Ricoveri Covid, Campania ‘record’: 76mila€ a letto/ La Lombardia ne spende 5mila

- Niccolò Magnani

Regione Campania spende per ricoveri Covid più di 76mila euro a letto, la Lombardia ne spende 5mila: ecco perché. La classifica delle Regioni

de luca
Vincenzo De Luca, governatore della Regione Campania (LaPresse)

Quanto hanno speso le Regioni – sulle quali “grava” la gestione della Sanità – per i ricoverati di coronavirus nei mesi terribili della fase 1? La risposta hanno provato a darla i colleghi di Italia Oggi leggendo i numeri della Protezione Civile, scoprendo come la Regione Campania sia al primo posto nella spesa record per i letti nei reparti Covid-19, con una forbice di distanza dalla “rivale” del vulcanico Vincenzo De Luca, la Lombardia, assai netta. «Una tabella del Dipartimento della protezione civile lo pone al primo posto nella graduatoria nazionale della spesa per contagiato Covid nel momento apicale della pandemia, quando la Campania era ancora tra le regioni meno colpite dal virus», spiegano su Italia Oggi commentando i numeri al 30 aprile scorso: per quei 4.423 contagi, la Campania ha speso 337,5 milioni di euro ovvero 76.308 euro per ciascun contagiato. Se si compie lo stesso calcolo sulla Regione Lombardia – che da tempo possiede un sistema sanitario diametralmente opposto a quello campano (convenzionato sussidiario tra pubblico e privato) – si scopre che la regione di Fontana e Gallera spendeva 392,1 milioni in totale per i suoi 75.732 ricoverati, ovvero 5.178 euro per contagiato.

LA CLASSIFICA DEI COSTI PER RICOVERI COVID

La Lombardia ha speso 20 volte in meno, anche nel momento di massima emergenza Covid-19, rispetto alla Regione che contestava con il presidente De Luca la gestione della pandemia dei “rivali” lombardi: sempre la Lombardia ha speso la metà del Veneto (10.212 euro a ricoverato) con la media regionale in tutta Italia che si ferma a 12.493 euro. Molto alta la spesa della Toscana oggi di Giani ma ad aprile sotto la giunta Rossi (40.280€), mentre più bassi i costi per i ricoveri Covid in Lazio (15.259) di Zingaretti e nella Puglia di Emiliano (26.013). La tesi dell’inchiesta di Italia Oggi è che, al netto delle critiche mosse da De Luca contro la gestione altrui del coronavirus, la Campania non possa considerarsi un vero e proprio modello per la Sanità ant-Covid: «di fronte all’aumento dei contagi, prima ha minacciato di chiudere tutta la Campania se dovesse saltare un certo equilibrio, stabilito solo da lui, tra contagiati e guariti, poi ha chiesto l’immediato invio di personale sanitario volontario, non meno di 1.500 tra medici e personale paramedico. Un allarme che sa tanto di grancassa in cerca di altri fondi», attacca Tino Oldani a corredo della “classifica” dei costi per ricoveri che vede virtuose anche le Marche, l’Umbria, La Valle d’Aosta, il Molise e il Piemonte.



© RIPRODUZIONE RISERVATA