RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE, CLASSIFICHE/ Diretta gol live: colpo Psg, Giroud show!

- Claudio Franceschini

Risultati Champions League, classifiche: diretta gol live score dei gironi E, F, G, H. Si gioca la quinta giornata, in campo mercoledì 2 dicembre con Juventus e Lazio tra le protagoniste.

manchester united gruppo el lapresse 2020 640x300
Diretta Manchester United Manchester City (Foto LaPresse)

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE: PAREGGIO LAZIO, VITTORIA PER LA JUVENTUS

Cala il sipario sui risultati Champions League della quinta giornata ed è stato un mercoledì sera sicuramente positivo per le squadre italiane. La Juventus ha vinto 3-0 contro la Dinamo Kiev con gol di Chiesa, Cristiano Ronaldo e Morata, anche se nel girone G resta dietro al Barcellona, che a sua volta ha vinto 0-3 sul campo del Ferencvaros, confermando una volta di più l’abisso che in questo girone divide le prime due dalle ultime due. La Lazio invece ottiene un ottimo pareggio per 1-1 sul campo del Borussia Dortmund con il gol di Immobile a pareggiare quello di Guereiro: biancocelesti a quota 9 punti in classifica, all’ultima giornata la Lazio avrà due risultati su tre a disposizione in casa contro un comunque eccellente Bruges, che è rimasto in corsa battendo lo Zenit San Pietroburgo con un perentorio 3-0. Dobbiamo poi parlare di Giroud, autore di tutti e quattro i gol con cui il Chelsea ha vinto 0-4 a Siviglia: notte indimenticabile per l’attaccante francese e verdetti già tutti decisi nel girone E con il Chelsea primo, il Siviglia secondo, il Krasnodar terzo e il Rennes quarto. L’altro volto della Francia è naturalmente il Psg, che vince per 1-3 sul campo del Manchester City grazie soprattutto alla doppietta di Neymar e crea un terzetto di squadre a quota 9 punti nella classifica di un intricato girone H, che martedì prossimo dovrà eliminare una tra Psg, United e Lipsia. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE: TOCCA A JUVENTUS E LAZIO!

Anche le sei partite di prima serata, per i risultati di Champions League nella penultima giornata della fase a gironi, stanno prendendo il via: tocca allora accomodarsi nuovamente, e seguire soprattutto la sorte delle nostre due rappresentanti che proveranno a dare seguito al buon martedì vissuto da Atalanta e Inter – sia pure con esiti diversi. La Juventus, già qualificata agli ottavi, proverà a tenere il passo in direzione di un primo posto comunque molto complicato, sempre ammettendo che un Barcellona ancora senza Leo Messi e con qualche seconda linea (come già a Kiev settimana scorsa) faccia 3 punti a Budapest, contro un Ferencvaros che può ancora puntare alla discesa in Europa League. La Lazio invece potrebbe sfruttare l’assenza di Erling Haaland tra le fila del Borussia Dortmund: con una vittoria opererebbe il sorpasso al primo posto in classifica e sarebbe aritmeticamente qualificata, mentre un pareggio lascerebbe tutto aperto a meno che lo Zenit fermi un Bruges che ci crede. Siviglia e Chelsea si giocano il primato nella sfida diretta del Sanchez Pizjuan, mentre attenzione a Manchester United Psg perché una delle due potrebbe essere clamorosamente eliminata; adesso si tratta soltanto di lasciare che a parlare siano i sei campi sui quali si sta per tornare a giocare per i risultati di Champions League! (agg. di Claudio Franceschini)

SI GIOCA!

Finalmente si gioca per i risultati di Champions League: nella quinta giornata della fase a gironi cerca gloria la Lazio, che già questa sera potrebbe qualificarsi agli ottavi di Champions League. Avendo 4 punti di vantaggio sul Bruges, avversario nell’ultimo turno, i biancocelesti hanno bisogno che questo margine non diminuisca: sarà così se i belgi perderanno contro lo Zenit – battuto all’andata all’ultimo secondo – e ovviamente se arriverà una vittoria al Signal Iduna Park, che consentirebbe a Simone Inzaghi di scavalcare il Borussia Dortmund al primo posto nel gruppo F. In caso di pareggio in Germania, il Bruges non dovrà vincere; vada come vada, lo abbiamo detto, la Lazio resterà davanti alla diretta rivale per la qualificazione agli ottavi, e quindi avrà semplicemente bisogno di un pareggio contro i belgi (che affronteranno in casa) per centrare un obiettivo che, vista la composizione del girone, era certamente presupposto come ampiamente possibile ma non per questo scontato. Adesso è davvero arrivato il momento di lasciare che a parlare siano i due campi sui quali si sta per iniziare a giocare, torniamo dunque a vivere le grandi emozioni dei risultati di Champions League! (agg. di Claudio Franceschini)

INCERTEZZA NEL GRUPPO H

Tra i risultati di Champions League per la quinta giornata attesi questa sera, spicca ovviamente il girone H: già sulla carta era considerato un raggruppamento imprevedibile, e le partite giocate fino a qui hanno rispettato il pronostico. Comanda il Manchester United, che oggi potrebbe prendersi una larga fetta di qualificazione battendo il Psg; il quale si è rilanciato battendo il Lipsia, e prendendosi anche il vantaggio nella doppia sfida diretta (per il gol segnato alla Red Bull Arena), ma non è ancora fuori dai guai perché perdendo a Old Trafford rischierebbe di trovarsi a -3 rispetto ai tedeschi, che poi riuscirebbero a qualificarsi pareggiando contro lo United, che affronteranno in casa e che sarà a quel punto già qualificato. Questo ovviamente se la squadra di Julian Nagelsmann farà bottino pieno a Istanbul, e sappiamo che il Basaksehir ha già provato a sparigliare le carte infliggendo una sconfitta ai Red Devils; un girone dunque nel quale può ancora succedere di tutto, vedremo dunque cosa ci diranno i due campi ricordando che il Lipsia giocherà un paio di ore prima rispetto alle dirette concorrenti per la qualificazione agli ottavi di Champions League. (agg. di Claudio Franceschini)

LE SQUADRE GIÀ AGLI OTTAVI

Siamo arrivati vicini alle partite per i risultati di Champions League: delle 16 squadre in campo mercoledì, quattro sono già qualificate agli ottavi di finale. La Juventus, esattamente come lo scorso anno, ha ottenuto il pass con due giornate di anticipo in un girone nel quale Ferencvaros e Dinamo Kiev hanno centrato un solo punto, e con un Barcellona a punteggio pieno e vicino a prendersi il primo posto aritmetico (che potrebbe anche arrivare questa sera). Nel gruppo E, di fatto lo stesso contesto: l’unica differenza riguarda il fatto che Chelsea e Siviglia hanno pareggiato – senza gol – la partita di andata, cosa che hanno fatto anche Krasnodar e Rennes. Dunque al Sanchez Pizjuan londinesi e andalusi si affronteranno per il primato nel girone; la partita sarà presumibilmente decisiva, perché nel prossimo turno le premesse di superiorità su russi e francesi dovrebbero essere rispettate anche se entrambe, settimana scorsa, hanno faticato parecchio nel liberarsi della loro rispettiva avversaria. Vedremo allora se altre squadre riusciranno a centrare la qualificazione agli ottavi di Champions League questa sera, o dovranno eventualmente aspettare la sesta e ultima giornata della fase a gironi. (agg. di Claudio Franceschini)

IN CAMPO LAZIO E JUVENTUS

I risultati di Champions League per le partite di mercoledì 2 dicembre sono quelli che riguardano la quinta giornata della fase a gironi, che si completa questa sera: tornano in campo due italiane, ma intanto dobbiamo dire che il turno sarà inaugurato dai due anticipi delle ore 18:55 che sono Krasnodar Rennes per il gruppo E e Basaksehir Lipsia per il gruppo H. Alle ore 21:00 vivremo invece Siviglia Chelsea per il gruppo E; Borussia Dortmund Lazio e Bruges Zenit per il gruppo F; Juventus Dinamo Kiev e Ferencvaros Barcellona per il gruppo G; Manchester United Psg per il gruppo H. Big match qui a Old Trafford, ma quello cui noi siamo più interessati è sicuramente l’esito delle due partite che si giocano al Signal Iduna Park e all’Allianz Stadium, dove biancocelesti e bianconeri giocano il loro penultimo impegno nei gironi con situazioni diverse, visto che i campioni d’Italia sono già matematicamente qualificati agli ottavi. Dunque mettiamoci comodi, e intanto proviamo a valutare quali temi potrebbero essere principali nella serata legata ai risultati di Champions League.

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE: LA SITUAZIONE

Analizzando meglio i risultati di Champions League possiamo quindi dire che la Juventus ha eguagliato l’obiettivo centrato lo scorso anno, ovvero quello di qualificarsi agli ottavi con due giornate di anticipo; sarà però molto più complesso prendersi il primo posto nel gruppo G perché, ammettendo che la vittoria sia accompagnata da un successo del Barcellona, bisognerebbe poi andare al Camp Nou e vincere con tre gol di scarto, oppure due ma segnandone almeno tre. Se non altro Andrea Pirlo ha ottenuto il pass che per la Juventus è anche il settimo viaggio consecutivo agli ottavi; dopo aver battuto lo Zenit ci è vicina anche la Lazio, che però non può ancora dirsi al sicuro. Un eventuale ko al Signal Iduna Park significherebbe l’addio definitivo al primo posto nel gruppo F, soprattutto consentirebbe al Bruges – in caso di vittoria sullo Zenit – di avvicinarsi ad un solo punto. Tuttavia, i biancocelesti sono totalmente padroni del loro destino: per ottenere la qualificazione agli ottavi di Champions League basterà ottenere un pareggio contro i belgi nell’ultimo turno, in una partita che si giocherà allo stadio Olimpico. Staremo a vedere quello che succederà…

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE E CLASSIFICHE: 5^ GIORNATA

GRUPPO E

RISULTATO FINALE Krasnodar Rennes 1-0 – 73′ Berg (K)
RISULTATO FINALE Siviglia Chelsea 0-4 – 8′ e 54′ e 74′ e 83′ Giroud (C)
CLASSIFICA: CHELSEA 13, SIVIGLIA 10, Krasnodar 4, Rennes 1

GRUPPO F

RISULTATO FINALE Borussia Dortmund Lazio 1-1 – 44′ Guerreiro (B), 66′ rig. Immobile (L)
RISULTATO FINALE Bruges Zenit 3-0 – 33′ De Ketelaere (B), 58′ rig. Vanaken (B), 73′ Lang (B)
CLASSIFICA: BORUSSIA DORTMUND 10, Lazio 9, Bruges 7, Zenit 1

GRUPPO G

RISULTATO FINALE Ferencvaros Barcellona 0-3 – 14′ Griezmann (B), 21′ Braithwaite (B), 27′ rig. Dembele (B)
RISULTATO FINALE Juventus Dinamo Kiev 3-0 – 21′ Chiesa (J), 57′ C. Ronaldo (J), 66′ Morata (J)
CLASSIFICA: BARCELLONA 15, JUVENTUS 12, Dinamo Kiev 1, Ferencvaros 1

GRUPPO H

RISULTATO FINALE Basaksehir Lipsia 3-4 – 26′ Sabitzer (L), 44′ Mukiele (L), 45’+3′ Kahveci (B), 66′ Dani Olmo (L), 72′ Kahveci (B), 85′ Kahveci (B), 92′ Sorloth (L)
RISULTATO FINALE Manchester United Psg 1-3 – 6′ Neymar (P), 32′ Rashford (M), 69′ Marquinhos (P)
CLASSIFICA: Manchester United 9, Lipsia 9, Psg 9, Basaksehir 3

© RIPRODUZIONE RISERVATA