Riccardo Guarnieri e Roberta Di Padua si sono lasciati?/ Uomini e Donne “Brindiamo..”

- Stella Dibenedetto

Riccardo Guarnieri e Roberta Di Padua smentiscono la rottura: la coppia di Uomini e Donne felici e sorridenti sui social rispondo alle voci di crisi.

riccard guarnieri roberta di padua min 640x300
Riccardo Guarnieri e Roberta Di Padua - Foto Instagram

Riccardo Guarnieri e Roberta Di Padua rispondono con un video pubblicato su Instagram e in cui si mostrano sereni e sorridenti alle voci che li volevano lontani e single. Negli ultimi giorni, intorno alla coppia nata nel parterre del trono over di Uomini e Donne, sono circolati numerosi rumors secondo i quali i due si sarebbero già lasciati. L’assenza di segnali social da parte della coppia aveva alimentato le voci di rottura. A smentire tutto, però, sono stati proprio l’ex cavaliere e l’ex dama del trono over che, su Instagram, hanno pubblicato alcune storie in sui si mostrano sereni, felici, sorridenti e innamorati. Al supermercato insieme, la coppia dà vita ad un piccolo siparietto. “Corrono voci che dicono che ci siamo lasciati. Ti piacerebbe, eh?”, ha detto Riccardo a Roberta che ha scherzano aggiungendo che le piacerebbe, ma deve ancora sopportarlo.

RICCARDO GUARNIERI E ROBERTA DI PADUA, LA STORIA D’AMORE CONTINUA

Nessuna rottura e nessuna crisi tra Riccardo Guarnieri e Roberta Di Padua che sono sempre più uniti. Dopo aver lasciato il parterre del trono over di Uomini e donne, la coppia sta vivendo una bellissima storia, anche se a distanza. Vivendo in due città diverse cercano di ritagliarsi il tempo necessario per stare insieme e coltivare un sentimento che li ha colti inaspettatamente dopo il ritorno in trasmissione di Riccardo. Tra Riccardo e Roberta, dunque, tutto procede a gonfie vele. Dopo aver discusso animatamente in trasmissione, essersi allontanati e aver provato anche a conoscere altre persone, sono sempre più vicini e per il futuro i progetti sono tanti. La coppia, dunque, stupirà tutti annunciando presto l’inizio di una convivenza?



© RIPRODUZIONE RISERVATA