RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE, CLASSIFICHE/ La Juventus è prima! Sospensione a Parigi

- Claudio Franceschini

Risultati Champions League, classifiche: la Juventus stravince a Barcellona e si prende il primo posto nel girone, sospensione per frase razzista a Parigi, intanto si qualifica il Lipsia.

Ronaldo esultanza Juventus Ferencvaros lapresse 2020 640x300
Classifica marcatori Serie A - Cristiano Ronaldo (Foto La Presse)

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE: JUVENTUS PRIMA NEL GIRONE!

Impresa della Juventus nell’ultima giornata dei gironi, per i risultati di Champions League: i bianconeri ribaltano lo 0-2 dell’andata con due rigori di Cristiano Ronaldo inframmezzati dal secondo gol consecutivo di Weston McKennie, una quarta rete viene annullata (a Bonucci) e così arriva il primo posto nel girone, importante per il sorteggio, a scapito di un Barcellona che adesso si dovrà interrogare sul futuro di Ronald Koeman e non solo. Nel gruppo G la Dinamo Kiev si prende l’Europa League battendo il Ferencvaros, nel gruppo E il Siviglia passa a Rennes mentre il Chelsea pareggia in casa contro il Krasnodar – ma era tutto già deciso – nel gruppo H invece succedono due cose da raccontare: la prima è che il Lipsia elimina il Manchester United prendendosi gli ottavi (tardiva la rimonta dei Red Devils, che segnano due volte in tre minuti facendo spaventare i tedeschi, ma non completando quel pareggio che avrebbe regalato loro la qualificazione) e relegando gli inglesi all’Europa League, mentre a Parigi la partita viene interrotta al 14’ minuto per non riprendere più. Argomento del quale si parlerà a lungo: il quarto uomo rumeno avrebbe rivolto un epiteto razzista, parlando dell’assistente allenatore dei turchi Webo, all’arbitro Hategan (“quel nero lì”), portando alla veemente reazione di Demba Ba (espulso dalla panchina) ma soprattutto all’abbandono del terreno di gioco da parte di Psg e Basaksehir. Con la vittoria del Lipsia i transalpini sono sicuri degli ottavi, ma potrebbero ancora vincere il girone; da capire quello che la Uefa deciderà di fare in merito, al momento si parla di ripartire domani dal momento dell’interruzione ma questo presuppone che la squadra turca sia in campo, e non è detto che sarà così. A quel punto scatterebbe la vittoria a tavolino per i francesi? Lo scopriremo… (agg. di Claudio Franceschini)

LAZIO AGLI OTTAVI!

I primi due risultati di Champions League da questa lunga serata ci consegnano la qualificazione della Lazio: i biancocelesti volano agli ottavi grazie al 2-2 casalingo contro il Bruges. Serviva un punto ed è arrivato, qualificazione con il brivido perché un’altra rete dei belgi avrebbe retrocesso la squadra di Simone Inzaghi in Europa League. Di Joaquin Correa e Ciro Immobile (rigore) le reti per una Lazio che è stata ripresa due volte, nonostante abbia giocato tutto il secondo tempo in superiorità numerica. Peccato non aver centrato il primo posto nel gruppo F, ma nemmeno vincere sarebbe bastato: il Borussia Dortmund infatti ha rimontato lo Zenit (che chiude mestamente ultimo a 1 punto) con le reti di Piszczek e Witsel, e dunque con 13 punti vince il girone e sarà una potenziale avversaria di Inter e Atalanta – se si qualificheranno domani – e Juventus, qualora i bianconeri non riescano a ribaltare la doppia sfida diretta con il Barcellona. A tale proposito, è finalmente arrivato il momento di trasferirci al Camp Nou e sugli altri campi dove stanno iniziando le partite serali di questa sesta giornata dei gironi, le emozioni legate ai risultati di Champions League per questo martedì sera non sono ancora terminate! (agg. di Claudio Franceschini)

IN CAMPO LA LAZIO!

Finalmente possiamo dare la parola alle partite che si giocano per i risultati di Champions League: troviamo subito in campo la Lazio, che va a caccia della qualificazione agli ottavi. Come detto ai biancocelesti basterà non perdere contro il Bruges per ottenere il pass; certo non è un esito immediato visto quanto capitato, per esempio, all’Inter nelle ultime due stagioni ma sicuramente la squadra di Simone Inzaghi si è messa in un’ottima posizione. Peraltro, la Lazio non ha ancora perso in questo gruppo F di Champions League e sarebbe una beffa se dovesse accadere all’ultima giornata; tra le squadre in campo questa sera, le altre imbattute nella fase a gironi sono il Chelsea e il Barcellona. I blaugrana sono anche l’unica, tra le 32 partecipanti, a punteggio pieno: fatto curioso, visto che nella Liga sono reduci dal clamoroso ko di Cadice e sono già in forte ritardo rispetto alle prime posizioni. Ora però è davvero arrivato il momento di metterci comodi e stare a vedere quello che succederà: non vediamo l’ora che di scoprire l’esito di queste sfide per i risultati di Champions League, si torna a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

TUTTO DECISO NEL GRUPPO E

Contraltare del gruppo H, per i risultati di Champions League nell’ultima giornata della prima fase, è il gruppo E: qui dopo 4 giornate era tutto deciso o quasi, esattamente come accaduto nel girone della Juventus. Chelsea e Siviglia, dopo aver pareggiato all’esordio a Stamford Bridge, hanno vinto le loro partite contro Krasnodar e Rennes: arrivate a 180 minuti dal termine con 10 punti, già qualificate agli ottavi, si sono giocate il primo posto al Sanchez Pizjuan e quella è stata la straordinaria serata di Olivier Giroud, autore di quattro gol che hanno regalato ai Blues il primato aritmetico. Le due partite che chiuderanno il gruppo E saranno dunque ininfluenti, e questo vale anche per le due squadre al terzo e quarto posto della classifica: settimana scorsa infatti il Krasnodar, nella sfida diretta tra le due esordienti assolute nella fase a gironi della Champions League, ha battuto di misura il Rennes sfruttando il fattore campo e, dopo il pareggio nel match di andata, ha guadagnato il pass per i sedicesimi di Europa League. Un risultato di grande spessore e importanza per i russi, che nella competizione “minore” potranno sicuramente dire la loro e sperare di avvicinare gli ultimi turni. (agg. di Claudio Franceschini)

INCERTEZZA NEL GRUPPO H

Studiando meglio i risultati di Champions League, naturalmente la questione più intrigante riguarda il gruppo H. Troviamo tre squadre a quota 9 punti, la sfida diretta della Red Bull Arena e un contesto ancora del tutto in divenire: in netto vantaggio c’è il Psg che, avendo la doppia sfida diretta a favore sia con Lipsia che con Manchester United, può accontentarsi di pareggiare in casa contro il Basaksehir per passare il turno, visto che almeno una delle due rivali resterà alle spalle. Doppia sfida diretta che consentirà ai transalpini di qualificarsi anche con un arrivo a quota 10 punti da parte delle tre squadre: in questo caso per la classifica avulsa i campioni di Francia avrebbero 6 punti, il Lipsia ne avrebbe solo 4 mentre i Red Devils ne avrebbero 7, e dunque vincerebbero il girone. Va da sé quindi che i tedeschi devono battere lo United, a meno che il Psg perda clamorosamente in casa contro un Basaksehir già eliminato: in questo caso passerebbe il Lipsia insieme con gli inglesi, il Psg sarebbe qualificato anche perdendo ma solo se alla Red Bull Arena – appunto – non finisse pari. Insomma: ci attende una grande serata per i risultati di Champions League legati al gruppo H… (agg. di Claudio Franceschini)

TOCCA A JUVENTUS E LAZIO

Con i risultati di Champions League per le partite di martedì 8 dicembre apriamo il capitolo sull’ultima giornata della fase a gironi: abbiamo già qualche verdetto circa le squadre qualificate agli ottavi ma ne stiamo aspettando altri, dobbiamo anche valutare quali società proseguiranno la loro corsa in Europa League e allora vale la pena introdurre subito il calendario del giorno, che come di consueto si aprirà alle ore 18:55 con due anticipi, che saranno Lazio Bruges e Zenit Borussia Dortmund per il gruppo F (giustamente viene garantita la contemporaneità all’interno dei gironi). Alle ore 21:00 si giocheranno invece Chelsea Krasnodar e Rennes Siviglia per il gruppo E; Barcellona Juventus e Dinamo Kiev Ferencvaros per il gruppo G; Lipsia Manchester United e Psg Basaksehir per il gruppo H. Come andranno le cose con questi risultati di Champions League? Lo scopriremo tra qualche ora, intanto possiamo fare una breve valutazione circa i temi principali legati alle sfide e al contesto.

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE: LA SITUAZIONE

Per i risultati di Champions League del martedì, iniziamo con il parlare delle due squadre italiane: la Juventus ha ottenuto la qualificazione agli ottavi con due giornate di anticipo, adesso va a caccia del primo posto nel girone ma, per strapparlo al Barcellona, in virtù dello 0-2 incassato a Torino dovrà necessariamente vincere con almeno tre gol di scarto, oppure due ma segnandone appena tre. Impresa difficile: anche se i blaugrana in campionato non hanno ancora trovato il passo e sono in forte crisi, in Champions League hanno sempre vinto. Per la Lazio si tratta di centrare ancora la qualificazione, ma se non altro la strada è spianata: basterà non perdere all’Olimpico contro il Bruges che ha 2 punti di ritardo, i biancocelesti potrebbero anche prendersi il primo posto nel girone qualora dovessero fare almeno un punto in più del Borussia Dortmund, impegnato sul campo di uno Zenit che, già eliminato, è stato tra le delusioni del primo turno. Mentre nel gruppo E è già tutto deciso, nel gruppo H ogni singolo gol che arriverà dalla serata potrebbe cambiare interamente lo scenario: non resta allora che vivere con attesa questi risultati di Champions League…

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE:6^ GIORNATA

GRUPPO E
RISULTATO FINALE Chelsea Krasnodar 1-1 – 24′ Cabella (K), 28′ rig. Jorginho (C)
RISULTATO FINALE Rennes Siviglia 1-3 – 32′ Koundé (S), 45’+2′ En-Nesyri (S), 81′ En-Nesyri (S), 86′ rig. Rutter (R)
CLASSIFICA: CHELSEA 14, SIVIGLIA 13, Krasnodar 4, Rennes 2

GRUPPO F
RISULTATO FINALE Lazio Bruges 2-2 – 12′ J. Correa (L), 15′ Vormer (B), 27′ rig. Immobile (L), 76′ Vanaken (B)
RISULTATO FINALE Zenit Borussia Dortmund 1-2 – 16′ Driussi (Z), 68′ Piszczek (B), 78′ Witsel (B)
CLASSIFICA: BORUSSIA DORTMUND 13, LAZIO 10, Bruges 8, Zenit 1

GRUPPO G
RISULTATO FINALE Barcellona Juventus 0-3 – 13′ rig. Cristiano Ronaldo, 20′ McKennie, 52′ rig. Cristiano Ronaldo
RISULTATO FINALE Dinamo Kiev Ferencvaros 1-0 – 60′ Popov
CLASSIFICA: JUVENTUS 15, BARCELLONA 15, Dinamo Kiev 2, Ferencvaros 2

GRUPPO H
RISULTATO FINALE Lipsia Manchester United 3-2 – 2′ Angelino (L), 13′ Haidara (L), 69′ J. Kluivert (L), 80′ rig. Bruno Fernandes (M), 82′ Pogba (M)
SOSPESA Psg Basaksehir 0-0
CLASSIFICA: LIPSIA 12, Psg 9, Manchester United 9, Basaksehir 3

© RIPRODUZIONE RISERVATA