Risultati Europa League/ Diretta gol live score: ecco le quattro semifinaliste

- Claudio Franceschini

Risultati Europa League: diretta gol live score del ritorno dei quarti, le quattro partite sono in programma alle ore 21:00 di giovedì 15 aprile e noi confidiamo ovviamente nella Roma.

Rashford Bruno Fernandes Manchester United lapresse 2021 640x300
Probabili formazioni Roma Manchester United (Foto LaPresse)

RISULTATI EUROPA LEAGUE: ECCO LE QUATTRO SEMIFINALISTE

I risultati di Europa League hanno completato il quadro del ritorno dei quarti di finale. Poco da segnalare per Arsenal e Villarreal, che si sfideranno dunque nella prima semifinale. I Gunners hanno puntellato il loro trionfo a Praga chiudendo sullo 0-4 grazie a Lacazette al 77′, il Villarreal ha incassato il gol della bandiera della Dinamo Zagabria, siglato da Orsic al 74′, ma il 2-1 è stato più che sufficiente agli spagnoli. Ce la fa la Roma, che dopo 30 anni torna in semifinale di Europa League (allora Coppa UEFA) pareggiando 1-1 all’Olimpico contro l’Ajax. I Lancieri spaventano i giallorossi con Brobbey e si vedono annullato lo 0-2 di Tadic, poi Dzeko piazza la zampata della qualificazione. In semifinale la Roma affronterà il Manchester United che si è sbarazzato del Granada: 2-0 all’andata e 2-0 al ritorno per i Red Devils, che hanno raddoppiato al 90′ con un autogol di Vallejo. (agg. di Fabio Belli)

RISULTATI EUROPA LEAGUE: ARSENAL E VILLARREAL SUPER!

I risultati di Europa League sono arrivati alla fine dei primi tempi del ritorno dei quarti di finale. Importanti le prestazioni di Villarreal e Arsenal, che hanno ipotecato la qualificazione in semifinale: l’Arsenal che pure aveva sofferto all’andata contro lo Slavia nel giro di 7′, tra il 18′ e il 24′ del primo tempo, ha realizzato 3 gol che sembrano ora una montagna impossibile da scalare per i ceki. Il Villarreal, già forte del successo di misura a Zagabria sul campo della Dinamo, ha colpito i croati a fine primo tempo con Paco Alcacer e Gerard Moreno. Si mette bene anche per la Roma che ha fermato sullo 0-0 l’Ajax nei primi 45′ e che è sempre forte della vittoria per 1-2 ottenuta ad Amsterdam, mentre il Manchester United ha messo subito le cose in chiaro contro il Granada, segnando dopo 6′ con Cavani dopo la vittoria per 0-2 in Spagna. (agg. di Fabio Belli)

RISULTATI EUROPA LEAGUE: PARTITE AL VIA!

Eccoci pronti a vivere i risultati di Europa League, che nel ritorno dei quarti ci forniranno i nomi delle quattro semifinaliste. Solo il Manchester United potrebbe replicare la Top 4 dello scorso anno: i Red Devils erano arrivati nella bolla tedesca ma, sia pure passati in vantaggio, erano poi stati eliminati dal Siviglia che in questa competizione è sempre stato implacabile. Lo aveva imparato a sue spese l’Inter, che dopo aver battuto di misura il Bayer Leverkusen aveva schiantato lo Shakhtar, diventando la prima italiana in finale di Europa League e spezzato, contando anche la Coppa Uefa, un digiuno che durava da 21 anni. I nomi del tutto nuovi oggi sarebbero quelli di Slavia Praga, Granada e Dinamo Zagabria; il Villarreal nel 2016 era arrivato in semifinale ma ne aveva già giocata una di Champions League 10 anni prima, mentre delle big abbiamo parlato in precedenza. Chissà che Repubblica Ceca e Croazia, attraverso le loro rappresentanti, riescano a scrivere una pagina di storia sportiva raggiungendo anche solo la semifinale: stiamo per scoprire come andranno le cose, mettiamoci comodi perché finalmente per i risultati di Europa League si inizia a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

LA STORIA DELLE SQUADRA COINVOLTE

Avvicinandoci sempre più alla serata dedicata ai risultati di Europa League, possiamo porre l’accento sulle big o, meglio, su quelle squadre che sono arrivate anche in una finale di una coppa europea, sollevando i trofei o meno. L’Ajax fece filotto di tre Coppe dei Campioni all’inizio degli anni Settanta, per poi rivincerla nel 1995 con finale raggiunta anche l’anno seguente, mentre in Coppa Uefa vinse nel 1992 e perse la finale di Europa League nel 2017. A battere i Lancieri quella volta fu il Manchester United, che aveva già vinto la Coppa delle Coppe con Sir Alex Ferguson e che, come noto, ha trionfato in Coppa dei Campioni nel 1968 e in Champions League nel 1999 e 2008. Abbiamo poi l’Arsenal, finalista di Europa League nel 2000 e 2019, ma anche di Champions League nel 2006 e, ancora, per tre volte finalista di Coppa delle Coppe (una sola vittoria). Della Roma ricordiamo invece la finale di Coppa dei Campioni, amarissima, persa in casa contro il Liverpool ai calci di rigore; e quella di Coppa Uefa in cui la squadra giallorossa era caduta contro l’Inter, in un’epoca in cui le squadre italiane dominavano. Paulo Fonseca ora potrebbe avvicinare il club capitolino ad un altro ultimo atto europeo, vedremo se sarà così… (agg. di Claudio Franceschini)

CHI VA IN SEMIFINALE?

I risultati di Europa League per le partite di giovedì 15 aprile riguardano ovviamente il ritorno dei quarti di finale: quattro match in programma alle ore 21:00, che acquistano ancor più hype (come si dice al di là dell’oceano) per la presenza della Roma, la nostra unica rappresentante in corsa nelle coppe europee e che, in virtù del risultato maturato all’andata, è vicina a prendersi quella che sarebbe la seconda semifinale internazionale nelle ultime quattro stagioni. Sia come sia, Roma Ajax sarà solo una delle sfide cui assisteremo.

Le altre, in rigoroso ordine alfabetico, sono Manchester United Granada, Slavia Praga Arsenal e Villarreal Dinamo Zagabria. Situazioni definite? Forse, con la sola eccezione del match in Repubblica Ceca: il sorprendente Slavia ha imposto il pareggio ai Gunners e ora avrà la possibilità di giocare in casa con il sogno semifinale, nelle altre tre partite invece le vittorie sono andate alle squadre che erano in trasferta e questo, ovviamente, aumenta il pronostico a loro favore. Come sempre tuttavia il giudice supremo sarà il campo, e dunque andiamo a presentare nel dettaglio il quadro dei risultati di Europa League per il ritorno dei quarti di finale.

RISULTATI EUROPA LEAGUE: SITUAZIONE E CONTESTO

Possiamo dire, senza timore di smentite, che ci sono almeno tre squadre che approcciano questi risultati di Europa League con un vantaggio netto: Roma, Manchester United e Villarreal hanno vinto in trasferta i quarti di andata e, oltre ad avere due risultati su tre a disposizione, potranno giocare il match di ritorno in casa aumentando esponenzialmente le loro possibilità. Come detto, in bilico c’è l’Arsenal: i Gunners restano una squadra superiore allo Slavia Praga, che però lungo il percorso ha già eliminato Leicester e Rangers Glasgow sconvolgendo il pronostico, e ora potrebbe prendersi lo scalpo della terza britannica nello spazio di poche settimane. Come sappiamo, il tabellone delle semifinali è già formato: in caso di qualificazione la Roma se la dovrebbe vedere con il Manchester United e dunque da questo di punto di vista il sorteggio non l’ha favorita. Vero è anche che, giunti a questo punto, non si possono fare calcoli circa la potenziale avversaria: per il momento si tratta di giocare e andare a caccia delle semifinali di Europa League, poi si aprirà un altro turno dallo 0-0…

RISULTATI EUROPA LEAGUE: RITORNO QUARTI

FINALE Manchester United Granada 2-0 – 6′ Cavani, 90′ aut. Vallejo (2-0)

FINALE Roma Ajax 1-1 – 49′ Brobbey (A), 72′ Dzeko (R) (2-1)

FINALE Slavia Praga Arsenal 0-4 – 18′ Pepe, 21′ Lacazette rig., 24′ Saka, 77′ Lacazette (1-1)

FINALE Villarreal Dinamo Zagabria 2-1 – 36′ Paco Alcacer (V), 43′ Gerard Moreno (V), 74′ Orsic (D) (1-0)

© RIPRODUZIONE RISERVATA