RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE/ Diretta gol live score: colpo Chelsea, Lazio al tappeto!

- Mauro Mantegazza

Risultati Champions League: diretta gol live score delle partite in programma oggi, martedì 23 febbraio, per l’andata degli ottavi di finale.

Champions League
Champions League (Foto LaPresse)

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE: COLPO CHELSEA, LAZIO AL TAPPETO!

Sono terminati da pochi minuti i match valevoli per l’andata degli ottavi di Champions League in programma stasera. All’Olimpico di Roma il Bayern Monaco umilia la Lazio, finisce 1-4 per i bavaresi che nel secondo tempo si sono letteralmente fermati altrimenti sarebbero andati tranquillamente in doppia cifra. Biancocelesti terrorizzati dagli avversari e che si sono coperti di ridicolo facendo fare una figuraccia in mondovisione a tutto il calcio italiano, una roba da censura per non usare termini ancora più deprecabili. A differenza degli uomini di Simone Inzaghi, quelli di Tuchel invece fanno il loro dovere nel migliore dei modi l’Atletico Madrid grazie a un gol spettacolare in rovesciata di Giroud. La strada verso i quarti si fa in salita per i colchoneros di Simeone che nella gara di ritorno avranno bisogno della grande impresa per eliminare il Chelsea{agg. di Stefano Belli}

LAZIO UMILIATA DAL BAYERN MONACO

Si sono appena conclusi i primi tempi delle due partite valevoli per gli ottavi di Champions League in programma stasera. E meno male, verrebbe da dire, perché la Lazio è sotto di tre gol contro il Bayern Monaco quando siamo solamente al giro di boa. Si prospetta una disfatta epocale per i biancocelesti che rischiano seriamente di minare la credibilità di tutto il calcio italiano e in questo momento non ce lo possiamo assolutamente permettere. All’Olimpico di Roma a Lewandowski bastano 9 minuti per lasciare il segno, grazie all’assist di Musacchio (finora il migliore in campo degli ospiti, tanto che Simone Inzaghi ha deciso di sostituirlo con Lulic prima che combinasse altri sfracelli). Successivamente ci pensano il 17enne Musiala e Sané a infierire sui padroni di casa assolutamente non pervenuti sotto tutti i punti di vista. Nessun gol a Bucarest tra Atletico Madrid e Chelsea con i colchoneros di Simeone più in palla rispetto ai Bleus di Tuchel. {agg. di Stefano Belli}

PARTITE AL VIA!

Tutto è pronto per il fischio d’inizio delle due partite che ci porteranno nella seconda metà dei risultati Champions League per quanto riguarda l’andata degli ottavi di finale. Abbiamo naturalmente messo in evidenza che ci sarà anche la Lazio, che è tornata in Champions League dopo moltissimi anni d’attesa, anche perché nel 2015 la formazione biancoceleste era stata eliminata nei preliminari. L’ultima volta dunque risale alla stagione 2007-2008, ma in quella occasione la Lazio fu eliminata già al termine della fase a gironi, così come nelle precedenti due apparizioni. Bisogna tornare al 2000-2001 per ritrovare la Lazio ancora in corso dopo i gironi, ma ricordiamo che all’epoca la formula della Champions League prevedeva una doppia fase a gironi e i biancocelesti furono eliminati nella seconda, dunque una partita ad eliminazione diretta mancava per i capitolini addirittura dal 1999-2000, anno del secondo scudetto ma anche dei quarti di Champions, quando la corsa della Lazio fu fermata solo dal Valencia con una pesante sconfitta 5-2 in Spagna e vittoria per 1-0 all’Olimpico. Stavolta cosa succederà? Parola al campo per scoprirlo, si gioca! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA PARTITA DI BUCAREST

Presentando i risultati Champions League attesi per questa sera, bisogna naturalmente adesso dire qualcosa di più anche su Atletico Madrid Chelsea, una sfida decisamente intrigante in questi quarti di finale che si giocherà stranamente a Bucarest causa Covid. La fase a gironi ci ha detto che l’Atletico Madrid era giunto secondo nel suo gruppo alle spalle proprio del Bayern Monaco che vedremo stasera contro la Lazio, mentre il Chelsea aveva vinto il girone davanti al Siviglia. In patria però le cose vanno senz’altro meglio all’Atletico di Diego Simeone, che è al comando della Liga e sogna dunque di spezzare il duopolio Real-Barcellona, mentre per il Chelsea obiettivamente l’obiettivo massimo in Premier League in questa stagione sarà quello di entrare fra le prime quattro per garantirsi il posto anche nella prossima edizione della Champions League. Resta comunque una sfida affascinante: un anno fa negli ottavi il Chelsea veniva travolto dal Bayern, mentre l’Atletico Madrid faceva l’impresa contro gli allora detentori del Liverpool. Questa volta che cosa succedeerà? Intanto scopriremo cosa ci dirà la partita d’andata… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL BAYERN CAMPIONE DI TUTTO

Lo abbiamo già accennato: nei risultati Champions League per le partite di questa sera spicca senza dubbio la presenza del Bayern Monaco campione di tutto, che sarà una rivale scomodissima per la Lazio. Un anno fa di questi tempi i bavaresi si accingevano a “massacrare” una squadra come il Chelsea, di certo non una piccola o una comparsa casuale, poi la marcia trionfale dei tedeschi sarebbe proseguita fino a Lisbona, sede della inedita Final Eight di agosto causata dal Covid, nella quale la partita memorabile per il Bayern resta il clamoroso 8-2 rifilato al Barcellona nei quarti di finale. La Lazio farebbe bene a non leggere i numeri recenti del Bayern Monaco in Champions League, che sono a dir poco incredibili: meglio non farsi condizionare da questo pensiero e scendere in campo pensando solo a dare il massimo, consapevoli che nessuno chiederà la luna a Simone Inzaghi e ai suoi ragazzi. Il Bayern è reduce da settimane frenetiche, nelle quali più di una volta in Germania ha giocato sotto la neve e in mezzo è andato in Qatar per il Mondiale per Club: chissà se questo aspetto potrebbe pesare sui fortissimi bavaresi… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ATLETICO MADRID-CHELSEA E LAZIO-BAYERN MONACO

I risultati Champions League torneranno protagonisti oggi, martedì 23 febbraio 2021, con altre due partite d’andata degli ottavi di finale della Champions League 2020-2021. La formula e anche il calendario della manifestazione (dopo una prima fase concentrata in meno di due mesi) sono rimasti uguali rispetto agli anni scorsi, di conseguenza le partite degli ottavi di Champions League sono spalmate addirittura su quattro settimane – due all’andata e due al ritorno – per consentire alla Europa League di rimettersi in pari, disputando nello stesso periodo i suoi sedicesimi ed ottavi. Di conseguenza, le partite in programma sono solamente due per ogni sera, ma questo naturalmente non vuol dire che le emozioni siano di meno, vedi ad esempio il trionfo del Psg sul campo del Barcellona, esattamente una settimana fa. Oggi invece i risultati Champions League ci proporranno queste due partite, entrambe con fischio d’inizio in programma alle ore 21.00: Atletico Madrid Chelsea e Lazio Bayern Monaco, che poi saranno nella seconda settimana anche al ritorno.

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE: LA LAZIO

Presentando i risultati Champions League, oggi naturalmente spicca la grande sfida della Lazio contro i detentori del Bayern Monaco. Siamo onesti: la Lazio è stata davvero sfortunata, perché avversario peggiore non avrebbe potuto esserci. Il Bayern Monaco in questo momento è detentore di tutto (Bundesliga, Coppa e Supercoppa di Germania, Champions League, Supercoppa Europea e Mondiale per Club) ed è giudizio praticamente unanime di tifosi, appassionati ed addetti ai lavori che sia la squadra più forte in circolazione.

Per la Lazio l’impresa si annuncia quasi impossibile, e quel “quasi” logicamente passa proprio dalla partita di questa sera: ci vorrebbero i biancocelesti ammirati in autunno nella bellissima vittoria contro il Borussia Dortmund, magari seguendo anche l’esempio del Porto contro la Juventus, per vincere e andare dunque in Germania fra tre settimane con legittime ambizioni e con la consapevolezza di non avere nulla da perdere. Tutto quello che verrà di buono sarà tanto di guadagnato…

RISULTATI CHAMPIONS LEAGUE, ANDATA OTTAVI

FINITA Atletico Madrid Chelsea 0-1 | 68′ Giroud (C)

FINITA Lazio Bayern 1-4 | 9′ Lewandowski (B), 24′ Masiala (B), 42′ Sané (B), 47′ aut. Acerbi (B), 49′ Correa (L)

© RIPRODUZIONE RISERVATA