RISULTATI EUROPA LEAGUE, CLASSIFICHE/ Riscatto Napoli, Roma bloccata, tris Arsenal

- Claudio Franceschini

Risultati Europa League, classifiche: Milan e Napoli vincono contro Sparta Praga e Real Sociedad, mentre la Roma viene bloccata in casa dal Cska Sofia. Vincono Benfica, Arsenal e Az Alkmaar.

Rodgers Vardy Fuchs Leicester lapresse 2020 640x300
Risultati Europa League, 2^ giornata fase a gironi (Foto LaPresse)

RISULTATI EUROPA LEAGUE: RISCATTO NAPOLI, ROMA BLOCCATA

Ecco i risultati di Europa League maturati in serata: il bottino delle italiane è agrodolce, perché la Roma si ferma sul muro del Cska Sofia cogliendo un deludente pareggio senza reti (ma Cluj e Young Boys fanno 1-1, così nella classifica del gruppo A i giallorossi hanno 4 punti come i rumeni) mentre il Napoli si riscatta subito vincendo a San Sebastian contro la Real Sociedad. Decisivo il gol di Matteo Politano, nel recupero espulso Osimhen (cui appena prima era stato annullato un gol, perché Mario Rui aveva toccato due volte il pallone per battere una punizione) ma la sostanza non cambia, vittoria preziosa che consente di agganciare i baschi al secondo posto nel gruppo F mentre l’Az Alkmaar schianta il Rijeka e vola a punteggio pieno. Nel gruppo B tutto facile per l’Arsenal che rifila tre gol al Dundalk, vince anche il Molde e dunque le due squadre, che si affronteranno consecutivamente per due volte, hanno 6 punti a testa. Nel gruppo C situazione anomala: il Bayer Leverkusen cade a Praga contro lo Slavia, che è inferiorità numerica per più di un tempo e sbaglia anche un rigore ma alla fine passa, lo stesso fa il Nizza contro l’Hapoel Beer-Sheva e dunque abbiamo quattro formazioni con 3 punti. Scenario opposto nel gruppo D con Benfica e Rangers nuovamente vincenti – su Standard Liegi e Lech Poznan rispettivamente – e dunque ora a caccia del primo posto, infine nel girone E il Granada si fa fermare in casa dal Paok ma resta primo, anche perché il Psv evita la seconda sconfitta pareggiando prima e ribaltando poi sul campo dell’Omonoia. (agg. di Claudio Franceschini)

BENE IL MILAN, ORA NAPOLI E ROMA

Siamo nel vivo di questo giovedi dedicato ai risultati dell’Europa League e già solo tra pochi istanti daremo il via a un gran numero di match validi in questa seconda giornata della fase a gironi del torneo, tra cui anche alle sfide che vedranno impegnati Roma e Napoli, rispettivamente con Cska Sofia e Real Sociedad. Prima però andiamo a vedere quali sono stati i primi risultati di Europa League che abbiamo ottenuto in questo brillante giovedì sera. Non possiamo certo non mettere in copertina l’ottimo successo ottenuto solo poco fa dal Milan di Pioli, che ha superato agilmente per 3-0 lo Sparta Praga: pure è stata vittoria sonante quella ottenuta dalla Stella Rossa ai danni del Liberec, visto il risultato di 5-1 segnato entro il triplice fischio finale. Parlando di vittorie schiaccianti ecco che segnaliamo anche il trionfo in esterna del Villarreal ai danni del Qarabag per 3-1 come pure il 4-1 imposto dal Wolfsberger al Feyenoord: sempre 4-1 il verdetto finale tra Gent e Hoffenheim, in favore dei tedeschi. Ma per delle vittorie succose ecco che pure tra i risultati di Europa League sono arrivate sconfitte importanti: è sicuramente il caso del Tottenham battuto per 1-0 dall’Anversa, con gol di Refaelov, arrivato nel primo tempo. Tonfo anche del Ludogortes contro gli austriaci del LASK, come anche dello Zorya contro il Braga: solo 2-2 tra Lille e Celtic. Ora torniamo a dare la parola al campo, perchè tanti altri match stanno per avere inizio, via! (agg Michela Colombo)

PARTITE AL VIA!

Finalmente ci siamo: i risultati di Europa League stanno per tornare a farci compagnia, siamo nella seconda giornata della fase a gironi e, come abbiamo detto, queste partite sono già importanti per cominciare a definire le classifiche e la corsa verso la qualificazione ai sedicesimi. Il dato che spicca dalla prima giornata è quello dei pochissimi pareggi: è davvero incredibile che soltanto tre partite sulle 24 disputate siano terminate con il segno X, ma forse ancora più curioso è che di queste facciano riferimento al girone K, dove infatti Cska Mosca, Wolfsberger (già avversario della Roma in epoca recente), Dinamo Zagabria e Feyenoord hanno tutte un punto per una situazione di grande equilibrio. L’altro pareggio lo abbiamo visto nel girone E, e ha riguardato Paok e Omonoia; in questo raggruppamento comanda il Granada che ha fatto il colpo a Eindhoven, questa sera il Psv gioca a Nicosia e chiaramente è chiamato a vincere per non trovarsi già in una situazione estremamente complicata. Vedremo, perché ovviamente abbiamo giocato solo 24 partite e, di conseguenza, restano da disputare altre cinque giornate della fase a gironi per un totale di 120 match; possiamo quindi metterci comodi e lasciare che a parlare siano i tanti campi coinvolti alle ore 18:55, tra cui San Siro dove è protagonista il Milan nei risultati di Europa League per la seconda giornata, anche qui allora si torna a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

LA CLASSIFICA MARCATORI

Tra poco si gioca per i risultati di Europa League: nella prima giornata della fase a gironi si sono distinti in particolar modo due giocatori, autori di triplette. Yusuf Yazici è stato il grande trascinatore del Lille che ha schiantato lo Sparta Praga in trasferta, qui siamo nel girone del Milan e i rossoneri giocheranno le due partite di metà girone proprio contro la squadra francese, dovendo stare attenti a questo attaccante. Tripletta anche per Darwin Nunez, del Benfica: le Super Aquile devono ancora vincere la maledizione di Bela Guttmann e sperano anche nell’urugaiano nato nel 1999, un giovane che come il suo predecessore Joao Felix potrebbe poi essere venduto a peso d’oro. Sono invece quattro i giocatori che nella prima giornata dei gironi di Europa League hanno timbrato una doppietta: al fianco di Mikael Ishak (Lech Poznan) e Elton Acolatse (Hapoel Beer-Sheva) troviamo due volti noti come Paco Alcaer e Karim Bellarabi, il primo all’ennesima squadra in carriera dopo Valencia, Barcellona e Borussia Dortmund (sempre ottimi inizi, ma poi si è perso per strada e in questo modo si spiegano le tante maglie indossate), il secondo ormai veterano del Bayer Leverkusen che ha anche rinnovato da poco il suo contratto, e di fatto rimane uno dei pochissimi superstiti dell’era Roger Schmidt quando insieme a lui, nel reparto offensivo, giocavano Hakan Calhanoglu e Son Heung-Min. (agg. di Claudio Franceschini)

IL PUNTO SULLE BIG

Aspettando le partite per i risultati di Europa League, vale la pena fare una panoramica sulle big che vedremo nuovamente in campo oggi. Tutto sommato, possiamo dire che all’esordio abbiano fatto tutte bene: abbiamo già detto delle vittorie di Roma e Milan, ha steccato il Napoli sconfitto in casa dall’Az Alkmaar e così anche il Psv Eindhoven, che è caduto in casa contro il Granada ma per il quale va detto che da tempo non riesce più a essere competitivo in ambito europeo. Quella che ha convinto più di tutte è stato il Bayer Leverkusen, capace di segnare addirittura sei gol al Nizza; Peter Bosz è l’allenatore che nel 2017 aveva condotto l’Ajax dei giovanissimi alla finale di Europa League poi persa contro il Manchester United. Che in panchina aveva José Mourinho, già protagonista con il Tottenham di una vittoria netta contro il Lask Linz, l’anno scorso sorpresa del torneo; hanno fatto bene anche le altre due inglesi Leicester e Arsenal, di conseguenza proprio il Napoli sarà l’unica grande che nei risultati di Europa League attesi per questa sera avrà bisogno di riscatto immediato per non rimanere indietro in classifica. (agg. di Claudio Franceschini)

TOCCA A ROMA, MILAN E NAPOLI!

I risultati di Europa League tornano a farci compagnia a soli 7 giorni dalla prima giornata: la stagione è iniziata in ritardo e dunque bisogna recuperare sul tempo perso, la seconda giornata della fase a gironi ci consegna un calendario nel quale le squadre che hanno esordito in casa saranno in trasferta, e viceversa. Turno già importante per dare una scossa alla classifica dei gruppi, soprattutto per alcune realtà tra cui anche il Napoli, una delle tre italiane impegnate e che ha perso all’esordio; i partenopei saranno in campo alle ore 21:00 per sfidare la Real Sociedad (fuori casa), impegni interni invece per il Milan, che alle ore 18:55 ospita lo Sparta Praga, e la Roma che alle 21:00 se la vede con il Cska Sofia. In più ci saranno altre big come Tottenham, Leicester, Arsenal e Bayer Leverkusen; vedremo dunque come andranno le cose sui vari campi, intanto mentre aspettiamo i risultati di Europa League possiamo fare qualche considerazione utile sui temi portanti della serata di giovedì 29 ottobre.

RISULTATI EUROPA LEAGUE E CLASSIFICA: IL CONTESTO

Per i risultati di Europa League tornano a giocare le italiane: solo il Napoli deve sistemare una classifica che lo vede a 0 punti dopo l’inattesa sconfitta interna contro l’Az Alkmaar. In campionato Gennaro Gattuso sta andando bene e occupa il secondo posto, ma qui in campo internazionale è partito con il piede sbagliato; non aiuta la trasferta di San Sebastian, contro una Real Sociedad che ha colto una preziosa vittoria contro il Rijeka – nei minuti di recupero – e ha ora la possibilità di allungare contro la rivale sulla carta più temibile per la qualificazione ai sedicesimi. Sono arrivati successi per le altre due: convincente quello del Milan, che sta vivendo un grande periodo di forma e ha espugnato il Celtic Park senza troppi patemi, sofferta e forse non troppo meritata quella della Roma che, dominata per larghi tratti dallo Young Boys, ha ribaltato la situazione grazie all’ingresso dei titolari. Questa sera gli impegni per rossoneri e giallorossi, reduci dalla splendida sfida diretta in campionato, sono decisamente più abbordabili e allora nei risultati di Europa League per la seconda giornata dei gironi potrebbe arrivare uno strappo importante in classifica, i campi ci diranno se sarà effettivamente così.

RISULTATI EUROPA LEAGUE E CLASSIFICA: 2^ GIORNATA

GRUPPO A
RISULTATO FINALE Cluj Young Boys 1-1
RISULTATO FINALE Roma Cska Sofia 0-0
CLASSIFICA GRUPPO A: Cluj 4, Roma 4, Young Boys 1, Cska Sofia 1

GRUPPO B
RISULTATO FINALE Arsenal Dundalk 3-0
RISULTATO FINALE Molde Rapid Vienna 1-0
CLASSIFICA GRUPPO B: Arsenal 6, Molde 6, Rapid Vienna 0, Dundalk 0

GRUPPO C
RISULTATO FINALE Nizza Hapoel Beer-Sheva 1-0
RISULTATO FINALE Slavia Praga Bayer Leverkusen 1-0
CLASSIFICA GRUPPO C: Bayer Leverkusen 3, Hapoel Beer-Sheva 3, Slavia Praga 3, Nizza 3

GRUPPO D
RISULTATO FINALE Benfica Standard Liegi 3-0
RISULTATO FINALE Rangers Lech Poznan 1-0
CLASSIFICA GRUPPO D: Benfica 6, Rangers 6, Lech Poznan 0, Standard Liegi 0

GRUPPO E
RISULTATO FINALE Granada Paok 0-0
RISULTATO FINALE Omonoia Psv 1-2
CLASSIFICA GRUPPO E: Granada 4, Psv 3, Paok 2, Omonoia 1

GRUPPO F
RISULTATO FINALE Az Alkmaar Rijeka 4-1
RISULTATO FINALE Real Sociedad Napoli 0-1
CLASSIFICA GRUPPO F: Az Alkmaar 6, Napoli 3, Real Sociedad 3, Rijeka 0

GRUPPO G
RISULTATO FINALE Aek Leicester 1-2
RISULTATO FINALE Zorya Braga 1-2
CLASSIFICA GRUPPO G: Leicester 6, Braga 6, Zorya 0, Aek 0

GRUPPO H
RISULTATO FINALE Lille Celtic 2-2
RISULTATO FINALE Milan Sparta Praga 3-0
CLASSIFICA GRUPPO H: Milan 6, Lille 4, Celtic 1, Sparta Praga 0

GRUPPO I
RISULTATO FINALE Qarabag Villarreal 1-3
RISULTATO FINALE Sivasspor Maccabi Tel Aviv 1-2
CLASSIFICA GRUPPO I: Villarreal 6, Maccabi Tel Aviv 6, Qarabag 0, Sivasspor 0

GRUPPO J
RISULTATO FINALE Anversa Tottenham 1-0
RISULTATO FINALE Lask Ludogorets 4-3
CLASSIFICA GRUPPO J: Anversa 6, Tottenham 3, Lask 3, Ludogorets 0

GRUPPO K
RISULTATO FINALE Cska Mosca Dinamo Zagabria 0-0
RISULTATO FINALE Feyenoord Wolfsberger 1-4
CLASSIFICA GRUPPO K: Wolsfberger 4, Cska Mosca 2, Dinamo Zagabria 2, Feyenoord 1

GRUPPO L
RISULTATO FINALE Gent Hoffenheim 1-4
RISULTATO FINALE Stella Rossa Slovan Liberec 5-1
CLASSIFICA GRUPPO L: Hoffenheim 6, Slovan Liberec 3, Stella Rossa 3, Gent 0

© RIPRODUZIONE RISERVATA