RAGAZZA SI ROMPE 110 OSSA FACENDO YOGA/ Esercizi su balcone, cade e vola per 25 metri

- Dario D'Angelo

Ragazza si rompe 110 ossa facendo yoga: la disavventura di una 23enne messicana protagonista di un volo di 25 metri dal balcone.

yoga 2019 pixabay
Yoga

Ragazza si rompe 110 ossa facendo yoga: considerate la meditazione una disciplina tranquilla e salutare? Provate a dirlo ad Alexa Terrazas (un cognome da predestinata), la giovane donna che durante un’esercitazione è precipitata dal balcone compiendo un volo di 25 metri che le è costata la rottura di 110 ossa. Protagonista di questa disavventura è una studentessa di 23 anni che stava esercitandosi appesa ad una ringhiera in quel di San Pedro, località del Messico. Qualcosa, però, dev’essere andato storto se è vero che la giovane appassionata di yoga è finita per precipitare di sotto rompendosi più delle metà delle sue ossa. Basta una semplice constatazione per rendersi conto della portata dell’impatto: un essere umano adulto conta 206 ossa, con 110 “gravi fratture” ossee riscontrate dai medici la povera Alexa Terrazas ha davvero poco da festeggiare.

RAGAZZA SI ROMPE 110 OSSA FACENDO YOGA

Certo, considerate le circostanze, la 23enne Alexa Terrazas può quasi dirsi fortunata essendo sopravvissuta ad un volo dal balcone di 25 metri. Come riportato dai media messicani, la ragazza è stata prontamente soccorsa e trasferita d’urgenza in ospedale, dov’è stata sottoposta ad un intervento di ben undici ore durante il quale i medici hanno dovuto ricostruirle caviglie e ginocchia. Per quanto le modalità della sua caduta, in relazione alla pratica dello yoga, possano inizialmente sortire un sorriso, la vicenda della 23enne è molto grave. Non solo potrà scordarsi di cimentarsi nella pratica meditativa di origine indiana, ma dovrà entrare nell’ottica di affrontare una lunghissima convalescenza. Secondo i medici, infatti, non potrà tornare a camminare prima di almeno 3 anni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA