Revisione auto/ Aumenti previsti nel 2022: ecco quanto si pagherà in più

- Danilo Aurilio

Il 2022 è un anno ricco di sorprese, incluso l’aumento dei prezzi per la revisione auto. Ecco quali sono i nuovi importi destinati agli automobilisti

Blocco traffico Roma
Multe (LaPresse, 2020)

Anche i prezzi della revisione auto 2022 aumenteranno, insieme al carovita che ha costretto molti italiani a dover risparmiare un bel po’ di soldi. Di seguito vedremo quali sono le nuove tariffe a cui dovremmo abituarci.

La prima revisione auto è obbligatoria dopo che sono trascorsi 4 anni rispetto all’immatricolazione. Successivamente, il veicolo in questione dovrà esser portato a controllo ogni due anni.

Revisione auto 2022: quali sono le nuove tariffe in aumento?

L’inflazione sta causando prezzi generali e spropositati in tutti i settori. La notizia sull’aumento dei costi anche per la revisione auto, sarà certamente un colpo al cuore per gli italiani che posseggono un loro mezzo.

L’aumento in parte però, non è certamente una novità. Chi si ricorda il Decreto attuativo da parte del Ministro delle Infrastrutture e Mobilità Sostenibile, ricorderà anche i €9,95 in più che si pagano dall’1 novembre del 2021.

Ecco di seguito, le tariffe che entreranno in vigore nel momento in cui si dovrà effettuare la revisione della propria automobile:

  • €54,95 per le revisioni auto effettuate presso la Motorizzazione Civile (rispetto ai vecchi €45);
  • €79,02 per le revisioni eseguite presso centri autorizzati (precedentemente il costo era pari a €66,8).

Per far quadrare i conti, ai 9,95€ inseriti come aumento, va aggiunta L’IVA. Infatti, il totale in questo modo ammonterebbe a 12,09€.

In caso di revisione auto scaduta però, le sanzioni sarebbero decisamente più salate rispetto che all’aumento sopra citato. Si tratta di un’operazione obbligatoria, la cui multa potrebbe andare da un minimo di 173€ a massimo 694€.

Qualora il mezzo a quattro ruote venga controllato in autostrada, oltre alla multa (tra l’altro raddoppiata in caso di più scadenze), la Polizia potrà procedere con un fermo amministrativo.

Gli automobilisti per evitare fermo amministrativo e sanzioni così pesanti, non devono far altro che ricordarsi ogni due anni, di effettuare la revisione auto per la propria macchina.

Vedremo se dopo gli aumenti sulla revisione auto, il Governo Draghi proponga nuovi incentivi.





© RIPRODUZIONE RISERVATA