pubblico che è stato veramente all’altezza dei presenti, in grado di rimanere sotto l’acqua per ore e senza battere ciglio. (agg. di Matteo Fantozzi)

LA CARICA DI ALESSANDRA AMOROSO

Alessandra Amoroso ha portato grandissima carica sul palcoscenico del concerto di Milano del Radio Italia Live 2019. L’artista ha cantato Trova un modo, Dalla tua parte e Forza e coraggio. Spiega poi: “Nella vita ci vuole sempre forza e coraggio. Abbiamo bisogno di questo per cercare di essere pronti a superare tutto”. Alessandra ancora una volta si è presentata col suo carisma, bellissima in un vestito molto femminile ed elegante color carne. Prima di lei avevamo visto sul palcoscenico anche Ultimo con la canzone che l’aveva portato al secondo posto del Festival di Sanremo 2019, “I tuoi particolari”. L’abbiamo visto poi cantare anche i brani Pianeti e Ti dedico il silenzio. Sul palco per parlare di calcio e dell’Europeo Under 21, oltre a vedere proprio il trofeo c’è anche Rocco Hunt che ha scritto l’inno. La serata prevede ancora due artisti d’eccezione che il pubblico ha già chiamato sul palco anche grazie ai social network. (agg. di Matteo Fantozzi)

STING LA NOTA INTERNAZIONALE

Una delle sorprese del concerto di Radio Italia Live 2019 è la nota internazionale portata sul palcoscenico da Sting. Nonostante abbia in passato avuto diverse collaborazioni italiane si tratta di un evento assai particolare per i concerti organizzati dall’emittente radiofonica della musica italiana. Lo strepitoso artista britannico canta in ordine Roxanne, Message in a bottle ed Every breath you take. Simpaticissimo è Paolo Kessisoglu con la sua solita ironia, specifica infatti dopo aver dato un bacio alla guancia a Sting: “Ora io non mi laverò più la faccia, poi diciamocelo questa cosa dell’eterosessualità è superata”. Gli fa la rima poi il collega di una vita Luca Bizzarri che spiega come Sting sia un mito senza tempo: “Se rinasco voglio essere come lui”. Maccarini intanto anticipa che tra poco sul palcoscenico salirà Alessandra Amoroso con uno splendido vestito color carne. Prima di lei però Luca e Paolo si propongono in una dei loro soliti brani/parodia con i quali ci divertono settimana dopo settimana a “Quelli che…” (agg. di Matteo Fantozzi)

TRIPUDIO PER MARCO MENGONI

Radio Italia Live 2019 con il Concerto di Milano ha deciso di sconvolgere il pubblico presente in Piazza del Duomo. Le mani sono andate tutte al cielo per Sfera Ebbasta che alla fine ha regalato anche un simpatico siparietto con Luca e Paolo. Il trapper ha portato sul palcoscenico tre dei suoi più grandi successi: Rockstar, Happy Birthday e Mademoiselle. Dopo di lui è arrivato un vero e proprio tripudio di un pubblico indomabile anche sotto la pioggia per Marco Mengoni. L’artista si è presentato sul palcoscenico con un lungo impermeabile verde, cantando con grande carica “Muhammad Ali”. Anche per lui, come per gli altri artisti, è stato poi il momento di proporre alcuni dei suoi brani più classici. Ha così cantato Ti ho voluto veramente bene, Hola e Io ti aspetto. Artista a tuttotondo ha dimostrato anche una certa emozione, nonostante una grande carriera piena di successi: “Ammazza quanti siete, davvero tantissimi“. A quel punto parte il coro dalla folla che gli dedica un “Sei bellissimo”. (agg. di Matteo Fantozzi)

LOREDANA BERTÈ SCATENATA

Continua anche a Radio Italia Live 2019 il periodo di straordinaria forma di Loredana Bertè. Sul palcoscenico per il concerto di Milano regala grandi emozioni con uno dei suoi pezzi più classici “Non sono una signora”. Simpatico poi è il siparietto quando salgono sul palcoscenico i Boomdabash con i quali ha scritto un pezzo tormentone dell’estate scorsa “Non ti dico no”. Loredana infatti fa per uscire dal palcoscenico, salutando il pubblico, poi torna indietro e dice di essersi dimenticata di dover cantare un’altra canzone. Il giovane gruppo meridionale mostra la solita carica e dimostra di saperci fare anche con il pubblico. In questa estate 2019 che fatica ad arrivare improvvisamente ci ritroviamo gettati nel caldissimo di un anno fa quando la Bertè era riuscita con questo pezzo a far cantare anche i più giovani. In scaletta dopo Loredana sarà il momento di Sfera Ebbasta. (agg. di Matteo Fantozzi)

LA PIOGGIA NON FERMA I FAN

Per l’ottavo anno, Radio Italia regalerà al pubblico numerosissime emozioni. A far da cornice all’evento, come sempre il palcoscenico creato appositamente davanti al Duomo di Milano. Attese circa 20mila persone, messe in coda fin dal mattino, sotto la pioggia torrenziale. Ai nove varchi d’accesso verrà praticato il controllo con metal detector di borse e zaini, per la massima sicurezza e per stare sereni nel corso dell’intera serata. In onda su Real Time, l’evento sarà presentato ancora una volta da Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu. Le serate, oltre ad essere visionate sul canale 31 del digitale terreste, potranno essere viste in contemporanea sul Nove, (al tasto 9 del telecomando) e in streaming gratuito su Dplay (dplay.com). Lo spettacolo, che lo scorso anno ha ottenuto il 6,6% di share con oltre 1.100.000 telespettatori, vanterà anche del supporto di Marco Maccarini, presente nel backstage. Spazio anche per la valida speaker Manola Moslehi, pronta per raccogliere le emozioni del pubblico in tempo reale. Nel frattempo, un grandissimo numero di fan hanno raggiunto la piazza, sotto la pioggia con le mantelline colorate, i cappelli e gli ombrelli. Lo show si è aperto dalle 19.30. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

RADIO ITALIA LIVE 2019: ORDINE DI USCITA DEI CANTANTI

Siamo pronti per vivere il concerto di Milano per Radio Italia Live 2019. La scaletta ha raccontato come si muoverà la serata che partirà con l’esibizione di Guè Pequeno pronto a portare sul palco il nuovo brano realizzato con Fabri Fibra “Chi vuole essere milionario?”. Non canterà però solo questa canzone, perché ci sarà spazio anche per Oro (Bling Bling). Dopo di lui sul palcoscenico sarà il momento dei Tiromancino che canteranno tre canzoni e cioè Sale, amore e vento;  Per me è importante e Due Destini. Grande attesa anche per Francesco Gabbani che canterà il suo nuovo brano È un’altra cosa ma anche Pachidermi e papagalli e il successo che gli ha permesso di trionfare al Festival di Sanremo 2017 “Occidentali’s Karma”. Ecco la scaletta in ordine di uscita: Guè Pequeno, Tiromancino, Francesco Gabbani, Loredana Bertè, Sfera Ebbasta, Marco Mengoni, Sting, Ultimo, Alessandra Amoroso, Ermal Meta e Ligabue. L’evento partirà alle ore 19.30 in Piazza Duomo a Milano e saranno proposti brani usciti da poco e altri che invece hanno fatto la storia degli artisti in questione. (agg. di Matteo Fantozzi)

LE INTERVISTE INEDITE

Due serate in musica. Questa sera, lunedì 27 maggio a Milano e dopodomani, mercoledì 29 a Palermo. Questo è l’atteso concerto di Radio Italia Live, con un palcoscenico pieno zeppo di artisti amatissimi del panorama musicale italiano. Ermal Meta per esempio, ha avuto modo di ricordare l’emozione vissutata della prima volta in cui ha sentito una sua canzone passare alla radio. Nell’intervista #atupertu, proprio con la redazione della celebre radio, ha svelato: “Era il 2007 e il brano era ‘Piccole cose’. Ero in macchina con il mio batterista davanti alla sala prove. Ascoltare un proprio brano alla radio è una cosa bellissima perché hai la sensazione che quello che hai fatto sta arrivando a tanta gente. Invece dopo un concerto, non mi riguardo mai. Non è mai successo. Se mi riguardassi non sarei più naturale come mi accade sul palco. Per i miei due live al Forum di Assago, non ho preparato neanche la scaletta”. Ermal, dopo splendidi brani come “Piccola anima”, “Ercole” e “Vietato morire”, sta lavorando al nuovo disco: “È tutto un work in progress, per adesso ancora non so cosa farò”. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

RADIO ITALIA LIVE 2019, CONCERTO MILANO

Piazza Duomo è già piena e anche ieri lo è stata per via dell’arrivo dei cantanti che questa sera, dalle 19.30, saliranno sul palco del Radio Italia Live 2019. Il concerto di Milano sarà in onda in diretta su Radio Italia e Real Time ma, intanto, in questi giorni sui social non sono mancati video e promo che sono serviti a lanciare l’evento che, di fatto, apre la stagione dei concerti. In particolare, Giulia Penna si è lanciata in una sua versione particolare “Due destini” al fianco di Federico Zampaglione dei Tiromancino mandando in crisi i fan sia della bella morettina che della band. Sulla pagina ufficiale di Radio Italia si legge: “Quanto vi piace la versione di @giuliapenna_official di “Due Destini” di @tiromancinoofficial?
Commenta e vi aspettiamo il 27 Maggio in Piazza Duomo a Milano per RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO!”. Anche loro saranno sul palco questa sera, come sarà adesso questa canzone dopo l’incursione della Penna? Clicca qui per vedere il video del “duetto“. (Hedda Hopper)

CANTANTI E ANTICIPAZIONI

Tutto è pronto per il primo evento musicale di questa nuova stagione estiva e a darvi il via sarà il Radio Italia Live 2019 che questa sera andrà in scena da Milano con la guida di Paolo Kessisoglu e Luca Bizzarri. Saranno 20mila le persone che potranno arrivare a Piazza Duomo e assistere al live che porterà sul palco tanti artistici a cominciare da Ligabue e finendo a Sting ma anche i “giovani” Alessandra Amoroso, Sfera Ebbasta, Marco Mengoni e tanti altri. L’evento avrà luogo a cominciare dalle 19.30 con Luca e Paolo pronti ad essere conduttori disciplinati che non si lasceranno travolgere e convincere a prendere il microfono per cantare, lo stesso Luca rivela: “Non canteremo neanche questa volta perché aspettiamo di farlo qualora si avverasse il sogno di presentare i Rolling Stones. Per ora ci limitiamo a fare i maggiordomi di questa grande casa della musica”. I fan sono già pronti a prendere d’assalto la Piazza per portare a casa il posto migliore in attesa dei grandi artisti annunciati questa sera. Secondo le ultime anticipazioni, nella scaletta del Radio Italia Live 2019 ci sono Ligabue, Sting, tornato in pista con «My songs», Alessandra Amoroso, Marco Mengoni, Gue Pequeno e Sfera Ebbasta, ma anche Tiromancino, Loredana Bertè Ermal Meta, Francesco Gabbani e Ultimo.

RADIO ITALIA LIVE 2019, MILANO: MISURE DI SICUREZZA E TRAFFICO

Saranno davvero molto selettive le norme di sicurezza messe insieme per il Radio Italia Live 2019 visto che il Comune ha proibito la vendita e l’introduzione di lattine, bottiglie di plastica e di vetro dalle 8 di stamani e fino alle 3 di martedì. Vietata anche la vendita e l’utilizzo nell’area di fuochi d’artificio, petardi e spray urticante mentre bar e ristoranti potranno vendere bevande solo spillate ma al di fuori dai pubblici servizi sarà vietata la vendita e il consumo di superalcolici. Una volta piena la piazza non sarà accessibile e dalle 14 alle 2 di notte saranno transennate anche le vie Mazzini, Orefici, Palazzo Reale, Cardinal Martini, Santa Radegonda, San Raffaele, Mercanti, corso Vittorio Emanuele e la Galleria saranno transennati e si potrà transitare solo dopo attenti controlli di sicurezza. Il comune ha pensato anche ad un servizio straordinario per le metropolitane anche se la fermata Duomo del metrò resterà chiusa dalle 14, e dalle 13.30 i tram 2, 3, 14, 16 e 19 saranno deviati e avranno rallentamenti.

CONCERTO RADIO ITALIA LIVE MILANO 2019 IN DIRETTA TV E STREAMING

Il mega concerto sarà gratuito per tutti coloro che in queste ore prenderanno d’assalto Piazza Duomo (anche se l’ingresso sarà limitato a 20.400 persone per via di questioni di sicurezza) ma anche per tutti coloro che l’evento lo seguiranno da casa sintonizzandosi su Real Time dalle 19.30 o su Radio Italia sul digitale terrestre, canali 770 o 707. Il Radio Italia Live 2019 sarà disponibile anche per Smart tv, Smartphone e tablet grazie allo streaming disponibile sul sito di Nove e di Radio Italia. Sui social sarà possibile poi commentare l’evento e anche gli artisti che saliranno sul palco per alternarsi tra canzoni e duetti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA