Renato Zero, Zero il folle/ Nuovo album: “Ho preso spunto dalla mentalità inglese”

- Stella Dibenedetto

Renato Zero, “Zero il folle” è il nuovo album dell’artista: l’avvicinamento alla mentalità inglese e la duplice anima di questo lavoro musicale

Renato Zero
Renato Zero

Zero il folle“, il nuovo album di Renato Zero, è già stato definito uno dei suoi migliori lavori in assoluto. Ma quali sono le novità rispetto a quelli precedenti? In un’intervista rilasciate alle telecamere di WittyTv, l’artista lo spiega: “Ho avuto la fortuna di avvicinarmi agli inglesi, questo popolo per certi versi così tradizionale ma anche sempre con questo guizzo della novità, della sperimentazione, del coraggio.” ammette Renato Zero. Poi prosegue, svelando un approccio particolare al testo: “Quindi attraverso anche la scrittura di Alan Clark e Phil Palmer, questa nostra vicinanza, questo avvicinamento della nostra mentalità e la loro ha fatto sì che io mi sentissi anche più stimolato ad affrontare un percorso letterario dei testi in maniera forse un pochino più fastidiosa verso una certa logica e mentalità di scrittura.” (Aggiornamento di Anna Montesano)

“ZERO IL FOLLE”, RENATO ZERO E LA SUA DUPLICITÀ

Zero Il Folle, il nuovo disco di inediti di Renato Zero, esce oggi, venerdì 4 ottobre. Un lavoro attesissimo dai fan del cantante, che in questo album è pronto a mostrare se stesso in vesti nuove ma anche già note al pubblico. Lo sottolinea anche Mediaset, con un comunicato a lui dedicato su Mediaset Play in cui sottolinea come questo nuovo album sia “il riconciliamento delle due anime del cantante: da una parte il Renato di oggi e dall’altra il trasgressivo e folle Zero, che abbiamo conosciuto ai suoi esordi nel mondo della musica.” Il cantante, nel nuovo album,torna a mostrare il suo lato ribelle ma al contempo palesa una maggiore profondità: «dignità» dell’uomo, «reazione al degrado», l’«amore» per Dio. «Il mio miraggio resta scuotere le coscienze», ammette Zero. (Aggiornamento di Anna Montesano)

RENATO ZERO, NUOVO ALBUM ZERO IL FOLLE

Venerdì 4 ottobre, Renato Zero torna sulla scena musicale con il nuovo album dal titolo “Zero il folle”. A 69 anni, con 50 anni di carriera e oltre 500 canzoni alle spalle, dopo aver fatto regalato al proprio pubblico delle vere poesie, Renato Zero dimostra di non aver ancora esaurito la sua vena artistica e di avere ancora molto da raccontare. Zero il folle è composto da tredici canzoni ed è stato registrato a Londra con un produttore Trevor Horn, con cui Zero aveva già collaborato nel 2013 per il disco “Amo“. Con il nuovo album, Renato Zero riaccende il sacro fuoco della follia: “Qualcuno prima o poi – racconta l’artista come scrive il TgCom24 – avrebbe dovuto riaccendere il sacro fuoco della follia! Una follia bella. Sana. Contagiosa! In un mondo non più tondo. Ma troppo quadrato ed impostato“. Tanti i temi affrontati nel nuovo lavoro come l’ecologia, i social, ma anche l’importanza del sesso per procreare. Quello di Zero il folle è un Renato nuovo, attento ai tempi che cambiano e desideroso di esporre il proprio pensiero attraverso la musica come ha sempre fatto.

RENATO ZERO, NUOVO ALBUM ZERO IL FOLLE: “SONO NATO FOLLE E DA ALLORA…”

Nel corso della sua vita e della sua carriera, Renato Zero ha sperimentato e dettato mode e, nonostante abbia da poco compiuto 69 anni, non ha alcuna intenzione di rinunciare a quella follia che gli ha permesso di conquistare il successo e trasformare la passione per la musica in un vero lavoro. Quella follia che l’artista spera che abbiano anche i giovani di oggi per poter costruire il proprio futuro. “Questo è un mondo privo di sorprese e di cambiamenti significativi – dice -. Io sono folle dal 30 Settembre del 1950. E da allora non ho mai smesso di esercitare ‘la professione’. Grazie anticipatamente a chi mi offrirà ancora stupore e nuovi spunti per il mio diario di bordo. A chi insomma, riaccenderà la ‘miccia’. La rivoluzione è possibile e necessaria ogni santo giorno. Le mie canzoni sono rumorose da sempre… Sono certo perciò che il mondo grazie a quelli come noi ritornerà a girare con fantasia ed eccentricità! E fissatevelo bene in mente: la vita bacia i folli!!!”. Oltre ai tredici brani inediti, l’album contiene anche quattro cover che rappresentano chi è Renato.

RENATO ZERO, NUOVO TOUR

Con il nuovo album “Zero il folle”, Renato Zero si appresta anche a tornare a cantare dal vivo. Il cantautore, infatti, partirà in tour per portare la propria musica in giro per l’Italia. Il tour partirà il 1° novembre da Roma dove, in totale, terrà sei concerti i cui biglietti sono già introvabili. Ecco tutte le date del tour:

1 novembre – Palazzo Dello Sport di ROMA (SOLD OUT)
3 novembre – Palazzo Dello Sport di ROMA (SOLD OUT)
4 novembre – Palazzo Dello Sport di ROMA (SOLD OUT)
6 novembre – Palazzo Dello Sport di ROMA (SOLD OUT)
8 novembre – Palazzo Dello Sport di ROMA (SOLD OUT)
9 novembre – Palazzo Dello Sport di ROMA (SOLD OUT)
14 novembre – Mandela Forum di FIRENZE (SOLD OUT)
15 novembre – Mandela Forum di FIRENZE (SOLD OUT)
18 novembre – Grana Padano Arena di MANTOVA
19 novembre – Grana Padano Arena di MANTOVA
23 novembre – Vitrifrigo Arena di PESARO
24 novembre – Vitrifrigo Arena di PESARO
7 dicembre – Modigliani Forum di LIVORNO
8 dicembre – Modigliani Forum di LIVORNO
14 dicembre – Pala Alpitour di TORINO
15 dicembre – Pala Alpitour di TORINO
21 dicembre – Unipol Arena di BOLOGNA
22 dicembre – Unipol Arena di BOLOGNA
11 gennaio – Mediolanum Forum di MILANO (SOLD OUT)
12 gennaio – Mediolanum Forum di MILANO (SOLD OUT)
18 gennaio – Palasele di EBOLI – Salerno
19 gennaio – Palasele di EBOLI – Salerno
23 gennaio – Palaflorio di BARI (SOLD OUT)
25 gennaio – Palaflorio di BARI (SOLD OUT)
26 gennaio – Palaflorio di BARI (SOLD OUT)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA