RISULTATI EUROPA LEAGUE, CLASSIFICHE/ Diretta gol live: tonfo del Milan! Bene Arsenal

- Claudio Franceschini

Risultati Europa League live gironi: siamo nella 3^ giornata di questa prima fase, la Roma passeggia sul Cska Sofia mentre il Napoli ribalta il Rijeka. Tocca al Milan, contro il Lille.

Anversa gruppo esultanza lapresse 2020 640x300
Risultati Europa League, 3^ giornata fase a gironi (Foto LaPresse)

RISULTATI EUROPA LEAGUE: MILAN KO, ARSENAL OK!

Ecco i risultati di Europa League per il terzo turno della fase a gironi! Udito il triplice fischio finale su praticamente tutti i campi impegnati, occorre subito raccontare del clamoroso KO in cui è incappato il Milan di Stefano Pioli. Il diavolo ha commesso il primo passo falso della sua stagione, perdendo con drammatico risultato di 3-0 fuori casa contro il Lille. Non hanno invece deluso le attese tutte le altre big: l’Arsenal, pur partito in ritardo, ha alla fine battito in casa il Molde con un buon 4-1, mentre il Leicester ha avuto agilmente ragione del Braga col risultato di 4-0. Nessun problema anche per lo Young Boys, del girone della Roma, che ha battuto per 3-0 il Cska Sofia. Tra gli altri risultati di Europa League, segnaliamo poi l’eccezionale 5-0 formato dall’Hoffenheim contro il Liberec e il 2-1 tra Stella Rossa e Gent. Da segnalare invece che è terminata solo poco fa la sfida Villarreal Maccabi Tel Aviv, partita iniziata con fortissimo ritardo per via del violento nubifragio che aveva colpito la città spagnola: il risultato finale è di 4-0 per i padroni di casa. (agg Michela Colombo)

VINCONO ROMA E NAPOLI

Solo pochi minuti e dovremo dare di nuovo la parola al campo: a istanti infatti cominceranno tantissimi match per il terzo turno dell’Europa League e siamo davvero impazienti di dare il via a sfide come Milan-Lille e Arsenal-Molde. Nella trepidante attesa, andiamo a vedere i primi risultati di Europa League che ci stanno arrivando dai tanti campi impegnati nelle ultime ore. Dobbiamo infatti segnalare l’ottima vittoria recuperata dalla Roma e Paulo Fonseca sul Cluj, con il risultato di 5-0: trionfo netto poi anche per Paok e Bayer Leverkusen, che hanno superato rispettivamente Psv e Hapoel Beer Sheva per 4-1 e 4-2. Vittoria secondo i pronostici anche per il Tottenham che in trasferta ha battuto il Ludogorets per 3-1, agganciando temporaneamente l’Anversa che anche in virtù di questo risultato può avvicinare i sedicesimi: non ha deluso fuori casa neppure il Napoli di Gennaro Gattuso, che ha appena vinto per 2-1 contro il Rijeka ribaltando lo svantaggio iniziale, grazie a Diego Demme e un autogol, portandosi a quota 6 punti in un gruppo F interessantissimo, visto che alla stessa altezza ci sono anche Real Sociedad e Az Alkmaar dopo la vittoria dei baschi nella sfida diretta. Si è chiuso invece con un pirotecnico 3-3 recuperato in extremis dai lusitani la sfida tra Benfica e Rangers, che restano appaiate in testa al girone con 7 punti; fantastico successo del Rapid Vienna sul Dundalk con un emozionante 4-3, e gli austriaci tornerebbero in corsa qualora l’Arsenal dovesse rispettare il pronostico, battendo il Molde all’Etihad. Ma ora non perdiamo altro tempo e ridiamo subito la parola al campo, si torna a giocare! (Agg Michela Colombo)

PARTITE AL VIA, SI GIOCA!

Eccoci finalmente al via di un’altra giornata dedicata ai risultati di Europa League. Se in precedenza abbiamo parlato delle sfide dirette tra le squadre a punteggio pieno, la situazione nel gruppo C è davvero paradossale. Dopo le prime due giornate abbiamo infatti quattro club a 3 punti: il Bayer Leverkusen ha infatti battuto (nettamente) il Nizza, che a sua volta ha regolato l’Hapoel Beer-Sheva che all’esordio aveva centrato il successo contro uno Slavia Praga che settimana scorsa ha centrato il successo sui tedeschi, sfruttando anche la superiorità numerica per buona parte della serata. Logico dunque che questo terzo turno possa fungere da spartiacque: sulla carta il Bayer Leverkusen, ancora imbattuto in una Bundesliga in cui ha trovato ritmo (domenica ha battuto 4-2 il Friburgo, in trasferta, salendo al quarto posto) è favorito per vincere il girone e il Nizza era considerato come seconda forza del raggruppamento, ma i primi due turni ci hanno detto che è davvero tutto possibile. Non resta allora che stare a vedere come andranno le cose tra poco, quando anche queste due partite prenderanno il via: mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare siano i campi, per i risultati di Europa League si torna a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

LA DELUSIONE FEYENOORD

Guardando ai risultati di Europa League attesi per questa terza giornata, sicuramente la grande delusione è rappresentata dal Feyenoord: appena un punto in un girone K comunque abbastanza equilibrato, le possibilità di qualificarsi ci sono ancora ma gli olandesi devono darsi una mossa. E’ un discorso che avremmo potuto fare anche nelle stagioni precedenti: nel 1970 il club di Rotterdam è diventato il primo rappresentante dei Paesi Bassi a sollevare la Coppa dei Campioni, ha una storia gloriosa fatta di 15 titoli di Eredivisie, 13 Coppe d’Olanda e una Coppa Intercontinentale oltre a due vittorie in Coppa Uefa ma da tempo non è più competitivo in Europa. Il trionfo del 2002, sigillato dal bomber Pierre Van Hoijdoonk, resta l’ultimo e soprattutto da quel momento il Feyenoord è vistosamente calato; nel nuovo millennio è riuscito a sollevare sei coppe ma tutte in un contesto nazionale, nel 2018 è arrivata l’accoppiata Coppa-Supercoppa mentre l’ultimo campionato è stato vinto nel 2017. Il calcio olandese in generale è in calo, perché anche il Psv non fa risultati di livello da tempo; vedremo se il Feyenoord sarà in grado di rialzare la testa seguendo una rotta che l’Ajax, di fatto, non ha mai abbandonato restando però l’unica squadra in grado di competere a livello internazionale. (agg. di Claudio Franceschini)

LE SFIDE PER IL PRIMATO

Come abbiamo visto nel presentare i risultati di Europa League e le relative classifiche dei gironi, ci sono alcune partite che nella terza giornata mettono a confronto squadre che, avendo vinto nei primi due turni, si trovano a punteggio pieno e giocano dunque per il primato. Sicuramente la sfida più intrigante tra queste è quella del gruppo D, nella quale si sfidano due grandi del calcio europeo come Benfica e Rangers con, in più, la presenza di Steven Gerrard da una parte e la possibilità delle Super Aquile, dall’altra, di spezzare finalmente la maledizione di Bela Guttmann tornando a festeggiare in campo internazionale. Nel gruppo B l’Arsenal è largamente favorito sul Molde che, però, ha intanto fatto bottino pieno nelle prime due giornate e dunque avanza la sua candidatura per i sedicesimi; abbiamo poi il gruppo G dove il Leicester di Brendan Rodgers, anche grazie all’ottimo lavoro di Claudio Ranieri negli anni precedenti, è finalmente diventato team di primo livello in Premier League e in campo europeo, dopo i quarti di Champions League, va a caccia di gloria sfidando questa sera il sempre competitivo Braga. Infine il gruppo I, dove a giocarsi il primo posto sono Villarreal e Maccabi Tel Aviv con le altre due formazioni, Sivasspor e Qarabag, decisamente indietro nelle gerarchie. (agg. di Claudio Franceschini)

IN CAMPO NAPOLI, MILAN, ROMA

Siamo pronti ad un nuovo capitolo dei risultati di Europa League: giovedì 5 novembre si gioca infatti la terza giornata della fase a gironi, come sappiamo il lockdown vissuto tra marzo e giugno ha costretto la Uefa a creare un calendario particolarmente compresso per garantire che la stagione possa terminare in tempo per assistere agli Europei. Per questo motivo bisogna considerare che i risultati di alcune squadre possano essere altalenanti; lo si è visto per esempio con il pareggio interno della Roma contro il Cska Sofia, una squadra decisamente inferiore a quella di Paulo Fonseca, ma anche nella nostra Serie A dove l’effetto di giocare ogni tre giorni è costato caro al Napoli, che dopo aver ripreso quota in Europa vincendo a San Sebastian si è fatto battere dal Sassuolo al San Paolo. Come sempre scopriremo i risultati di Europa League in due fasce orarie, quella delle 18:55 e quella delle 21:00; mentre aspettiamo che le 24 partite prendano il via possiamo provare a tracciare un quadro generale della situazione, andando a scoprire come procede la corsa verso la qualificazione ai sedicesimi.

RISULTATI EUROPA LEAGUE: LA SITUAZIONE

Parlando dei risultati di Europa League bisogna dire che ovviamente, mancando ancora quattro giornate per chiudere la fase a gironi, qualunque situazione è ancora in divenire e possono esserci ancora dei ribaltoni. Per il momento però ci sono anche dei gruppi nei quali i rapporti di forza sono emersi: è il caso per esempio del nostro Milan, che ha vinto nettamente le due partite giocate e, a punteggio pieno, ospita con piena fiducia il Lille sapendo che un altro successo significherebbe mettere le mani sulla qualificazione, e allo stesso tempo blindare il primo posto. Deve ancora staccare la concorrenza la Roma, che anzi giocherà una sfida diretta contro il Cluj per il primo posto, essendo che anche i rumeni hanno 4 punti in una classifica ancora corta; decisamente complesso lo scenario per il Napoli, che ha agganciato la Real Sociedad prendendosi il vantaggio della vittoria fuori casa e ora deve sfruttare la doppia sfida contro il Rijeka, sapendo di non poter perdere punti perché l’Az Alkmaar può scappare e gli stessi baschi prendere vantaggio. Tra poche ore si gioca, intanto allora ecco il quadro completo dei risultati di europa League attesi e le classifiche dei gironi.

RISULTATI EUROPA LEAGUE E CLASSIFICHE: 3^ GIORNATA

GIRONE A
RISULTATO FINALE Roma Cluj 5-0
RISULTATO FINALE Young Boys Cska Sofia 3-0
CLASSIFICA: Roma 7, Cluj 4, Young Boys 4, Cska Sofia 1

GIRONE B
RISULTATO FINALE Rapid Vienna Dundalk 4-3
RISULTATO FINALE Arsenal Molde 4-1
CLASSIFICA: Arsenal 9, Molde 6, Rapid Vienna 3, Molde 0

GIRONE C
RISULTATO FINALE Hapoel Beer-Sheva Bayer Leverkusen 2-3
RISULTATO FINALE Slavia Praga Nizza 3-2
CLASSIFICA: Slavia Praga 6, Bayer Leverkusen 6, Nizza 3, Hapoel Beer Sheva 3

GIRONE D
RISULTATO FINALE Lech Poznan Standard Liegi 3-1
RISULTATO FINALE Benfica Rangers 3-3
CLASSIFICA: Benfica 7, Rangers 7, Lech Poznan 3, Standard Liegi 0

GIRONE E
RISULTATO FINALE Paok Psv 4-1
RISULTATO FINALE Omonia Granada 0-2
CLASSIFICA: Granada 7, Paok 5, Psv 3, Omonia 1

GIRONE F
RISULTATO FINALE Rijeka Napoli 1-2
RISULTATO FINALE Real Sociedad Az Alkmaar 1-0
CLASSIFICA: Az Alkmaar 6, Napoli 6, Real Sociedad 6, Rijeka 0

GIRONE G
RISULTATO FINALE Leicester Braga 4-0
RISULTATO FINALE  Zorya Aek 1-4
CLASSIFICA: Leicester 9, Braga 6, Aek 3, Zorya 0

GIRONE H
RISULTATO FINALE Celtic Sparta Praga 1-4
RISULTATO FINALE Milan Lille 0-3
CLASSIFICA: Lille 7, Milan 6, Sparta Praga 3 Celtic 1

GIRONE I
RISULTATO FINALE Sivasspor Qarabag 2-0
RISULTATO FINALE Villarreal Maccabi Tel Aviv 4-0
CLASSIFICA: Villarreal 9, Maccabi Tel Aviv 6, Sivasspor 3, Qarabag 0

GIRONE J
RISULTATO FINALE Ludogorets Tottenham 1-3
RISULTATO FINALE Anversa Lask 0-1
CLASSIFICA: Anversa 6, Tottenham 6, Lask 6, Ludogorets 0

GIRONE K
RISULTATO FINALE Dinamo Zagabria Wolfsberger 1-0
RISULTATO FINALE Feyenoord Cska Mosca 3-1
CLASSIFICA: Dinamo Zagabria 5, Wolfsberger 4 , Feyenoord 4, CSKA Mosca 2

GIRONE L
RISULTATO FINALE Hoffenheim Slovan Liberec 5-0
RISULTATO FINALE Stella Rossa Gent 2-1
CLASSIFICA: Hoffenheim 9, Stella Rossa 3, Slovan Liberec 3, Gent 0

© RIPRODUZIONE RISERVATA