Ricchi e Poveri/ “A Sanremo 2020 ricucito lo strappo che dura da anni” (Techetechetè)

- Emanuele Ambrosio

I Ricchi e Poveri sono tra i gruppi protagonisti di Techetechetè: dal grande successo all’abbandono di Marina Occhiena fino alla reunion a Sanremo 2020

ricchi e poveri instagram 640x300

Ricchi e Poveri sono tra i gruppi protagonisti della puntata di oggi, giovedì 23 luglio 2020, di Techetechetè, il programma di video frammenti trasmesso nella fascia pre-serale di Raiuno. Questa sera, infatti, spazio al jukebox dedicato ai gruppi e band che hanno fatto la storia della musica italiana e tra questi ampio spazio sarà dedicato ai Ricchi e Poveri, il gruppo musicale italiano nato a Genova nel 1967. Una carriera ricca di successi quella della band che è ha venduto più di 22 milioni di dischi conquistando il secondo posto nella speciale classifica tra i gruppi italiani che hanno venduto di più, piazzandosi alle spalle dei Pooh. Angela Brambati, Franco Gatti, Angelo Sotgiu e Marina Occhiena sono stati i componenti della band che ha avuto da subito un successo immediato grazie a canzoni come “La prima cosa bella” e “Che sarà”. Nel 1981 poco prima di gareggiare al Festival di Sanremo con “Sarà perchè ti amo”, Marina Occhiena lascia la band. Per alcuni la Occhiena era alla ricerca di una carriera solista, per altri invece c’era un problema di tradimento per via di un presunto flirt tra la cantante e Marcello Brocherel, compagno dell’amica Angela. La separazione però c’è stata anche se quest’anno i Ricchi e Poveri si sono riuniti per un’occasione davvero speciale: la 70esima edizione del Festival di Sanremo.

Ricchi e Poveri a Sanremo 2020: il colpaccio di Amadeus

Un vero e proprio colpaccio messo a segno da Amadeus che ha riportato sul palcoscenico del Teatro Ariston di Sanremo la band de i Ricchi e Poveri completo nella loro prima formazione ufficiale grazie anche allo zampino di Danilo Mancuso, manager della band. Intervistati da Repubblica (05 febbraio 2020), Angela Brambati ha commentato così il ritorno del quartetto: “c’è la gioia di ritrovarci insieme. Abbiamo cominciato a fare questa canzone cantata dai Love affair”. A farle da eco Franco Gatti che ricorda: “eravamo un gruppo di ragazzotti, poi la vita ci ha separato. Ma ora siamo qui, siamo partiti in quattro, e stiamo tornando in quattro è inutile che Fiorello si voglia inserire. L’amicizia è uno dei pochi valori che ci rimane in questa Italia un po’ sgangherata”. Anche la ex Marina Occhiena ha accettato ben volentieri la proposta del manager Danilo Mancuso: “mi ha proposto il progetto. Non so che succederà, ma la cosa importante è che abbiamo ricucito questo strappo che dura da troppi anni”. In merito all’abbandono di Marina Occhiena, Franco ha precisato: “non è stata cacciata, se n’è andata spontaneamente, Marina non ha rubato niente ad Angela, non le ha rubato il marito, hanno detto tante cose, che il nonno le ha buttato una seggiola dalla finestra. Ma non è vero. Marina non ha rubato niente a nessuno, la vita ogni tanto ti dà un inciampo”. Che dire i Ricchi e Poveri hanno fatto sognare e cantare milioni di persone e lo hanno dimostrato ancora una volta sul palcoscenico del Teatro Ariston di Sanremo 2020 dove hanno regalato un medley dei loro successi: da “Sarà perché ti amo” a “La prima cosa bella” fino a “Mamma Maria” accolto da una standing ovation del pubblico!



© RIPRODUZIONE RISERVATA