Riccardo Fogli/ “Reunion Ricchi e Poveri a Sanremo? Il passato…” (Domenica In)

- Morgan K. Barraco

Riccardo Fogli a Domenica In parla della reunion più attesa della stagione: quella che vedrà i Ricchi e Poveri nuovamente in quartetto a Sanremo

riccardo fogli domenica in
Riccardo Fogli (Domenica In)

A Domenica in spazio a Sanremo con Riccardo Fogli, ospite nel talk dedicato al prestigioso Festival della canzone italiana. L’ex componente dei Pooh commenta, in particolare, il ritorno sulle scene dei Ricchi e Poveri che, proprio su richiesta di Amadeus, tra poche settimane si esibiranno sul palco dell’Ariston nella loro formazione iniziale: il quartetto. Il gruppo ritroverà, per la prima volta dopo molti anni, i cantanti persi nel suo lungo viaggio, Marina Occhiena e Franco Gatti. Per una reunion che si preannuncia imperdibile e che è destinata a far sognare i tanti fan. Importante, nel corso del talk, il commento di Riccardo Fogli, che nel 1973, per inseguire quell’ideale di libertà che avrebbe giovato alla sua storia d’amore con Patty Pravo, lasciò i Pooh. Ecco le sue parole sul ritorno in scena più attesa dell’anno: “siamo contenti! – dice Riccardo Fogli – È bellissimo! Non so nulla della loro rottura, ma lasciamo stare tutto al passato!”. (Agg. di Fabiola Iuliano)

RICCARDO FOGLI: IL TOUR MONDIALE

Riccardo Fogli fa il pieno di appuntamenti e si prepara ad andare in concerto dall’8 febbraio. Le date appena rivelate dal cantante riguardano il primo live a Porche Arena, a Stoccarda, per poi concludere l’11 marzo successivo presso il F. Shalyapin Concert Hall di Yessentuki, in Russia. Un bel giro in tutto il mondo quindi, che riporterà in pista l’ex volto noto dei Pooh. Oggi, 26 gennaio 2020, Riccardo Fogli sarà invece ospite di Domenica In per lo spazio talk dedicato al Festival di Sanremo. Dopo tutto l’artista ha vinto la kermesse nell’82 con Storie di tutti i giorni, un brano nato alcuni anni dopo Malinconia, un’altra canzone di successo. Sanremo sarebbe stato un passo ovvio da compiere in quel momento, a distanza di dieci anni dal suo addio alla band italiana e qualche difficoltà con le case discografiche. La prima hit in realtà risale al ’76 quando incide Mondo, a cui seguiranno altri brani meno vincenti agli occhi del pubblico e della critica. Un anno prima della vittoria dei Pooh, avvenuta nel ’90, Fogli invece pubblicherà la raccolta Non finisce così dopo aver risolto le sue tensioni con il gruppo. Nel ’91 infatti parteciperà alla kermesse con Io ti prego di ascoltare, per poi tornare l’anno dopo con In una notte così, brani che comunque vedono il declino discografico del cantante.

RICCARDO FOGLI, AMORE A GONFIE VELE CON KARIN TRENTINI

Riccardo Fogli ha ormai voltato del tutto pagina rispetto a quanto accaduto all’Isola dei Famosi. Anzi, forse quello che è successo gli è servito per ritrovare vecchi amici e per rinsaldare la sua unione incrollabile con la famiglia. Prima di trascorrere l’ultimo dell’anno con gli italiani e gli amici Al Bano Carrisi e Fausto Leali, Fogli si è concesso infatti qualche momento con la moglie Karin Trentini e la figlioletta Michelle. Qualcosa però non è cambiato affatto: Riccardo non ama i social ed è difficile vedere contenuti nuovi pubblicati sul suo profilo. Del tutto opposto quindi a Karin, che invece è piuttosto attiva. L’ultimo scatto la vede con la sua Michelle: “Vogliamo riempire i commenti di cuori gialli”, dice per sponsorizzare un brand, citando per l’occasione anche una canzone di Gianna Nannini. Clicca qui per guardare la foto di Karin Trentini e Michelle Fogli. Nei giorni scorsi invece il cantante si è presentato a Quelli che il calcio come tifoso Viola: il suo amore per la Fiorentina non è mai stato un mistero per gli ammiratori, ma Fogli ha deciso di mostrarsi in queste vesti solo ora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA