Risultati Europa League/ Andata ottavi: Eintracht e Lione vincono in trasferta!

- Claudio Franceschini

Risultati Europa League: nelle prime due partite di andata degli ottavi di finale Eintracht e Lione vincono in trasferta contro Betis e Porto, si tratta di due successi di grande importanza.

Lione gol esultanza Europa League lapresse 2022 640x300
Diretta West Ham Lione, andata quarti Europa League (Foto LaPresse)

RISULTATI EUROPA LEAGUE: VINCONO EINTRACHT E LIONE!

Due vittorie esterne nei primi risultati di Europa League per l’andata degli ottavi: anticipi subito saporiti quelli del mercoledì. Forse potevamo aspettarci un Eintracht corsaro al Villamarin: il Betis è caduto in un primo tempo ricco di emozioni, nel quale Kostic (superstite della squadra semifinalista in questa competizione) ha stappato il risultato e Kamada lo ha definito, appena dopo il pareggio con cui Fekir aveva illuso la squadra andalusa. Il fatto di aver segnato due gol in trasferta come sappiamo conta il giusto, ma la vittoria esterna invece è di prestigio e importanza per l’Eintracht in vista del ritorno.

Anche di più per il Lione, che si conferma grande realtà nei risultati di Europa League e si impone anche al Do Dragao, battendo un Porto arrivato dalla Champions League e che aveva dimostrato di poter fare strada in quella competizione. Decide Lucas Paquetà, che nel Milan il suo talento lo aveva mostrato solo a sprazzi e che invece a Lione sembra aver trovato la sua giusta dimensione: giallo finale, con Mbemba che pareggia al 95’ ma si vede togliere il gol per un fuorigioco pescato dal Var. Per l’Olympique il successo fuori casa è importantissimo in vista del match interno, che sarà comunque una battaglia visto che questo risultato lascia ancora tutto in bilico. Come del resto sarà a Francoforte: l’appuntamento è allora per le partite di ritorno… (agg. di Claudio Franceschini)

PARTITE AL VIA!

Siamo pronti a vivere le partite che ci forniranno i primi risultati di Europa League per l’andata degli ottavi. Presente anche l’Eintracht Francoforte, che se la vede con il Betis: inevitabile ripensare a quella straordinaria squadra che nel 2019 aveva raggiunto la semifinale di Europa League, dominando il suo girone (presente anche la Lazio) a punteggio pieno e poi eliminando Shakhtar (con 4-1 in casa), Inter (vincendo a San Siro) e Benfica – grazie ai gol in trasferta – cadendo solo contro il Chelsea ai rigori. In attacco giocavano Luka Jovic e Sebastian Haller, che avevano segnato 15 gol in due.

Il serbo si è perso per strada al Real Madrid e il ritorno a Francoforte per sei mesi non gli ha troppo giovato, l’ivoriano dopo un discreto passaggio al West Ham – che sarà in campo domani sera – è esploso nell’Ajax ed è il capocannoniere dell’Eredivisie e soprattutto della Champions League, dove in 7 partite ha segnato la bellezza di 11 gol con medie che in questi anni erano appartenute soltanto a Leo Messi e Cristiano Ronaldo. Adesso per noi è davvero arrivato il momento di metterci comodi e stare a vedere quello che succederà sui campi: parola ai protagonisti dell’andata degli ottavi, per i risultati di Champions League si comincia a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

DUE ANTICIPI!

I risultati di Europa League ci introducono all’andata degli ottavi: curiosamente siamo già in campo mercoledì 9 marzo, perché sono previsti due anticipi che, entrambi alle ore 18:45, sono Porto Lione e Betis Eintracht. Il programma dell’andata degli ottavi si concluderà ovviamente domani e sarà protagonista soprattutto l’Atalanta – cioè l’unica squadra italiana rimasta in corsa – ma intanto è già grande spettacolo con squadre che siamo abituati a vedere nel panorama europeo e, almeno per quanto riguarda la partita del Do Dragao, anche al piano di sopra della Champions League.

Non si può infatti fare a meno di notare che Porto e Lione siano le due squadre che negli ultimi due anni hanno eliminato la Juventus agli ottavi della principale competizione, raggiungendo i quarti; l’Olympique aveva poi fatto anche meglio volando in semifinale, ma il Porto era ai gironi fino a dicembre e si è giocato la qualificazione all’ultima giornata, in casa. Dunque, attenzione a quello che succederà su questi due campi; aspettiamo che per i risultati di Europa League si inizi a giocare, intanto facciamo qualche rapida valutazione sui temi principali legati alle partite.

RISULTATI EUROPA LEAGUE: SITUAZIONE E CONTESTO

I risultati di Europa League dunque anticipano il loro consueto programma, almeno per quanto riguarda le prime due partite. L’andata degli ottavi è come al solito il secondo turno ad eliminazione diretta del torneo, ma quest’anno la grande novità è stata rappresentata dal fatto che le prime del girone abbiano saltato il cosiddetto playoff volando subito agli ottavi, mentre il turno intermedio è stato disputato dalle seconde di ciascun gruppo e dalle retrocesse dalla Champions League. Nel corso dei risultati di Europa League per i playoff abbiamo purtroppo perso Napoli e Lazio, e i biancocelesti sono stati eliminati proprio dal Porto che ancora una volta si è rivelata letale per le squadre italiane.

Oggi è lecito inserire i Dragoni tra le grandi favorite per la vittoria di un titolo che avevano ottenuto nel 2011, ma non va dimenticato un Lione che ha chiuso la fase a gironi di Europa League a punteggio pieno. Questo accoppiamento dato dal sorteggio è chiaramente un big match, partiamo un gradino sotto per quanto riguarda Betis Eintracht anche perché i tedeschi sono calati rispetto alla splendida semifinale che avevano giocato nel 2018, un anno in cui però avevano in attacco il “vero” Jovic e Haller. Ora però la parola deve passare ai campi per i risultati di Europa League.

RISULTATI EUROPA LEAGUE: ANDATA OTTAVI

RISULTATO FINALE Betis Eintracht 1-2 – 14′ Kostic (E), 30′ Fekir (B), 32′ Kamada (E)

RISULTATO FINALE Porto Lione 0-1 – 59′ Paquetà





© RIPRODUZIONE RISERVATA