Risultati Verona Ballottaggio Elezioni Comunali 2022/ Damiano Tommasi sindaco 53,4%

- Niccolò Magnani

Risultati Ballottaggio Verona Elezioni Comunali 2022, diretta secondo turno Amministrative: Damiano Tommasi sindaco, Cdx ko con Sboarina. Affluenza e Consiglio Comunale

Candidati Elezioni Comunali Verona 2022
Damiano Tommasi (LaPresse)

BALLOTTAGGIO VERONA 2022, TOMMASI SINDACO: I RISULTATI DEFINITIVI

Damiano Tommasi è il nuovo sindaco di Verona. I risultati del Ballottaggio delle Elezioni Comunali 2022 a Verona sono definitivi: al 53,40%, a fronte dei suoi 50.118 voti, contro il 46,60% di Federico Sboarina, che ha ottenuto invece 43.730 preferenze. Dunque, il candidato del centrosinistra ha ottenuto circa 7mila voti in più rispetto al primo turno, Sboarina invece 8mila, ma quel margine di mille voti non è bastato, a fronte del vantaggio ottenuto da Tommasi.

Quest’ultimo si è lasciato andare ad un lungo abbraccio con la moglie e le figlie. «Non avrei mai pensato di diventare sindaco, abbiamo scritto una pagina di storia. Incredibile l’entusiasmo che abbiamo mosso, sono felice di esserci anche io. Verona ha dimostrato che si può fare politica senza denigrare l’avversario e parlando di progetti. Siamo riusciti a parlare di politica senza insultare e attaccare». (agg. di Silvana Palazzo) LIVE Elezioni 2022: dati Ballottaggi Comunali in tempo reale – DIRETTA Ballottaggi Comunali 2022Risultati spoglio sindaco Verona

DAMIANO TOMMASI SINDACO DI VERONA: RISULTATI BALLOTTAGGIO 2022

Secondo le proiezioni in mano a YouTrend, Damiano Tommasi è il nuovo sindaco di Verona: i risultati in diretta dai singoli seggi per il ballottaggio delle Elezioni Comunali 2022 dicono che dopo 158 sezioni scrutinate su 265 il candidato del Centrosinistra, a sorpresa, conquista il 53,74% contro il 46,26% del sindaco uscente Sboarina.

Se i primi dati reali verranno confermati anche nelle prossime proiezioni, la lite interna al Centrodestra tra Sboarina e Tosi avrebbe portato al clamoroso successo dell’ex centrocampista della Roma. Dopo il primo turno infatti i due candidati di area Centrodestra avevano potenzialmente il 65% dell’elettorato votante: in questo momento invece, è il Centrosinistra a esultare con il candidato scelto dal Pd Damiano Tommasi abile a sfruttare la défaillance della coalizione alla guida di Verona negli ultimi 5 anni.

BALLOTTAGGIO ELEZIONI VERONA: SPOGLIO E PROIEZIONI COMUNALI 2022

Si entra nello spoglio delle Elezioni Comunali 2022, atto secondo: il ballottaggio a Verona porterà nei prossimi minuti i primi risultati ufficiali sulla contesa tra Federico Sboarina e Damiano Tommasi per chi guiderà città e Consiglio Comunale nei prossimi 5 anni.

Con la chiusura dei seggi alle ore 23 scatterà subito lo scrutinio per vedere chi tra i due candidati sulla scheda elettorale del secondo turno avrà avuto la meglio sullo sfidante: lunga l’attesa per la città di Verona dove l’incognita dell’elettorato di Centrodestra scioglierà ogni dubbio nel giro di pochi minuti. Non vi sono exit poll ma proiezioni su dati reali in arrivo, in diretta, dal Viminale: il count down è cominciato, l’inizio dello spoglio porterà subito il dato dell’affluenza finale e dopo mezzanotte circa l’indicazione sul vincitore del ballottaggio Amministrative 2022.

BALLOTTAGGIO ELEZIONI VERONA: RISULTATI AFFLUENZA ORE 19 AL 32,03%

Insieme a Lucca, Verona è l’unico dei grandi Comuni al voto per il ballottaggio delle Elezioni Comunali 2022 a “tenere” con l’affluenza rispetto al primo turno: con il secondo dato di giornata giunto in diretta dal Viminale restano comunque in calo i votanti a Verona rispetto a due settimane fa, ma senza il “crollo” visto nel resto d’Italia (-9% rispetto al primo turno).

Alle ore 19 gli aventi diritto di voto sono stati a Verona il 32,03%, contro il 37,49% raggiunto lo scorso 12 giugno: è sopra la media del Nord Italia (29,6%) e ben sopra il dato nazionale delle ore 19 (29,44%). In più, come ravvisa YouTrend, potrebbero esserci interessanti sviluppi a Verona in merito all’affluenza finale guardando le analisi del primo turno: «al 1° turno qui Tommasi ha vinto in 8 circoscrizioni su 10. Il massimo vantaggio su Sboarina lo ha avuto nella 1 (Centro): +18,5%. Nelle circoscrizioni 4 (Sud-Ovest) e 5 (Sud) il più votato è stato invece Sboarina».

DIRETTA RISULTATI BALLOTTAGGIO VERONA: IL REBUS DELL’AFFLUENZA

Tornano alle urne i cittadini di Verona per il ballottaggio delle elezioni comunali 2022 tra Damiano Tommasi e Federico Sboarina. L’affluenza alle 12 è in linea con il primo turno. Non si esclude che la percentuale possa abbassarsi nelle prossime ore, non sarebbe un dato sorprendente, ma per ora Verona “tiene”. L’affluenza offre peraltro un dato molto interessante.

Visto che alle 12 alle urne si è recato il 17,31% degli aventi diritto, contro il 17,32% del primo turno, allora non è da escludere che stiano esprimendo oggi il loro diritto di voto anche coloro che al primo turno avevano espresso la loro preferenza per candidati rimasti poi esclusi dal ballottaggio. Un aspetto analizzato anche da Lorenzo Pregliasco di YouTrend, che infatti sui social rimarca questo dato particolarmente interessante, anche alla luce del fatto che «ben il 28% degli elettori del primo turno era su candidati rimasti esclusi dal ballottaggio». (agg. di Silvana Palazzo)

RISULTATI AFFLUENZA BALLOTTAGGIO VERONA: 17,31% ALLE ORE 13

Verona è uno dei pochissimi Comuni in tutta Italia dove l’affluenza delle ore 12 per il ballottaggio delle Elezioni Comunali 2022 ha tenuto rispetto al primo turno: ovunque la media dei votanti si è drasticamente abbassata, non nel Comune dove Sboarina e Tommasi chiamano alle urne più elettori possibili per poter vincere la sfida del secondo turno.

A mezzogiorno, come certifica il dato del Viminale, la percentuale di aventi diritto al voto che si è presentata ai seggi per il ballottaggio è stata il 17,31% mentre due settimane fa si era fermata al 17,32%. La sfida accesissima tra Centrodestra e Centrosinistra, con l’incognita Tosi che può spostare l’ago della bilancia da una parte o dall’altra nel Comune di Verona pare abbia convinto gli elettori – quantomeno quelli che si erano già espressi al primo turno – a tornare ai seggi per esprimere il proprio voto. A Verona il ballottaggio delle Comunali supera come affluenza il dato di media del Nord Italia fermo al 15,1% nella lunga diretta delle Amministrative atto secondo: ricordiamo, prossimo appuntamento con l’affluenza alle ore 19 mentre i primi risultati effettivi si avranno già dopo la chiusura dei seggi alle ore 23.

RISULTATI BALLOTTAGGIO VERONA, SECONDO TURNO ELEZIONI COMUNALI 2022: AFFLUENZA E COME SI VOTA

Urne aperte anche a Verona per il ballottaggio delle Elezioni Comunali 2022: si vota dalle ore 7 fino alle 23 quando poi i primi risultati – con il conseguente inizio dello spoglio – daranno il nome del nuovo sindaco che guiderà il Consiglio Comunale nei prossimi 5 anni.

Dopo i risultati del primo turno (12 giugno scorso) sono Federico Sboarina – sindaco uscente in quota Centrodestra – e Damiano Tommasi – ex campione della Roma e candidato del Centrosinistra – a sfidarsi fino all’ultimo voto partendo dal leggero vantaggio dell’ex presidente dell’Assocalciatori 14 giorni fa: Tommasi prese il 39,77% con ben 42.971 voti al primo turno, assicurandosi il ballottaggio contro il sindaco uscente Sboarina, 32,71% (35.337 preferenze). Seggi aperti fino alle 23 – capire come si vota è alquanto semplice, basta una X su un candidato sindaco o su una lista in suo sostegno, non è permesso alcun voto disgiunto, valgono le preferenze del primo turno – mentre a sostenere i candidati sono le rispettive liste: Lista Tommasi Sindaco (15,96% al primo turno), Pd (13,07%), TraGuarDi (5,54%), In Comune per Verona Sinistra Civica Ecologista (2,54%), Europa Verde-Demos Democrazia Solidale-Volt (1,26%), Azione-Calenda con +Europa (1,05%) per Tommasi sindaco. FdI (11,94%), Sboarina Sindaco (7,32%), Lega (6,6%), Coraggio Italia (5,24%), Verona al Centro (1,24%), Noi con l’Italia (1,1%) per Sboarina sindaco. Durante la giornata saranno resi noti alle ore 12, alle ore 19 e alle ore 23 i dati sull’affluenza alle urne: dopo le ore 23 invece non sono attesi exit poll, semmai i principali istituti demoscopici faranno pervenire i primi dati reali con proiezioni e spoglio in tempo reale.

RISULTATI BALLOTTAGGIO ELEZIONI COMUNALI 2022: SBOARINA VS TOMMASI, CHI SARÀ IL NUOVO SINDACO DI VERONA?

Dopo un lungo testa a testa sfociato anche nei risultati del primo turno, il Centrodestra in quota Lega-FdI-Toti-Lupi ha ottenuto il ballottaggio alle elezioni Comunali 2022 di Verona, contro il Centrosinistra e soprattutto superando la rivalità dell’ex sindaco (ed ex leghista) Flavio Tosi con Forza Italia (23,87% complessivo al primo turno e battuto di 10mila voti dal sindaco uscente).

Si pensava fin da subito ad un complesso ma comunque fattibile apparentamento per il ballottaggio delle Comunali 2022 di Verona e così però non è stato: «Accetteremo solo apparentamenti ufficiali, cioè che consentano ai nostri esponenti di Fi di sedere in consiglio comunale», aveva detto Tosi poche ore prima della presentazione delle liste per il secondo turno. Sboarina non ha voluto sentire ragioni, replicando: «Sono aperto agli azzurri, ma dico no a tecnicismi», aggiungendo «Ho letto da qualche parte che io ‘avrei chiuso’. Io non ho non ho chiuso a nessuno. Io ho parlato dei tecnicismi e dell’apparentamento e in parallelo è che io ho aperto. Cioè io ho aperto ad un accordo che sia un accordo programmatico perché i tecnicismi non vengono e non verrebbero capiti dai cittadini veronesi. Quindi il messaggio, dal mio punto di vista, è un messaggio positivo: con Forza Italia, sulla base di un accordo programmatico è un’apertura che io ho già dichiarato all’inizio». Tradotto, saranno gli elettori al ballottaggio oggi a decidere da che parte stare: se con il Centrosinistra di Tommasi o con il Centrodestra, non proprio compatto, di Sboarina. Salvini e Meloni hanno cercato in ogni modo di far congiungere i voti in un secondo turno in teoria vincente qualora si replicassero i voti del primo turno: di contro, il candidato Dem nel lanciare l’ultimo appello al voto ha spiegato «non facciamo campagna contro qualcuno, vogliamo solo girare pagina».

RISULTATI ELEZIONI COMUNALI 2022 BALLOTTAGGIO VERONA: IL POSSIBILE NUOVO CONSIGLIO COMUNALE E I SEGGI

Dopo le ore 23 cominceranno i primi scrutini in diretta per scoprire i risultati del ballottaggio e chi sarà il nuovo sindaco di Verona: in attesa dunque dei risultati al ballottaggio per le Elezioni Comunali 2022 definitivi, ecco qui sotto la doppia ipotesi su come sarà la composizione di maggioranza e opposizione nel prossimo Consiglio Comunale, in base ai voti di preferenza tra i candidati consiglieri più votati al primo turno (salvo riconteggi, rinunce, sostituzioni in quanto nominati poi assessori).

Consiglio Comunale Verona con Tommasi Sindaco

Maggioranza 22 seggi
– 10 Lista Tommasi: Veronica Atitsogbe, Jacopo Buffolo, Italo Sandrini, Lorenzo Didonè, Paola Poli, Claudio Bassi, Giuseppe Rea, Giacomo Piva, Chiara Stella, Annamaria Molino
– 8 Pd: Federico Benini, Elisa La Paglia, Alessia Rotta, Elisa Dalle Pezze, Carla Agnoli, Stefano Vallani, Michele Bresaola, Carlo Beghini
– 2 Traguardi: Tommaso Ferrari, Beatrice Verzè
– 1 Europa Verde: Fabrizio Pigozzi
– 1 Sinistra Ecologista: Michele Bertucco
– 1 il sindaco Tommasi

Opposizione 10 seggi
– 4 FdI: Marco Padovani, Daniele Polato, Massimo Mariotti, Maddalena Morgante
– 2 Sboarina Sindaco: Carla Padovani, Rosario Russo
– 1 Coraggio Italia: Paolo Rossi
– 1 Lega: Nicolò Zavarise
– 1 candidato Sboarina
– 3 Lista Tosi: Luigi Pisa, Antonio Lella, Barbara Tosi
– 1 Forza Italia: Alberto Bozza
– 1 candidato Tosi

Consiglio Comunale Verona con Sboarina Sindaco:

Maggioranza: 22 seggi
– 8 FdI: Marco Padovani, Daniele Polato, Massimo Mariotti, Maddalena Morgante, Maria Fiore Adami, Leonardo Ferrari, Maria Cristina Sandrin, Andrea Papadia
– 5 Sboarina Sindaco: Carla Padovani, Rosario Russo, Alessandro Montagna, Paolo Danieli, Fernando Dikson Rodney Mahamalage
– 4 Lega: Nicolò Zavarise, Ilaria Segala, Luca Zanotto, Filippo Rando
– 4 Coraggio Italia: Paolo Rossi, Edoardo Lana, Anna Leso, Daniele Perbellini
– 1 il sindaco Sboarina

Opposizione: 10 seggi
– 4 Lista Tommasi: Veronica Atitsogbe, Jacopo Buffolo, Italo Sandrini, Lorenzo Didonè
– 4 Pd: Federico Benini, Elisa La Paglia, Alessia Rotta, Elisa Dalle Pezze
– 1 Traguardi: Tommaso Ferrari
– 1 candidato Damiano Tommasi
– 2 Lista Tosi: Luigi Pisa, Antonio Lella
– 1 Forza Italia: Alberto Bozza
– 1 candidato Flavio Tosi





© RIPRODUZIONE RISERVATA