Risultati Champions League, classifiche/ Super Lazio, colpo United, manita Barcellona

- Claudio Franceschini

Risultati Champions League, classifiche: nella prima giornata arrivano le convincenti vittorie di Juventus e Lazio, manita del Barcellona al Camp Nou e colpo a Parigi del Manchester United.

Morata gol Dinamo Kiev Juventus lapresse 2020 640x300
Risultati Champions League: 1^ giornata gruppi E, F, G, H (Foto LaPresse)

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE: CHE ESORDIO PER LA LAZIO!

I risultati di Champions League per la prima giornata della fase a gironi – la prima parte – sono definitivi: dopo la Juventus festeggia anche la Lazio, due su due per le italiane grazie al colpo biancoceleste contro il Borussia Dortmund. Sblocca Immobile, raddoppia Luiz Felipe con la collaborazione di Hitz – per la Uefa dovrebbe essere autorete del portiere svizzero – il solito Haaland accorcia le distanze ma subito dopo l’eroe che non ti aspetti, ovvero Akpa Akpro, sancisce il successo di Simone Inzaghi che all’esordio assoluto, come allenatore, in Champions League può festeggiare e volare in testa al girone, per differenza reti nei confronti del Bruges. Vittoria preziosissima per il Manchester United al Parco dei Principi: battuto il Psg recente finalista con il rigore di Bruno Fernandes, con il portoghese che aveva sbagliato ma ha potuto ripetere la conclusione, e il sigillo di Rashford nel finale dopo che Martial aveva infilato la sua porta. Il Barcellona ne fa cinque al Ferencvaros nel girone della Juventus: primo gol stagionale di Messi – su rigore – bis e tris firmati dal caldissimo Ansu Fati e il ritrovato Coutinho, poi i blaugrana restano in dieci per l’espulsione di Piqué (non ci sarà contro i bianconeri) e subiscono il rigore di Kharatin ma in inferiorità numerica segnano altri due gol con il giovane Pedri e Ousmane Dembélé. Due pareggi nel gruppo E: pochissime emozioni a Stamford Bridge nel big match tra Chelsea e Siviglia, le due esordienti Rennes e Krasnodar si dividono la posta con due gol nel giro di due minuti, e i francesi che avrebbero meritato di più. Infine non stecca la prima il Lipsia: i tedeschi battono agevolmente l’Istanbul Basaksehir con la doppietta di Angelino, firmata tra il 16’ e il 20’. Domani altre otto partite: l’Atalanta va sul campo del Midtjylland, l’Inter ospita il Borussia Monchengladbach, il big match è Bayern Atletico Madrid e saranno impegnati anche Real Madrid, Liverpool e Manchester City. (agg. di Claudio Franceschini)

LA JUVENTUS ESPUGNA KIEV!

Una buona Juventus vince a Kiev, nei risultati di Champions League legati alla prima giornata dei gironi: Alvaro Morata riprende da doveva aveva lasciato, segna una doppietta nel secondo tempo (9 gol nelle 21 partite bianconere nel torneo) e Andrea Pirlo festeggia la prima vittoria esterna della stagione, portando la sua squadra al primo posto nel gruppo G (aspettando Barcellona Ferencvaros) prendendosi un successo importante anche e soprattutto sul piano psicologico: Nel gruppo F invece colpaccio del Bruges, che espugna il campo dello Zenit all’ultimo secondo: già in vantaggio con Dennis, i belgi vengono ripresi da Lovren ma al 3’ minuto di recupero è De Ketelaere a infilare la palla dei tre punti, fondamentali soprattutto per un’eventuale discesa in Europa League ma, al momento, utilissima per condurre il girone di una Lazio che sta per scendere in campo contro il Borussia Dortmund. Il focus sui risultati di Champions League della serata è dunque ovviamente sullo stadio Olimpico, ma anche sul Parco dei Principi dove si gioca Psg Manchester United e su Stamford Bridge, il Chelsea qui ospita il Siviglia recente vincitore dell’Europa League. Le altre due partite sono Lipsia Basaksehir e Rennes Krasnodar: non resta che accomodarsi per stare a vedere quello che succederà, son ancora tante le emozioni che ci accompagneranno nella prima parte della prima giornata… (agg. di Claudio Franceschini)

SI GIOCA A KIEV E SAN PIETROBURGO!

Eccoci al calcio d’inizio delle prime due partite che ci daranno i risultati di Champions League per questo martedì sera: si torna a giocare dunque per la massima competizione internazionale. Tra le squadre che saranno in campo oggi, sono tre quelle che erano arrivate nella bolla di Lisbona: il Psg che ha giocato la finale perdendola contro il Bayern Monaco, il Lipsia semifinalista a sorpresa ma battuto proprio dai transalpini, e infine il Barcellona che dopo aver eliminato il Napoli aveva incassato un clamoroso 2-8 dai futuri campioni, portando (una tra le tante motivazioni) Leo Messi ad annunciare i propositi di addio poi rientrati per necessità. Chelsea, Juventus e Borussia Dortmund si erano fermate agli ottavi di finale: i bianconeri non avevano completato la rimonta sul Lione pagando la pessima partita di andata pre-lockdown, i Blues hanno nuovamente perso in maniera netta contro il Bayern mentre i gialloneri avevano già conosciuto l’eliminazione prima dello scoppio della pandemia da Coronavirus, fatti fuori dal Psg. Adesso a noi non resta altro da fare che metterci comodi e stare a vedere cosa succederà in campo, anche perché una delle due partite che scattano alle ore 18:55 è quella della Juventus che è ospite della Dinamo Kiev: dunque lasciamo che a parlare siano i campi, per i risultati di Champions League si torna finalmente a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE: LE DEBUTTANTI

Lo abbiamo accennato nel presentare i risultati di Champions League per questo martedì: avremo ben tre squadre che si affacciano per la prima volta alla fase a gironi di questa competizione, anche se le conosciamo bene per essere state protagoniste in Europa League negli ultimi anni. Il Rennes è riuscito a inserirsi dal calcio francese, che solitamente aveva portato alla Champions League squadre come Lione (semifinalista lo scorso anno, ma penalizzato dalla cancellazione della Ligue 1 nel periodo del lockdown) o Olympique Marsiglia; l’Istanbul Basaksehir dopo l’apprendistato in Europa League (ha anche incrociato la Roma) ha finalmente vinto il campionato turco, bruciando le tappe fino a un certo punto visto che la società ha grandi disponibilità economiche e aveva tutte le ambizioni di diventare grande in tempi molto ristretti. Infine il Krasnodar: fa compagnia a Zenit e Lokomotiv Mosca sfruttando il calo di altre realtà (innanzitutto il Cska Mosca, ma potremmo citare anche il Rubin Kazan che era invece presente circa 10 anni fa, con buona continuità). Anche queste tre realtà contribuiranno a rendere entusiasmante e divertente questa edizione di Champions League, aspettando i risultati che potrebbero anche essere sorprendenti, almeno per qualcuna di loro. (agg. di Claudio Franceschini)

OGGI TOCCA A LAZIO E JUVENTUS!

Martedì 20 ottobre torna il grande appuntamento con i risultati di Champions League: sono passati 58 giorni da quando il Bayern ha battuto il Psg nella bolla di Lisbona, vincendo il suo sesto titolo di campione d’Europa e mettendo fine alla stagione più pazza e strana dell’epoca recente. Con oltre un mese di ritardo rispetto al solito, si riprende a giocare: solita formula, soliti paletti che riguardano il primo turno, quattro squadre italiane impegnate e tre di queste le avevamo viste anche lo scorso anno. Andiamo subito a vedere quali sono le partite di cui ci occuperemo questa sera: i due anticipi delle ore 18:55, altra conferma, sono Dinamo Kiev-Juventus e Zenit-Bruges. Alle ore 21:00 scatta il resto del programma: Rennes-Krasnodar, Chelsea-Siviglia, Lazio-Borussia Dortmund, Barcellona-Ferencvaros, Psg-Manchester United e Lipsia-Istanbul Basaksehir. Come andranno le cose con i risultati di Champions League previsti per la prima giornata della fase a gironi? Lo scopriremo dando la parola ai campi, intanto però possiamo provare a fare una valutazione circa i temi principali legati a questa serata.

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE: IL CONTESTO

I risultati di Champions League che attendiamo dalla serata ci presentano novità e ritorni. E’ la prima volta in assoluto per tre società, ma c’è anche il ritorno del Ferencvaros dopo 24 anni e quello, che è importante per noi, della Lazio che non giocava la fase a gironi dal 2007, quando era giunta ultima. Sarà dunque un’edizione movimentata e interessante anche per questo, dettata da incroci non troppo abituali almeno in questo primo turno; guardando alle italiane, i biancocelesti non hanno pescato malissimo e hanno sicuramente le armi per presentarsi agli ottavi di finale (in tal senso l’incrocio con il Borussia Dortmund è già molto importante), lo si aspetta dalla Juventus che lo ha sempre fatto dal 2014 a oggi, non ha un cammino particolarmente complesso – anche se le insidie ci sono – e punta finalmente quel trofeo che le manca dal 1996, sfiorato due volte nell’epoca di Massimiliano Allegri e diventato quasi un’ossessione. Lo è sicuramente anche per il Psg, che ha raggiunto la finale lo scorso agosto ma l’ha persa; i parigini aprono la nuova edizione con un big match contro il Manchester United, e possono vendicare la bruciante eliminazione agli ottavi del 2019.

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE E CLASSIFICHE: 1^ GIORNATA

RISULTATI GRUPPO E

RISULTATO FINALE Chelsea Siviglia 0-0

RISULTATO FINALE Rennes Krasnodar 1-1 – 57′ rig. Guirassy (R), 59′ C. Ramirez (K)

CLASSIFICA: Krasnodar 1, Rennes 1, Chelsea 0, Siviglia 0

RISULTATI GRUPPO F

RISULTATO FINALE Zenit Bruges 1-2 – 63′ Dennis (B), 74′ Lovren (Z), 93′ De Ketelaere (B)

RISULTATO FINALE Lazio Borussia Dortmund 3-1 – 7′ Immobile (L), 23′ aut. Hitz (L), 71′ Haaland (B), 76′ Akpa Akpro (L)

CLASSIFICA: Lazio 3, Bruges 3, Zenit 0, Borussia Dortmund 0

RISULTATI GRUPPO G

RISULTATO FINALE Dinamo Kiev Juventus 0-2 – 46′ Morata, 84′ Morata

RISULTATO FINALE Barcellona Ferencvaros 5-1 – 27′ rig. Messi (B), 42′ Ansu Fati (B), 52′ Coutinho (B), 69′ rig. Kharatin (F), 82′ Pedri (B), 89′ O. Dembélé (B). Note: 68′ esp. Piqué (B)

CLASSIFICA: Barcellona 3, Juventus 3, Dinamo Kiev 0, Ferencvaros 0

RISULTATI GRUPPO H

RISULTATO FINALE Lipsia Istanbul Basaksehir 2-0 – 16′ Angelino, 20′ Angelino

RISULTATO FINALE Psg Manchester United 1-2 – 23′ rig. Bruno Fernandes (M), 55′ aut. Martial (P), 87′ Rashford (M)

CLASSIFICA: Lipsia 3, Manchester United 3, Psg 0, Istanbul Basaksehir 0

© RIPRODUZIONE RISERVATA