Raffaella Mennoia “Uomini e Donne? Non faccio caccia alle streghe”/ “Tutti vogliono innamorarsi”

- Adriana Lavecchia

Raffaella Mennoia, autrice del programma Uomini e Donne ha scritto un libro ispirato allo show di Canale 5 in cui narra come il disincanto ad un certo punto cede il passo all’amore

Luca Salatino
Maria De Filippi conduce Uomini e Donne

Raffaella Mennoia, autrice di Uomini e donne, Amici, C’è posta per te e Temptation Island, ha scritto un libro dal titolo Cupido spostati. In un’intervista a Chi ha parlato del suo libro ha detto: “Volevo fare qualcosa di leggero, anche Maria de Filippi quando l’ha letto ha detto: Si legge subito”. All’interno del romanzo si muovono i personaggi che a Uomini e Donne lavorano davvero, il programma all’interno del romanzo viene chiamato Dame e Cavalieri, l’autrice ha spiegato: “I nomi che ho cambiato sono quelli dei protagonisti della trasmissione, cioè quelli che si muovono dentro ai sentimenti […] quando ho parlato di me, romanzando, ho cercato di raccontare il più possibile la verità. Alla fine è un romanzo reality”.

Nel libro di Raffaella Mennoia si hanno anche alcuni tratti biografici, come quando il disincanto della protagonista cede il passo all’amore, l’autrice ha commentato: “Sono io, veramente, sono quella che pensa che il mio futuro compagno sia innamorato non di me, ma della mia amica. Io non mi accorgo mai delle cose, mi salva una sorta di forma empatica che alla fine mi fa vedere dove sta il sentimento vero”.

Raffaella Mennoia e il suo libro Cupido Spostati: “Nell’amore disincanto cede il passo al sentimento”

Raffaella Mennoia ha anche spezzato una lancia a favore dei partecipanti al programma di Canale 5 Uomini e Donne, anche di coloro che decidono di partecipare al programma per avere la fama: “Con chi ho difronte non faccio la caccia alle streghe, io ci credo che ti vuoi innamorare, ma chi è che non ha questo istinto? Poi se dura… ci si incontra e ci si incastra per nevrosi, se tu trovi una persona nevrotica che si incastra con la tua nevrosi: bingo!” 

Anche la persona meno romantica del pianeta un sentimento lo va cercando. Nel caso di quei ragazzi, quando ci parli ti dicono che è tutto veloce. sono persone che si scrivono, si vedono sul social e dopo cinque minuti… il nostro amore appena nato è già finito. Perché uno ti guarda il profilo Instagram e pensa di sapere tutto di te”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA