RAOUL BOVA/ “Amo i miei figli. Diventare nonno? Quando accadrà sarò pronto”

- Rossella Pastore

Raoul Bova ospite a Verissimo: è lui a vestire i panni di Guido all’interno della nuova fiction di Canale 5 Buongiorno, mamma!.

Raoul Bova
L’attore Raoul Bova

Raoul Bova è intervenuto in qualità di ospite nel pomeriggio di oggi, sabato 10 aprile 2021, a “Verissimo”, trasmissione di Canale 5 condotta da Silvia Toffanin. L’attore ha parlato del suo ruolo di papà nella vita di tutti i giorni: Il rapporto con i miei quattro figli è diverso. Con Alessandro c’è grandissima profondità, discutiamo di filosofia, di mondo, di religioni. Francesco è invece la parte più divertente, spensierata, innamorata della musica”.

Diventare nonno? “Quando accadrà sarò pronto, dopo lo scherzo che mi hanno fatto Le Iene…”. In “Buongiorno, mamma!”, Raoul Bova interpreta un professore che diventa un preside: “Il mio personaggio è un mix tra i miei vecchi insegnanti di italiano e di filosofia. Guido, però, prima di essere un preside è un papà eccezionale, che porta avanti la famiglia con allegria, con la voglia di tenere duro, di risolvere i problemi. Ascolta molto ed entra nelle vite dei figli, talvolta arrivando anche a mettersi contro di loro”. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

Raoul Bova in “Buongiorno, mamma!”

Sta per debuttare su Canale 5 Buongiorno, mamma!, la nuova fiction con protagonista Raoul Bova nei panni di Guido, un padre di famiglia alle prese con la ricerca del proprio passato e delle proprie origini. Nella ricerca viene coinvolta anche la moglie Anna (Maria Chiara Giannetta) insieme ai loro figli Francesca, Jacopo, Sole e al piccolo Michelino. La trama di Buongiorno, mamma! somiglia molto a quella di un romanzo familiare: Raoul Bova la descrive così in un’intervista rilasciata nei giorni scorsi a Vero Tv, in cui parla approfonditamente del suo nuovo ruolo e in generale di questa nuova esperienza sul piccolo schermo. “Buongiorno, mamma! mi ha colpito profondamente già dalla prima lettura della sceneggiatura”, racconta l’attore. “L’ho divorata pagina dopo pagina e non riuscivo a fermarmi. Al centro della scena c’è una famiglia, le sue emozioni, i suoi sentimenti e le varie dinamiche. Poi sarà il pubblico ad esprimere il proprio giudizio”. Oggi pomeriggio, Raoul sarà ospite di Verissimo, su Canale 5, per presentarla ufficialmente al pubblico della rete.

Raoul Bova protagonista di una nuova fiction

Negli anni scorsi, Raoul Bova è stato protagonista di diverse avventure televisive simili a Buongiorno, mamma! almeno per quanto riguarda il genere, la fiction, un formato che ormai gli è perfettamente familiare (oltre che congeniale). Nel caso specifico, la serie è prodotta da Lux Vide e ruota attorno alle vicende di una famiglia normale che si ritrova di punto in bianco a vivere un periodo complicato e allo stesso tempo speciale. Il personaggio di Guido – fa sapere Raoul – è molto affascinante, così com’è affascinante il concept, almeno dal punto di vista dell’attore che ha accettato di lavorarci. Di sicuro, quella di Lux Vide non è una sfida impossibile: difficilmente questa produzione sarà un flop, vantando un cast d’eccezione comprensivo dello stesso Bova. Di fatto, Raoul è uno degli interpreti più apprezzati della televisione, e nel suo passato lavorativo figurano molte esperienze importanti all’interno di serie tv e fiction di successo.

Raoul Bova descrive il personaggio di Guido

“Sarà una serie avvincente, originale ed innovativa”, assicura ancora Raoul Bova. Che spiega: “Mi ha affascinato l’idea di calarmi nei panni di un padre di quattro figli. È simile a me sotto qualche punto di vista, diversissimo sotto altri”. Questo progetto, dice, “mi ha trasportato”: “Guido è un uomo saggio, comprensivo e aperto al dialogo. Non è un eroe ma un uomo con profondi momenti di cedimento”. E lui è stato felice di poter indagare nella sua psiche, un compito di approfondimento che spetta a tutti gli attori che aspirino a fare un buon lavoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA