Ricardo Centuron, morta la fidanzata/ Melody, 25 anni: incidente d’auto in Argentina

- Claudio Franceschini

Ricardo Centurion, morta la fidanzata Melody Pasini: 25 anni, vittima di un incidente d’auto in Argentina. Da chiarire le cause dell’impatto, forse un infarto mentre era alla guida.

Ricardo Centurion Genoa lapresse 2020
Ricardo Centurion ai tempi del Genoa (Foto LaPresse)
Pubblicità

Lutto per Ricardo Centurion: dall’Argentina è giunta la terribile notizia della morte di Melody Pasini. Fidanzata dell’argentino che abbiamo visto in Italia con la maglia del Genoa, restano da chiarire le dinamiche: per il momento sappiamo, dalle ricostruzioni che ci arrivano, che la venticinquenne aveva preso la sua Peugeot 208 a Puerto Madero (un quartiere di Buenos Aires) per raggiungere Lomas de Zamora. Improvvisamente avrebbe perso il controllo dell’auto, finendo contro una Ford Ka che era parcheggiata e che non aveva occupanti al suo interno: l’impatto deve essere stato particolarmente violento, perché quando i soccorsi sono arrivati sul posto non c’era già nulla da fare. L’incidente è avvenuto a Lanus; incerto il motivo per cui Melody avrebbe perso il controllo dell’auto, si parla però di un malore e forse di un infarto che sarebbe stato fatale. Melody Pasini aveva una relazione con Centurion da quattro anni.

Pubblicità

RICARDO CENTURION, MORTA LA FIDANZATA

Centurion, classe ’93, è un centrocampista che al Genoa ha giocato nel 2013-2014 e ancora nel 2017-2018: nella sua prima esperienza 12 partite in Serie A, nella seconda 3 in campionato e 2 in Coppa Italia. Un’esperienza breve, nella quale non aveva lasciato particolarmente il segno; cresciuto nel Racing Avellaneda, ci era tornato per poi approdare al Sao Paulo, poi era stato al Boca Juniors mentre oggi gioca nel Velez Sarsfield. Melody aveva seguito il fidanzato nel nostro Paese, e gli era rimasto accanto nel corso di una carriera non semplicissima, perché di lui si dice che avesse un carattere non esattamente malleabile e che non fosse facilmente gestibile. La ragazza argentina con Centurion era stata anche in Messico, in una breve parentesi del centrocampista all’Atlético San Luis; per Ricardo peraltro si tratta del secondo grave lutto nello spazio di pochi giorni, da poco è infatti scomparsa la nonna che era stata una figura chiave nella sua infanzia, spingendolo a perseguire il suo amore per il calcio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità