Ricordati di me/ Streaming del film su Rai 3 con una Morante “fuori dalle righe”

- Matteo Fantozzi

Ricordati di me in onda oggi, 19 giugno, su Rai 3 dalle 21,20. Regia di Gabriele Muccino, nel cast Fabrizio Bentivoglio, Laura Morante, Monica Bellucci, Silvio Muccino, Nicoletta Romanoff

ricordati di me 2019 film 640x300
Ricordati di me

Ricordati di me è una “non proprio salutare ventata di ottimismo, ma un manifesto dell’autocritica del nostro paese”. Andrea Chirichelli premia il film di Gabriele Muccino con tre stellette sulle cinque messe a disposizione da MyMovies e aggiunge: “Se Bentivoglio è perfetto con l’aria da cane bastonato la Morante è fuori dalle righe tra sfuriate plateali e slanci di fin troppa eccessiva dolcezza. Entrambi sono una conferma, tutti gli altri sono una insperata sorpresa. Il giovane Silvio Muccino è perfetto nel mostrare le inquietudini post adolescenziali e Nicoletta Romanoff stupisce per concretezza con la quale affronta una parte non facile”. Matteo Fantozzi nel suo libro “Gabriele Muccino il poeta dell’incomunicabilità”, edito da Santelli Editore, specifica: “Fin troppo spesso il dolore che viviamo nella vita ce lo provochiamo da soli, perché non ci accettiamo o non ci accontentiamo di quello che abbiamo o che siamo”. Ricordati di me sarà trasmesso su Rai 3, clicca qui per la diretta streaming. Clicca qui per il trailer.

Ricordati di mesu Rai 3

Il film Ricordati di me ha ottenuto parecchie nomination ai premi David di Donatello, mentre Monica Bellucci ha ricevuto il Nastro d’Argento come miglior attrice non protagonista, Gabriele Muccino come miglior sceneggiatura e Fandango come miglior produttore. Fabrizio Bentivoglio e Gabriele Muccino hanno ricevuto i Globi d’Oro nelle loro categorie. Nel film recitano anche Amanda Sandrelli e Blas Roca Rey nei panni di una coppia di attori e in quel periodo erano realmente sposati. In un piccolo ruolo recita anche Pietro Tarricone il famoso concorrente del primo Grande Fratello, purtroppo, deceduto. Nel ruolo del professore troviamo il grande Gabriele Lavia.

Ricordati di me, una commedia italiana con la regia di Gabriele Muccino

Ricordati di me è una pellicola italiana che va in onda oggi, sabato 19 giugno, su Rai 3 dalle 21,20. La regia è di Gabriele Muccino che con questo film firma una delle sue opere più importanti. Il genere è quello della commedia romantica e a tratti drammatica. Muccino non è solo il regista del film, ma anche sceneggiatore e autore del soggetto. Il cast è di altissimi livelli, ci sono attori del calibro di Fabrizio Bentivoglio, Laura Morante, Monica Bellucci, Silvio Muccino, Nicoletta Romanoff alla sua prima apparizione, Enrico Silvestrin, Giulia Michelini. La colonna sonora contiene il bellissimo brano di Mia Martini, Almeno tu nell’universo, cantato da Elisa. I due protagonisti del film hanno gli stessi nomi Carlo e Giulia del primo grande successo di Muccino L’Ultimo bacio.

Ricordati di me, la Trama

La vicenda di Ricordati di me si svolge a Roma e racconta di una famiglia apparentemente come tante formata da Carlo, il capofamiglia, che ha dovuto abbandonare il sogno di diventare scrittore e accontentarsi di un semplice impiego presso una società di assicurazioni, sua moglie Giulia che di professione fa la docente di lettere, ma sogna di diventare attrice e i loro due figli: Paolo, un ragazzo la cui insicurezza gli impedisce di dichiararsi alla ragazza di cui è infatuato e Valentina che sogna di diventare una showgirl televisiva. Ogni componente della famiglia cela paure e tormenti a volte inespressi, Carlo desidera ardentemente riprendere in mano il romanzo iniziato in gioventù, Giulia tenta la carta del Teatro perché infatuata del suo regista omosessuale e quando ci riesce rimane prigioniera dei suoi innumerevoli complessi. Paolo si crede invisibile e fallito e Valentina accetterebbe qualsiasi forma di compromesso pur di arrivare al successo in Tv, non ammettendo le sue fragilità, infatti, preferisce indossare la maschera della ragazza senza scrupoli. La loro è una vita abitudinaria e priva di slanci, che rischia di condurli sempre più verso il baratro.

La monotona routine si spezza quando Carlo incontra casualmente una sua vecchia fiamma, Alessia, e inizia con lei una relazione extraconiugale senza riuscire a far nulla per nasconderla ai suoi famigliari. I già precari equilibri famigliari si spezzano: Giulia cede alla disperazione totale portando con sè anche i figli che non sono capaci di gestire una simile situazione. Alessia decide di lasciare marito e figli e fissa tramite il telefono, un appuntamento con Carlo per elaborare un piano di fuga. La telefonata, purtroppo, è intercettata da Giulia scatenando l’ennesima lite tra di loro. Quando Carlo esce di casa per incontrare Alessia, viene investito da un’auto. Paradossalmente questo tragico evento, rimette tutto in discussione: Alessia che non sa nulla dell’incidente, crede che Carlo non abbia avuto il coraggio di lasciare la famiglia, Giulia, invece si dedica anima e corpo al recupero del marito, ritrovando entusiasmo e vigore per preparare lo spettacolo teatrale ottenendo anche un discreto successo. I figli, rassicurati dalle condizioni del padre, ritornano a coltivare i loro progetti: Paolo ritrova la sicurezza e finalmente decide di lasciare la ragazza con la quale viveva un rapporto a senso unico e si fidanza con una giovane conosciuta in vacanza. Valentina riesce a diventare ballerina in uno show televisivo grazie alla relazione sessuale con il presentatore. Poco prima di Natale Alessia e Carlo si incontrano al supermercato e ciò fa intendere che la stabilità appena raggiunta rischia di rompersi nuovamente.

Video, il trailer del film, Ricordati di me



© RIPRODUZIONE RISERVATA