Rangnick al Milan?/ Calciomercato: l’intesa è vicina, pronti 75 mln per il mercato

- Michela Colombo

Ralf Rangnick al Milan? Calciomercato: sempre fitti i contatti con la dirigenza e l’intesa col tedesco pare ben vicina. Pronti anche 75 milioni da investire per il mercato rossonero.

Ralf Rangnick maglione lapresse 2020
Ralf Rangnick, Head of sport and development soccer del Lipsia (Foto LaPresse)
Pubblicità

Tema caldissimo in casa rossonera è certo l’approdo, più volte dubbio e altrettante dato per certo, Ralf Rangnick come nuovo allenatore del Milan per la prossima stagione. E in tal senso ecco che le ultime indiscrezioni che ci arrivano dalla Gazzetta dello sport sono a favore dell’arrivo del manager-tecnico tedesco, che pure in questi giorni starebbe intrattenendo fitti contatti con le alte sfere della società. Anzi per la precisione in questi giorni Rangnick si starebbe confrontando con Singer e Furlani e pure con l’ad rossonero Gazidis, da cui avrebbe ricevuto ampie rassicurazioni di quello che sarà il suo prossimo futuro sulla panchina del Diavolo.  Dopo il preaccordo di dicembre ormai l’intesa tra le parti è vicina: pure vi è l’intenzione almeno per il momento di non muovere troppo le acque per lasciare tranquilli, in un momento poi così drammatico, allenatore e giocatori.

Pubblicità

RANGNICK AL MILAN? IL NODO CALCIOMERCATO

Nodo su cui però vi sono ampie novità per quello che potrebbe essere l’approdo di Rangnick al Milan per la prossima stagione di campionato, è certo quello riservato al budget che il tedesco avrebbe a disposizione per la prossima finestra di calciomercato. Se infatti fino a pochi mesi fa proprietà e ad avevano messo a disposizione per il dirigente del Lipsia un budget da 100 milioni di euro per riformare la squadra del Diavolo, ecco che ora, complici gli ultimi avvenimenti, la cifra pattuita sarebbe diminuita a 75 milioni di euro. La mossa non ci sorprende dato il contesto attuale, con il perdurare dell’emergenza coronavirus e lo stop alla stagione, considerando pure le pesanti conseguenze economiche che tale crisi porterà anche sulle casse del Milan. Stando comunque alle ultime voci della rosea, ecco che Rangnick starebbe al momento spingendo la dirigenza per avere ancora qualcosa di più, ma anche tale fattore dipenderà dall’evolversi dell’emergenza sanitaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità