Risultati Champions League/ Volano Liverpool e PSG! Diretta gol live score

- Claudio Franceschini

Risultati Champions League: diretta gol live score di Barcellona Psg e Lipsia Liverpool, le prime due partite valide come andata degli ottavi di finale che si giocano martedì 16 febbraio.

Griezmann Trincao Messi Puig Firpo Barcellona gol lapresse 2021 640x300
Risultati Champions League, andata ottavi (Foto LaPresse)

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE: VOLANO LIVERPOOL E PSG!

Sono arrivati i primi risultati di Champions League per l’andata degli ottavi di finale ed è già spettacolo nella massima competizione europea, ripresa dopo la sosta invernale. Il Liverpool ipoteca la qualificazione ai quarti di finale battendo d’esperienza il Lipsia alla Puskas Arena di Budapest. Micidiale uno-due a inizio secondo tempo firmato da Momo Salah e Sadio Mané, con i tedeschi chiamati ora ad un’impresa ad Anfield per non interrompere la loro avventura. Ancora meglio ha fatto il Paris Saint Germain al Camp Nou: con in campo tre italiani, ovvero Verratti, Florenzi e Kean, i francesi hanno schiantato a domicilio il Barcellona, pur essendosi ritrovati sotto nel punteggio per un calcio di rigore trasformato da Leo Messi, forse al suo ultimo gol in Champions al Camp Nou in maglia blaugrana. Una tripletta di uno strepitoso Kylian Mbappé e un colpo di testa di Kean permettono al PSG di calare un poker, un 1-4 che vale come una garanzia assoluta di qualificazione in vista del match di ritorno al Parco dei Principi. (agg. di Fabio Belli)

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE: PARTITE AL VIA!

Eccoci finalmente pronti a seguire Barcellona Psg e Lipsia Liverpool, dalle quali usciranno i primi risultati di Champions League per l’andata degli ottavi. L’anno scorso tutte queste squadre erano presenti al primo turno ad eliminazione diretta: i blaugrana avevano eliminato il Napoli prima di subire la batosta dal Bayern Monaco (clamoroso 8-2 nella gara secca dei quarti), i transalpini si erano spinti fino alla prima finale di sempre in questa competizione iniziando dalla rimonta sul Borussia Dortmund, la società controllata dalla Red Bull aveva fatto fuori il Tottenham di José Mourinho. L’unica di queste quattro che aveva mancato l’appuntamento con i quarti era stata, incredibilmente, il Liverpool: campioni in carica, i Reds avevano subito una sconfitta di misura sul campo dell’Atletico Madrid, avevano ribaltato la situazione ad Anfield ma poi era salito in cattedra Marcos Llorente, la cui doppietta era stata decisiva per i Colchoneros prima che Alvaro Morata chiudesse definitivamente i conti. Non è passato poi molto da quelle partite che in certi casi erano state disputate in agosto (Barcellona Napoli), ma nel frattempo si è aperta una nuova stagione nella quale è stata messa tanta carne al fuoco, e dunque sarà molto interessante scoprire quello che succederà oggi anche se, come sappiamo e abbiamo già detto, per scoprire chi passerà il turno bisognerà aspettare qualche settimana. Ora parola ai campi: per i risultati di Champions League si inizia a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

LA CRISI DEL LIVERPOOL

Nel presentare i risultati di Champions League per questo martedì bisogna anche parlare della crisi del Liverpool. È già finito il ciclo dei Reds? Chissà: dopo aver vinto Champions League e Premier League la squadra di Jurgen Klopp sta affrontando un periodo complicato, come testimonia un quarto posto tutto da costruire e soprattutto tre sconfitte consecutive in campionato, maturate contro Brighton, Manchester City e Leicester con un totale di 8 gol subiti. Quest’anno il Liverpool ha raccolto 40 punti nelle 24 partite di Premier League disputate, perdendo 6 volte; a questo punto del 2019-2020 aveva 70 punti e aveva vinto 23 volte con un pareggio. Certo: quel rendimento resta stratosferico e difficilmente replicabile da chiunque, nel frattempo i Reds hanno perso Virgil Van Dijk (e non è affatto poco) e Klopp sta anche provando a lanciare qualche giovane pensando già al futuro; tuttavia è inevitabile che il passo del Liverpool rapportato alle ultime due stagioni non sia assolutamente in linea con le aspettative, l’andata degli ottavi contro il Lipsia (squadra temibile, come dimostra la semifinale di Champions League centrata nella passata edizione) rappresenta allora una buona occasione per risalire la corrente e sarà interessante vedere sei i campioni d’Inghilterra riusciranno a coglierla… (agg. di Claudio Franceschini)

IL RITORNO DI POCHETTINO

Ovviamente uno dei punti di interesse nei risultati di Champions League per questa andata degli ottavi sarà il ritorno di Mauricio Pochettino. Non vedevamo l’allenatore argentino dal girone della scorsa edizione: in corso d’opera, a causa degli scarsi risultati in campionato, aveva lasciato la panchina a José Mourinho lasciando perplessi parecchi tifosi. L’esonero da parte del Tottenham lo ha portato a rimanere senza lavoro, ma all’inizio di questa stagione lo ha richiamato il Psg del quale aveva vestito la maglia: lui e Thomas Tuchel (finito al Chelsea) si sono di fatto scambiati il Paese, e ora Pochettino avrà la possibilità di centrare quella che per il club parigino sarebbe la seconda finale consecutiva in Champions League, e per lui la seconda in tre anni. Non si può infatti dimenticare la straordinaria marcia con il Tottenham nel 2019, quando aveva fatto fuori il Manchester City e poi rimontato l’Ajax in maniera drammatica, regalandosi un ultimo atto che purtroppo aveva perso contro il Liverpool. Una bella occasione per provarci di nuovo, ma di fronte al Psg c’è la bestia nera Barcellona: riuscirà l’allenatore argentino a superare anche questa prova? Lo scopriremo più avanti quando si giocherà al Camp Nou, ma intanto sarà interessante valutare il suo operato nell’andata degli ottavi di finale… (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIANO GLI OTTAVI!

I risultati di Champions League tornano a farci compagnia: dopo la consueta sosta invernale, durata oltre due mesi, la principale competizione del calcio europeo si ripresenta martedì 16 febbraio con i due match, entrambi alle ore 21:00, che aprono il programma degli ottavi di finale. Si tratta di Barcellona Psg e Lipsia Liverpool; salvo sorprese, si torna a giocare con la solita formula di andata e ritorno e la squadra prima in classifica nel girone che potrà giocare in casa il secondo match, un regolamento che ormai abbiamo imparato a conoscere negli anni e che rappresenta uno dei punti fermi che riguardano la Champions League e non solo – funziona in questo modo anche l’Europa League, sia pure con qualche differenza.

L’anno scorso, ricorderete, la pandemia di Coronavirus e il lockdown avevano portato a disputare i quarti di finale e le semifinali in gara secca nella bolla di Lisbona, gli ottavi si erano conclusi sulla distanza regolare dei 180 minuti ma la metà delle gare di ritorno si era giocata in agosto e a porte chiuse (cosa però già toccata all’Atalanta, per esempio, in campo a marzo) dunque dando un tocco assolutamente speciale alla competizione. Adesso vedremo quello che succederà per i risultati di Champions League del martedì, ricordando che ogni sera vivremo solo due partite e che abbiamo tre italiane coinvolte negli ottavi di finale, dunque la nostra grande speranza è quella di portarle tutte ai quarti. Per questo però bisognerà ovviamente aspettare…

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE: SITUAZIONE E CONTESTO

Apriamo dunque la nostra analisi sui risultati di Champions League che tra poche ore inaugurano il tabellone degli ottavi di finale. Giocando sulla distanza di andata e ritorno l’esito di queste sfide è molto importante; vedremo se il Psg riuscirà finalmente ad avere la meglio sulla bestia nera Barcellona, più volte incrociata in epoca recente e autrice di una clamorosa rimonta con il 6-1 del Camp Nou, dopo aver perso 4-0 al Parco dei Principi. I transalpini, finalisti della passata edizione, hanno cambiato allenatore e si presentano a questo appuntamento con Mauricio Pochettino a caccia della seconda finale in tre stagioni; nell’altro ottavo di andata deve assolutamente rialzare la testa il Liverpool, che dopo la Champions League vinta nel 2019 e la Premier League dominata l’anno seguente ha perso il filo del discorso, arriva da due sconfitte consecutive in campionato e rischia di chiudere una stagione senza vincere nulla, cosa che per una corazzata come quella di Jurgen Klopp sarebbe assolutamente singolare. Il Lipsia però ha centrato la semifinale nella bolla di Lisbona, ha bruciato le tappe e resta una squadra temibile perché ha capito come affrontare al meglio questo tipo di competizione; dunque aspettiamo che le quattro squadre impegnate questa sera facciano il loro ingresso sui due campi coinvolti, non vediamo l’ora che per questa Champions League si torni a giocare…

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE: ANDATA OTTAVI

RISULTATO FINALE Barcellona Psg 1-4 – 27′ rig. Messi (B), 32′ Mbappé (P), 65′ Mbappé (P), 70′ Kean (P), 86′ Mbappé (P)

RISULTATO FINALE Lipsia Liverpool 0-2 – 53′ Salah, 58′ Mané

© RIPRODUZIONE RISERVATA