Red Hot Chili Peppers, video figlia Chad Smith/ Ava canta “Universally Speaking” e…

- Lucia Filardi

Ava Maybee, figlia di Chad Smith dei Red Hot Chili Peppers, ha pubblicato sui social una versione piano e voce di “Universally Speaking”, brano della band del padre (video)

ava maybee smith 640x300
Ava Maybee, figlia di Chad Smith (foto: Instagram)

Ava Maybee Cardoso Smith è la figlia di Chad Smith, batterista dei Red Hot Chili Peppers, e da qualche giorno ha regalato una piccola chicca sul suo profilo Instagram. In un video si sente infatti suonare il pianoforte e cantare sulle note di “Universally Speaking“, brano della band del padre contenuto nel loro ottavo album in studio “By the Way” (2002). Ava, all’età di vent’anni, è una giovane e promettente cantautrice che si dedica alla musica e alla recitazione da quando ha cinque anni.

Sul suo account Youtube ufficiale sono stati pubblicati i videoclip dei suoi due singoli pubblicati “Lay Low”, nel dicembre del 2020, e “See Me Now”, a marzo 2021; a giugno ha fatto uscire un terzo brano: “Colors”. Oggi si è cimentata nella reinterpretazione di “Universally Speaking” dei Red Hot Chili Peppers, facendone una versione molto diversa solo piano e voce.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ava Maybee (@avamaybee)

“Universally Speaking” dei Red Hot Chili Peppers

La canzone che Ava Smith ha deciso di suonare e cantare per i suoi follower di Instagram è considerata da molti come una delle più sottovalutate dei Red Hot Chili Peppers. Per il video venne ingaggiato l’attore Dave Sheridan, noto per aver fatto parte del cast di Scary Movie e per essere stato cabarettista fisso del Saturday Night Live. Protagonista di “Universally Speaking”, interpreta un fan sfegatato dei Peppers che cerca di intrufolarsi nel backstage di un loro concerto.

Dopo diversi tentativi di oltrepassare le guardie, tutti andati male, prova ad entrare regolarmente con il biglietto ma viene fermato ed accompagnato fuori. Non arrendendosi, scavalca una recinzione e finalmente si trova dentro quando comincia a girare tra la folla, fa il pazzo e si diverte a sbeffeggiare gli altri fan. Ad un certo punto si chiude dentro un cassonetto dell’immondizia trasportabile, ed in questo modo riesce ad arrivare dietro le quinte del palco. Alla conclusione del videoclip si vede restituire ad Anthony Kiedis il libro che aveva precedentemente dimenticato in auto nel video della canzone “By the Way”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA