RISULTATI EUROPA LEAGUE, CLASSIFICA/ La Lazio spera ancora, Psv eliminato!

- Claudio Franceschini

Risultati Europa League, classifiche: la Roma vince e si prende il secondo posto nel girone avvicinando la qualificazione ai sedicesimi, la Lazio regola il Cluj e continua a sperare.

Manchester United
Diretta Tottenham Manchester United, Premier League 30^ giornata (Foto LaPresse)

I risultati di Europa League ci dicono che la Lazio è ancora viva: il gol di Joaquin Correa stende il Cluj e gira il doppio confronto con i rumeni per effetto del gol che i biancocelesti avevano segnato in trasferta. Nel gruppo E dunque è ancora tutto in gioco: per qualificarsi però i ragazzi di Simone Inzaghi dovranno battere in trasferta il Rennes (che questa sera ha perso a Glasgow, con il Celtic sicuro del primo posto) e sperare che gli scozzesi facciano il loro dovere superando i rumeni. Inattesa sconfitta interna dell’Arsenal, che si fa rimontare dall’Eintracht: i tedeschi non sono ancora qualificati ma potrebbero ancora prendersi il primo posto nel girone, nonostante il ko i Gunners volano ai sedicesimi perché il Vitoria Guimaraes impone il pareggio allo Standard Liegi, ancora in vista della seconda posizione. Clamorosa eliminazione del Psv Eindhoven, che incassa 4 gol a Lisbona: Sporting primo e ai sedicesimi a braccetto con il Lask Linz, che espugna Trondheim e si regala un grandissimo risultato. Il Siviglia si conferma a punteggio pieno battendo il Qarabag, l’Apoel vola al prossimo turno grazie al 2-0 in Lussemburgo; incredibile scenario nel gruppo B con il Malmoe che al termine di una partita splendida regola 4-3 la Dinamo Kiev, il Copenaghen batte il Lugano (eliminandolo) ma non è ancora qualificato anche se nell’ultima giornata dovrà evitare che la sua differenza reti (+2 contro lo 0 degli ucraini) non sia la peggiore, ci saranno tre squadre che lotteranno per i sedicesimi. (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI EUROPA LEAGUE: LA ROMA VINCE A ISTANBUL

Nei primi risultati di Europa League spiccano soprattutto la vittoria della Roma e il ko del Manchester United, che si fa rimontare dall’Astana con una squadra piena di giovani e seconde linee; i giallorossi invece compiono la loro missione di vincere in Turchia, battono l’Istanbul Basaksehir con i gol di Veretout (rigore), Justin Kluivert e Dzeko e lo passano in testa al girone. Poco importa che il Borussia Monchengladbach vinca in casa del Wolfsberger: gli austriaci sono eliminati, i tedeschi primi nel gruppo J ma adesso per qualificarsi alla Roma basterà battere il Wolsfberger all’Olimpico, oppure sperare che il Monchengladbach non faccia zero punti contro i turchi. Negli altri gironi, incredibile pareggio del Wolverhampton che avanti di due gol a Braga si fa rimontare, per il resto situazioni ancora in bilico ovunque; adesso è il turno della Lazio che ospita il Cluj rinunciando a Immobile, Strakosha e Milinkovic-Savic, da vedere se i biancocelesti riusciranno ancora a tenere vivo il discorso nel gruppo E e da questo punto di vista, per loro, il risultato che maturerà al Celtic Park è del tutto ininfluente perché l’unico duello è quello con i rumeni. (agg. di Claudio Franceschini)

PRIME PARTITE AL VIA

Le partite che ci forniranno i risultati di Europa League per la quinta giornata sono dietro l’angolo: sicuramente possiamo identificare la grande sorpresa di questa fase a gironi nel Lask Linz. Gli austriaci sono inseriti nel gruppo D, che non è per niente banale perchè le avversarie sono Sporting Lisbona, Psv Eindhoven e il Rosenborg, che si è tagliato fuori da solo perdendo sempre. I bianconeri allenati da Valérien Ismael hanno iniziato la loro campagna europea con i preliminari di Champions League, superando l’ostacolo Basilea (clamorosa doppia vittoria) ma cadendo di fronte al Bruges; retrocessi in Europa League hanno subito battuto i norvegesi, poi hanno perso a Lisbona ma hanno ottenuto un pareggio per 0-0 a Eindhoven. Il grande colpo è arrivato tre settimane fa: 4-1 agli olandesi e secondo posto a quota 7 punti, gli stessi del Psv ma con il vantaggio nella doppia sfida diretta. Questa sera a Trondheim, contro il Rosenborg già eliminato, il Lask Linz potrebbe festeggiare la storica qualificazione: in caso di vittoria e sconfitta del club di Eindhoven sarà aritmeticamente fatta. Parola ai campi dunque, perchè per i risultati di Europa League si torna finalmente a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

TRE QUALIFICATE AI SEDICESIMI

Tra poco vivremo la lunga serata dedicata ai risultati di Europa League: approcciandoci alla quinta giornata della fase a gironi notiamo che sono appena tre le squadre già qualificate ai sedicesimi di finale. Del Siviglia abbiamo detto in precedenza: gli andalusi, che fanno parte del gruppo A, sono l’unica squadra a punteggio pieno e hanno approfittato dell’equilibrio alle loro spalle, con Apoel e Qarabag che condividono il secondo posto a quota 4 (quarto il Dudelange con 3, ancora in corsa per passare il turno). Nel gruppo E, come abbiamo visto, il Celtic ha già chiuso i conti grazie ai suoi 10 punti ma soprattutto alla crisi della Lazio, capace di infilare soltanto 3 punti. Gli scozzesi ora vogliono blindare il primato nel girone, e così vuole fare anche il Manchester United che, in crisi in Premier League, ha già staccato il biglietto per i sedicesimi di Europa League grazie alla doppia sfida diretta a favore nei confronti del Partizan Belgrado. Ai Red Devils basterà poi vincere ad Astana per ottenere l’aritmetica vittoria del girone: per il momento l’Az Alkmaar resta sornione a 2 punti di distanza, pronto eventualmente a fare il colpo anche se prima dovrà necessariamente chiudere il discorso qualificazione. (agg. di Claudio Franceschini)

L’UNICA A PUNTEGGIO PIENO

Scorrendo i risultati di Europa League, o meglio le classifiche dei 12 gironi che compongono la prima fase, ci imbattiamo in un dato quantomeno curioso: soltanto una delle 48 squadre in corsa è a punteggio pieno. Una casistica particolarmente gustosa, se consideriamo che le probabilità che fossero di più (appunto su 12 gruppi) erano decisamente più alte: invece il Siviglia resta la mosca bianca di questo primo turno di Europa League, essendo riuscita a vincere tutte le quattro sfide e, naturalmente, avendo già archiviato il discorso legato alla qualificazione e anche al primo posto. Gli andalusi sono imbattuti di conseguenza, e qui sono in buona compagnia: a 10 punti troviamo B Basilea, Celtic, Arsenal, Espanyol, Braga e Manchester United e già la doppia cifra ci dice che anche queste formazioni non hanno ancora perso nel girone di Europa League. Tuttavia, altre quattro squadre sono imbattute: si tratta del Gent nel girone I (due vittorie e altrettanti pareggi), l’Az Alkmaar nel raggruppamento del Manchester United e incredibilmente di Copenaghen e Dinamo Kiev nel gruppo B, che ha fatto registrare cinque pareggi sulle otto partite disputate fino a questo momento, con una situazione ancora totalmente in equilibrio. (agg. di Claudio Franceschini)

LE PARTITE DI GIOVEDì 28 NOVEMBRE

I risultati di Europa League per giovedì 28 novembre fanno riferimento alla quinta giornata della fase a gironi: penultimo turno dunque, con alcuni verdetti legati alla qualificazione ai sedicesimi di finale e altri che sono ancora in bilico (si comincia alle ore 16:50 con Krasnodar Basilea e Trabzonspor Getafe, entrambe per il gruppo C, e Astana Manchester United del gruppo L). Come sempre ritroveremo in campo Lazio e Roma, ricordando che questa giornata è di fatto il ritorno della prima; per entrambe le squadre italiane la situazione si è complicata con gli ultimi impegni ma, se per i giallorossi tutto sommato il passaggio del turno è ampiamente alla portata, i biancocelesti devono scalare una montagna e sono sostanzialmente eliminati, o quasi. Torneranno in campo anche le big del calcio europeo, e ci aspetta una giornata ricca di spunti: andiamo dunque a valutare quali sono le partite che ci accompagneranno in questi risultati di Europa League per la quinta giornata dei gironi.

RISULTATI EUROPA LEAGUE: LE DUE ITALIANE

Per i risultati di Europa League, le due partite che riguardano le italiane sono Istanbul Basaksehir Roma alle ore 18:55 e Lazio Cluj alle ore 21:00. I giallorossi hanno ottenuto un solo punto nella doppia sfida al Borussia Monchengladbach e attualmente si trova in terza posizione nel gruppo J, ma vincendo in Turchia potrebbe addirittura prendersi il primo posto e in ogni caso sarebbe padrona del suo destino quando ospiterà il Wolfsberger. In ogni caso la situazione in questo girone è aperta a qualunque tipo di esito; chiaramente un ko giallorosso potrebbe portare addirittura all’eliminazione con una giornata di anticipo, qualora il già citato Gladbach dovesse battere gli austriaci con cui all’andata avevano perso in maniera netta. Nel gruppo E la Lazio è terza allo stesso modo, ma con 3 punti e un -6 dal Cluj: i biancocelesti tornerebbero del tutto in corsa battendo i rumeni, ma dovranno farlo per 1-0 o 2-1 o con almeno due reti di scarto. Poi, dovranno andare a vincere sul campo del Rennes e sperare che il Cluj non faccia punti contro il Celtic, capolista già qualificata ma con tutto l’interesse nel blindare il primo posto: più che i risultati, che tutto sommato non sono così impossibili, a preoccupare è l’atteggiamento della squadra di Simone Inzaghi che in campionato sta volando, ma in Europa League non è mai riuscita a prendere confidenza e infatti ha ottenuto una sola vittoria a fronte di tre sconfitte.

RISULTATI EUROPA LEAGUE: 5^ GIORNATA

GRUPPO A

RISULTATO FINALE Dudelange Apoel 0-2

RISULTATO FINALE Siviglia Qarabag 2-0

CLASSIFICA: Siviglia 15, Apoel 7, Qarabag 4, Dudelange 3

GRUPPO B

RISULTATO FINALE Lugano Copenaghen 0-1

RISULTATO FINALE Malmoe Dinamo Kiev 4-3

CLASSIFICA: Copenaghen 9, Malmoe 8, Dinamo Kiev 6, Lugano 2

GRUPPO C

RISULTATO FINALE Krasnodar Basilea 1-0

RISULTATO FINALE Trabzonspor Getafe 0-1

CLASSIFICA: Basilea 10, Krasnodar 9, Getafe 9, Trabzonspor 1

GRUPPO D

RISULTATO FINALE Rosenborg Lask 1-2

RISULTATO FINALE Sporting Lisbona Psv 4-0

CLASSIFICA: Sporting Lisbona 12, Lask 10, Psv 7, Rosenborg 0

GRUPPO E

RISULTATO FINALE Lazio Cluj 1-0

RISULTATO FINALE Celtic Rennes 3-1

CLASSIFICA: Celtic 13, Cluj 9, Lazio 6, Rennes 1

GRUPPO F

RISULTATO FINALE Vitoria Guimaraes Standard Liegi 1-1

RISULTATO FINALE Arsenal Eintracht 1-2

CLASSIFICA: Arsenal 10, Eintracht 9, Standard Liegi 7, Vitoria Guimaraes 2

GRUPPO G

RISULTATO FINALE Feyenoord Rangers 2-2

RISULTATO FINALE Young Boys Porto 1-2

CLASSIFICA: Rangers 8, Porto 7, Young Boys 7, Feyenoord 5

GRUPPO H

RISULTATO FINALE Ferencvaros Espanyol 2-2

RISULTATO FINALE Cska Mosca Ludogorets 1-1

CLASSIFICA: Espanyol 11, Ludogorets 7, Ferencvaros 6, Cska Mosca 2

GRUPPO I

RISULTATO FINALE Olexandriya Wolfsburg 0-1

RISULTATO FINALE St. Etienne Gent 0-0

CLASSIFICA: Gent 8, Wolfsburg 8, St. Etienne 4, Olexandriya 3

GRUPPO J

RISULTATO FINALE Basaksehir Roma 0-3

RISULTATO FINALE Wolfsberger Borussia Monchengladbach 0-1

CLASSIFICA: Borussia Monchengladbach 8, Roma 8, Basaksehir 7, Wolfsberger 4

GRUPPO K

RISULTATO FINALE Braga Wolverhampton 3-3

RISULTATO FINALE Besiktas Slovan Bratislava 2-1

CLASSIFICA: Braga 11, Wolverhampton 10, Slovan Bratislava 4, Besiktas 3

GRUPPO L

RISULTATO FINALE FINALE Astana Manchester United 2-1

RISuLTATO FINALE Az Alkmaar Partizan 2-2

CLASSIFICA: Manchester United 10, Az Alkmaar 9, Partizan 5, Astana 3







© RIPRODUZIONE RISERVATA