RISULTATI COPPA ITALIA/ Poker friulano, Bologna eliminato! Diretta gol live score

- Claudio Franceschini

Risultati Coppa Italia: diretta gol live score delle partite che mercoledì 4 dicembre si giocano per il quarto turno. Il Perugia elimina il Sassuolo, la Spal demolisce il Lecce.

Nestorovski Udinese gol lapresse 2019
Probabili formazioni Juventus Udinese (Foto LaPresse)

Nessun problema per l’Udinese che nella sfida contro il Bologna ha calato un secco poker, eliminando i felsinei e accedendo agli ottavi di finale di Coppa Italia, in cui sfideranno la Juventus all’Allianz Stadium. Partita a senso unico, dopo i gol dei padroni di casa di Barak al 24′ e De Maio al 42′ la Dacia Arena ha potuto applaudire altre due prodezze dei padroni di casa, in gol al 77′ con Mandragora e poi capaci di chiudere il poker al 92′ con Kevin Lasagna. Torna a sorridere l’Udinese di Gotti, il Bologna invece prosegue in una stagione contraddistinta da molti alti e bassi, anche se l’atteggiamento dei rossoblu è sembrato nettamente quello di una squadra che ha dato massima priorità al campionato: l’Udinese ha ringraziato ed è passata all’abbondante incasso. (agg. di Fabio Belli)

IPOTECA UDINESE

Nell’ultima partita del mercoledì di Coppa Italia, l’Udinese ha già messo un’ipoteca sulla possibilità di qualificazione agli ottavi di finale. Nel match interno contro il Bologna alla Dacia Arena è arrivato un secco 2-0 nei primi 45′, primo tempo chiuso con un doppio vantaggio per i friulani con gol di Barak al 24′ e De Maio al 42′. Dopo l’impresa a Napoli contro i partenopei, i felsinei sono apparsi meno efficaci, non ben amalgamati da un turno over che ha sembrato per ora agevolare nettamente un’Udinese più pronta e vogliosa di riscattare la sconfitta in campionato contro la Lazio. Vedremo se i rossoblu riusciranno a imbastire una reazione nella ripresa. Chi la spunterà alla fine di questo match affronterà la Juventus negli ottavi di finale. (agg. di Fabio Belli)

POKERISSIMO DELLA SPAL

Per il secondo dei risultati di Coppa Italia in questo mercoledì registriamo la vittoria della Spal, che domina contro il Lecce e si regala un ottavo di finale contro il Milan. A fare la differenza nel 5-1 conclusivo sono state anche le scelte dei due allenatori: Leonardo Semplici ha optato per una squadra con la difesa praticamente titolare e la presenza di Murgia, Missiroli e Reca oltre a Paloschi, mentre Fabio Liverani ha aperto a un undici fatto praticamente di riserve con la sola eccezione di Rossettini e Lapadula. La Spal si è rifatta delle grandi difficoltà in campionato e ha dominato fin da subito: al termine del primo tempo gli estensi avevano segnato quattro gol con Igor, Andrea Paloschi, Alessandro Murgia e Thiago Cionek. Nella ripresa il Lecce ha accorciato le distanze con il centrocampista congolese Giannelli Imbula, ma la partita era già chiusa; anzi, Sergio Floccari ha anche trovare il modo di infilare il quinto gol per i padroni di casa. I risultati di Coppa Italia per questo mercoledì proseguono ora la loro carrellata con Udinese Bologna: la vincente alla Dacia Arena sfiderà la Juventus. (agg. di Claudio Franceschini)

IL PERUGIA FA IL COLPO A BOLOGNA

Il primo dei risultati di Coppa Italia per questo mercoledì, nel quale si prosegue con il programma del quarto turno, è sorprendente: il Perugia espugna il Mapei Stadium e diventa con la Cremonese (che però aveva battuto l’Empoli) un’altra squadra di Serie B capace di qualificarsi per gli ottavi. Eliminato il Sassuolo, che si è presentato in campo con una formazione rimaneggiata ma ha comunque deluso le aspettative: nei primi 17 minuti il Perugia ha colpito due volte con Mazzocchi e Nicolussi Caviglia, e questo è stato decisivo nell’economia della partita perché i padroni di casa non sono riusciti a reagire e riaprire i conti, se non a otto minuti dal 90’ con la rete di Bourabia. A quel punto però il Perugia aveva pochi minuti da difendere, e ci è riuscito: grande risultato per la squadra allenata da Massimo Oddo, che adesso negli ottavi affronterà il Napoli. Tra poco invece saremo in campo al Mazza, dove la Spal affronta il Lecce in una partita tra due squadre che in campionato stanno lottando per la salvezza. (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI COPPA ITALIA: SI GIOCA A REGGIO EMILIA

Con Sassuolo Perugia prendono il via le partite che ci daranno il quadro dei risultati di Coppa Italia per questo mercoledì: facendo già un passo avanti, possiamo valutare quali saranno i potenziali accoppiamenti per gli ottavi di finale visto che il tabellone è già stato formato fino all’atto conclusivo. Notiamo allora che la vincente di questa partita di Reggio Emilia se la vedrà con il Napoli; chi uscirà dalla sfida tra Spal e Lecce avrà come avversaria il Milan, mentre la vincente di Udinese Bologna dovrà poi affrontare la Juventus, che vinto quattro titoli consecutivi (unica nella storia a riuscirci) tra il 2015 e il 2018, tutti con Massimiliano Allegri in panchina. Adesso però è davvero arrivato il momento di metterci comodi e lasciare che a parlare sia innanzitutto il Mapei Stadium di Reggio Emilia, e poi gli altri due campi sui quali oggi sono previste queste interessanti e del tutto incerte partite per i risultati di Coppa Italia, il quarto turno eliminatorio prosegue! (agg. di Claudio Franceschini)

IL BOLOGNA VUOLE GLI OTTAVI

Una delle squadre protagoniste di questi risultati di Coppa Italia attesi per mercoledì è senza ombra di dubbio il Bologna: la squadra felsinea ha raccolto due trofei nella prima metà degli anni Settanta e in altri due casi ha raggiunto la semifinale. Il primo trofeo, gli emiliani l’hanno vinto superando un girone finale nel quale erano comprese anche Torino, Cagliari e Varese: capitano di quella squadra era Giacomo Bulgarelli, in attacco spiccava Giuseppe Savoldi che in quel torneo realizzò 6 gol compresa la doppietta nella sfida decisiva contro il Torino. Nel 1974 lo stesso Bulgarelli sollevò la seconda Coppa Italia personale e di società, dopo i rigori contro il Palermo: ancora Savoldi realizzò dal dischetto, al 90’, pareggiando la rete di Sergio Magistrelli e poi nella lotteria finale l’errore di Franco Cresci venne reso ininfluente da Salvatore Vullo e Erminio Favalli che sbagliarono per i rosanero. Oggi il Bologna va a Udine, dopo aver battuto il Napoli in campionato: gli ottavi potrebbero dunque regalare grandi emozioni ai felsinei, che sperano ancora in un grande risultato in questa Coppa Italia. (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI COPPA ITALIA: IL PERUGIA RAPPRESENTA LA SERIE B

Parlando dei risultati di Coppa Italia, nel quarto turno abbiamo visto la presenza del Perugia che rappresenta il campionato di Serie B ed è di scena a Reggio Emilia. Trascinata dagli 11 gol di uno straripante Pietro Iemmello, ex della partita di oggi e capocannoniere del torneo cadetto, la squadra di Massimo Oddo è reduce dalla vittoria sul Pescara che le ha riconsegnato il secondo posto in classifica, sia pure a -9 dalla capolista Benevento e in coabitazione con altre tre formazioni (Cittadella, Crotone e Pordenone). Il Perugia corre per la promozione, come ormai succede da qualche stagione; in Coppa Italia ha eliminato Triestina e Brescia (ai tempi supplementari) mostrando il suo valore, mentre l’anno scorso si era fermato subito venendo sconfitto in casa dal Novara. Oddo e la società sperano invece che non vada a finire come nel 2017: anche allora gli umbri avevano raggiunto gli ottavi (facendo fuori Gubbio e Benevento), ma poi erano andati a Udine e avevano incassato un pesantissimo 8-3, con Maxi Lopez nelle vesti di mattatore a favore dei friulani. Il campionato resta la priorità, anche se un viaggio agli ottavi di Coppa Italia non sarebbe certo negativo… (agg. di Claudio Franceschini)

LE PARTITE DI MERCOLEDì 4 DICEMBRE

I risultati di Coppa Italia di mercoledì 4 dicembre ci parlano di altre tre partite che sono valide per il quarto turno: tre diverse fasce orarie per Sassuolo Perugia che inizia alle ore 15:00, Spal Lecce che sarà in programma alle ore 18:00 e Udinese Bologna che si giocherà invece alle ore 21:00. Ricordiamo che stiamo parlando di gare secche, senza un ritorno: questo significa che al termine dei 90 minuti, qualora dovesse permanere il risultato di parità, le squadre in campo dovrebbero giocare i tempi supplementari e poi eventualmente andare ai calci di rigore per determinare la qualificata. Agli ottavi aspettano già le otto squadre che si sono classificate nelle prime posizioni dell’ultima Serie A, secondo un criterio di tabellone che ormai è consueto da qualche anno; tra queste la Lazio campione in carica ma anche la Juventus, che detiene il record di titoli vinti. Ora però andiamo ad analizzare le partite che ci forniranno il quadro dei risultati di Coppa Italia per il quarto turno.

RISULTATI COPPA ITALIA: IL CONTESTO

I risultati di Coppa Italia per le partite di mercoledì sono particolarmente interessanti, perchè in tutti i casi stiamo parlando di sfide abbastanza equilibrate: sulla carta lo è anche Sassuolo Perugia, visto che gli emiliani (al netto del pareggio di domenica sul campo della Juventus) sta faticando a trovare ritmo mentre il Grifone, pur tra alti e bassi, si trova nelle prime posizioni della classifica di Serie B. Al Mazza si gioca una partita che nel massimo campionato vale la salvezza, i salentini sembrano poter chiudere la pratica in anticipo ma restano nella zona calda della graduatoria mentre sta rischiando grosso la Spal, al momento penultima. Stesso contesto di fatto quello della Dacia Arena, anche se il Bologna ha appena espugnato il San Paolo e arriva con piena fiducia a questo impegno contro un’Udinese ancora ballerina. Va considerato naturalmente che, salvo sorprese, gli allenatori decideranno per il naturale turnover: questo potrebbe ulteriormente spostare l’ago della bilancia, ma per saperlo ci dovremo affidare come sempre ai campi sui quali tra poco si inizierà a giocare.

RISULTATI COPPA ITALIA: 4^ TURNO

RISULTATO FINALE Sassuolo PERUGIA 1-2 – 10′ Mazzocchi (P), 17′ Nicolussi Caviglia (P), 82′ Bourabia (S)

RISULTATO FINALE SPAL Lecce 5-1 – 18′ Igor (S), 24′ Paloschi (S), 31′ Murgia (S), 45′ Cionek (S), 55′ Imbula (L), 83′ Floccari (S)

RISULTATO FINALE Udinese Bologna 4-0 (24′ Barak (U), 42′ De Maio (U), 77′ Mandragora (U), 92′ Lasagna (U))

© RIPRODUZIONE RISERVATA