RISULTATI EUROPA LEAGUE/ Napoli ko, Braga avanti ai rigori: diretta gol live score

- Claudio Franceschini

Risultati Europa League: diretta gol live score delle partite di ritorno dei playoff. L’Atalanta vola agli ottavi, Lazio e Napoli vengono eliminate, va fuori anche il Borussia Dortmund.

Napoli Barcellona
Napoli Barcellona, ritorno playoff Europa League (Foto LaPresse)

I risultati di Europa League si comportano con Braga-Sheriff Tiraspol, l’ultima partita che si è chiusa. Costretta a recuperare il 2 a 0 nella partita d’andata in Moldavia, la squadra portoghese ha provato subito a riaprire il discorso qualificazione. Hanno trovato il gol del vantaggio all’11’ grazia a Medeiros. La seconda rete è arrivata al 42′ quando Ricardo Horta ha spinto la palla in rete, pareggiando quindi i conti con il risultato dell’andata. Così si è chiuso il primo tempo. Nel secondo il Braga ha costruito una ghiotta occasione per evitare i tempi supplementari all’84’ ma Abel Ruiz ha sprecato. La partita è passata ai supplementari ed è terminata appunto 2 a 0 per il Braga, quindi non essendo cambiato il punteggio si è passati ai calci di rigore. Tiraspol però ha sbagliato i primi tre tiri dal dischetto: Dulanto, Bruno e Radeljic. Solo due gli errori per Ruiz e Carlo. (agg. di Silvana Palazzo)

RISULTATI EUROPA LEAGUE: FUORI ANCHE IL NAPOLI

Altri quattro risultati di Europa League per il ritorno dei playoff, un’altra delusione per l’Italia: anche il Napoli manca l’accesso agli ottavi, battuto al Diego Armando Maradona da un Barcellona che non è certo tornato lo schiacciasassi di un tempo, ma sotto la guida di Xavi sembra potersi rivitalizzare. Finisce 4-2: nel primo tempo Jordi Alba e Frenkie De Jong portano subito i blaugrana avanti di due gol, Lorenzo Insigne tiene viva la speranza su rigore ma Piqué inchioda il tris appena prima dell’intervallo, poi arriva anche il poker di Aubameyang ed è notte fonda per Luciano Spalletti, che trova solo a tre minuti dal 90’ l’inutile rete di Politano e da domani tornerà a concentrarsi sulla corsa allo scudetto.

Tra i risultati di Europa League per il ritorno dei playoff abbiamo anche la prima partita ai tempi supplementari: è Braga Sheriff, e non è nemmeno un caso legato al nuovo regolamento perché i portoghesi replicano il 2-0 che i moldavi avevano timbrato una settimana fa. Va fuori il Borussia Dortmund, per mano dei Rangers: rigore di Tavernier, poi speranza di rimonta giallonera con Bellingham e Malen ancora nel primo tempo ma sempre Tavernier rende gloriosa la serata per Ibrox e Giovanni Van Bronckhorst. Infine, lo Zenit al 91’ si era preso i supplementari al Villamarin: gol di Chistyakov in extremis, ma a salvare il Betis ha pensato il Var e dunque andalusi che si qualificano agli ottavi di Europa League. Come Siviglia, Porto, Atalanta, Lipsia, Barcellona e Rangers: l’ottava squadra sarà una tra Braga e Sheriff, purtroppo delle tre italiane ne abbiamo perse due ma la Dea potrebbe davvero farsi valere… (agg. di Claudio Franceschini)

LAZIO ELIMINATA, ATALANTA OK

Atalanta qualificata, Lazio eliminata: questo emerge per il momento dai risultati di Europa League, nel ritorno dei playoff perdiamo un’altra rappresentante italiana. Sapevamo che il sorteggio aveva consegnato ai biancocelesti un impegno ostico, e il Porto si è dimostrato tale: dopo aver vinto al Do Dragao la partita di andata, il grande ex Sérgio Conceiçao sbarca all’Olimpico e si prende la qualificazione, rimontando come all’andata e poi sudando freddo negli ultimi secondi. Ciro Immobile illude la Lazio, Taremi la riprende su rigore, Uribe la ribalta e poi Cataldi al 95’ segna il gol di una speranza trroppo tardiva: game, set and match, la Lazio è fuori dall’Europa e per Maurizio Sarri non si ripete la cavalcata di Europa League di tre anni fa, anche perché all’epoca (diciamolo pure) aveva a disposizione un’altra squadra.

Tutto facile invece per l’Atalanta, che al Pireo domina: Maehle apre i conti nel primo tempo, Malinovskyi ci mette una doppietta in due minuti e la Dea vola agli ottavi. Con lei e il Porto ci vanno poi il Lipsia, che vince di autorità a San Sebastian resistendo anche al ritorno della Real Sociedad, e il Siviglia: che rischia tanto, va sotto per un rigore di Orsic ma tiene botta, evitando di subire il secondo gol che avrebbe mandato la Dinamo Zagabria ai supplementari. Adesso per i risultati di Europa League si giocano le altre quattro partite per il ritorno dei playoff: il Napoli deve battere il Barcellona per arrivare agli ottavi – senza giocare i supplementari – avremo poi Rangers Borussia Dortmund, Betis Zenit e Braga Sheriff. Staremo a vedere quello che succederà… (agg. di Claudio Franceschini)

PARTITE AL VIA!

Eccoci finalmente arrivati al via delle partite che ci forniranno i risultati di Europa League per il ritorno dei playoff. Rischiano seriamente l’eliminazione due grandi squadre come Barcellona e Borussia Dortmund, entrambe arrivate dai gironi di Champions League: entrambe avrebbero la grande occasione di vincere per la prima volta questo trofeo, ma se i gialloneri hanno comunque raggiunto due finali in regime di Coppa Uefa (perdendole contro Juventus e Feyenoord), i blaugrana non hanno mai centrato l’ultimo atto di questa competizione, e negli ultimi anni non ci hanno nemmeno mai giocato visto che sono sempre stati in Champions League.

L’ultima partecipazione del Barcellona risale al 2003-2004: era naturalmente Coppa Uefa, i gironi non esistevano e i blaugrana avevano eliminato il Matador Puchov (9-1 complessivo), il Panionios (5-0) e il Brondby (3-1) prima di cadere contro il Celtic, che aveva vinto 1-0 a Glasgow tenendo lo 0-0 al Camp Nou. Era il primo Barcellona di Frank Rijkaard, che usciva da anni modesti: l’anno dopo avrebbe vinto il primo di due campionati consecutivi, nel 2006 avrebbe messo in bacheca la Champions League e il resto è una storia che Xavi spera di emulare. Napoli permettendo ovviamente, almeno riferito a questa sera: mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare siano i campi, le prime partite per i risultati di Europa League stanno per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

LE SQUADRE AGLI OTTAVI

Mentre aspettiamo, vediamo chi aspetta: con i risultati di Europa League di questa sera scopriremo quali otto squadre supereranno i playoff qualificandosi per gli ottavi di finale, ma la grande novità di quest’anno è legata al fatto che chi ha vinto il girone nella prima fase ha avuto la qualificazione diretta nel tabellone delle top 16. Di quali squadre stiamo parlando? Andiamo a ricordarle: nessuna italiana perché sia Lazio che Napoli sono impegnate nel turno intermedio, ma altre realtà che possono benissimo arrivare in fondo e vincere il trofeo.

Germania e Francia hanno due rappresentanti a testa: per i tedeschi si tratta di Bayer Leverkusen e Eintracht Francoforte, i transalpini hanno invece portato Lione e Monaco agli ottavi di Europa League. Abbiamo poi il West Ham per l’Inghilterra e lo Spartak Mosca per la Russia, e ancora il Galatasaray a rappresentare la Turchia e la Stella Rossa per la Serbia: alcune sono anche società storiche poi decadute (il West Ham ha vinto la Coppa delle Coppe nel 1965, e tre FA Cup tra il 1964 e il 1980), altre delle solide squadre ancora oggi. Queste otto si accoppieranno nel sorteggio con chi supererà i risultati di Europa League di questa sera, dunque non resta che aspettare che per il ritorno dei playoff si giochi… (agg. di Claudio Franceschini)

IL RITORNO DEI PLAYOFF!

I risultati di Europa League tornano a farci compagnia giovedì 24 febbraio: da tradizione il turno si esaurisce una settimana dopo l’andata, ma questa volta la rivoluzione della Uefa ha portato a incroci intermedi che vanno sotto il nome di playoff, di cui appunto oggi si gioca il ritorno. Tre le squadre italiane coinvolte: Lazio Porto e Olympiacos Atalanta si giocano alle ore 18:45, mentre Napoli Barcellona è in programma alle ore 21:00 e tutte le nostre rappresentanti hanno ottime possibilità di qualificarsi, raggiungere gli ottavi di finale e aumentare le possibilità di vincere un trofeo che manca ancora al nostro Paese.

Nel presentare il quadro dei risultati di Europa League dobbiamo poi ricordare che da quest’anno c’è una grande novità: si è tornati al passato perché la Uefa ha cancellato il valore doppio dei gol segnati in trasferta. Questo significa che a parità di differenza reti si andrà comunque ai tempi supplementari: può essere una buona notizia per l’Atalanta, un po’ meno per Lazio e Napoli ma lo scopriremo ovviamente quando si giocherà, adesso è finalmente arrivato il momento di scoprire cosa succederà con i risultati di Europa League per il ritorno dei playoff.

RISULTATI EUROPA LEAGUE: SITUAZIONE E CONTESTO

Abbiamo parlato delle italiane, che naturalmente nel quadro dei risultati di Europa League per il ritorno dei playoff hanno la precedenza. All’andata Lazio e Atalanta hanno giocato due partite sostanzialmente identiche, ma all’opposto nell’esito: i biancocelesti sono passati in vantaggio a Porto ma poi sono stati rimontati e battuti, mentre la Dea che è andata sotto contro l’Olympiacos ha poi vinto in casa. Diverso il caso del Napoli: anche i partenopei hanno sbloccato la partita segnando in trasferta, poi hanno subito il pareggio dal Barcellona che però non ha completato il ribaltone.

Abbiamo già detto che tutte le nostre rappresentanti possono superare il turno, e i risultati di Europa League che sono maturati nell’andata dei playoff ci dicono che non servirebbe nemmeno una grande impresa (non all’Atalanta, tra le altre cose, visto che deve solo evitare la sconfitta al Karaiskakis di Atene). Le altre? Rangers e Betis sono le uniche ad aver vinto fuori casa una settimana fa e dunque hanno un piede negli ottavi, anche se Borussia Dortmund e Zenit restano clienti difficili e con la nuova regola hanno qualche opportunità in più rispetto a come sarebbe stato in passato.

RISULTATI EUROPA LEAGUE: RITORNO PLAYOFF

RISULTATO FINALE Dinamo Zagabria Siviglia 1-0 – 65′ rig. Orsic (andata 1-3)

RISULTATO FINALE Olympiacos Atalanta 0-3 – 40′ Maehle, 67′ Malinovskyi, 69′ Malinovskyi (andata 1-2)

RISULTATO FINALE Real Sociedad Lipsia 1-3 – 39′ Orban (L), 59′ André Silva (L), 65′ Zubimendi (R), 89′ rig. Forsberg (L) (andata 2-2)

RISULTATO FINALE Lazio Porto 2-2 – 19′ Immobile (L), 31′ rig. Taremi (P), 68′ Uribe (P), 95′ Cataldi (L) (andata 1-2)

RISULTATO FINALE Napoli Barcellona 2-4 – 9′ Jordi Alba (B), 14′ F. De Jong (B), 23′ rig. L. Insigne (N), 45′ Piqué (B), 59′ Aubameyang (B), 87′ Politano (N) (andata 1-1)

RISULTATO FINALE Betis Zenit 0-0 (andata 3-2)

RISULTATO FINALE Rangers Borussia Dortmund 2-2 – 22′ rig. Tavernier (R), 31′ Bellingham (B), 42′ Malen (B), 57′ Tavernier (R) (andata 4-2)

RISULTATO FINALE Braga Sheriff 3-0 (dopo rigori) – 17′ Medeiros, 43′ Horta (andata 0-2)





© RIPRODUZIONE RISERVATA