RISULTATI EUROPEI 2020, CLASSIFICA/ Diretta gol live: gli ultimi verdetti!

- Mauro Mantegazza

Risultati Europei 2020, classifiche e diretta gol live score delle quattro partite dei gironi E e F in programma oggi, mercoledì 23 giugno, per la terza giornata.

Europei
Albo d'oro Europei (LaPresse)

RISULTATI EUROPEI 2020: GLI ULTIMI VERDETTI

I risultati degli Europei 2020 hanno chiuso ufficialmente il quadro della prima fase. Passano il turno la Francia, prima nel girone F con 5 punti dopo il 2-2 contro il Portogallo. 3 rigori a Budapest con Cristiano Ronaldo che trasforma i 2 del Portogallo diventano il recordman per Nazionali con 109 gol, per la Francia doppietta di Benzema, uno su rigore e uno su azione. L’Ungheria spaventa tantissimo la Germania, passando due volte in vantaggio a Monaco di Baviera. Il tedeschi si salvano prendendosi il secondo posto nel girone grazie a Goretzka che pesca il jolly a 6′ dal novantesimo, mentre i portoghesi passano da terzi nel girone F. (agg. di Fabio Belli)

RISULTATI EUROPEI 2020: LA SVEZIA VINCE IL GRUPPO E

Stiamo per scoprire, con i risultati degli Europei 2020, come si concluderà lo straordinario gruppo F. Abbiamo già detto che, nella peggiore delle ipotesi, la Francia sarà una delle migliori terze e dunque è già qualificata agli ottavi, ma ovviamente Didier Deschamps vorrebbe vincere il girone anche perché, così facendo, potrebbe eliminare il Portogallo che lo ha battuto nella finale di cinque anni fa, e sarebbe così uno scomodo cliente in meno sulla strada verso il titolo. Intanto però i lusitani hanno preso vantaggio da quanto accaduto nel gruppo E: la netta sconfitta della Slovacchia, caduta contro la Spagna, avvicina la qualificazione anche per i campioni in carica a meno che subiscano una batosta dai Bleus (4 o più gol di scarto), la vittoria della Roja fa godere anche l’Ucraina che è sicura del pass, perché Finlandia e Slovacchia sono comunque dietro e dunque bisognerà definire se eventualmente una di queste possa miracolosamente qualificarsi a scapito di una delle nazionali del gruppo F. Il gruppo E, a completamento dei risultati degli Europei 2020, lo ha vinto la Svezia: che si era fatta rimontare una doppietta di Emil Forsberg dal solito Robert Lewandowski, con la Polonia che rischiava addirittura il secondo posto nel girone rimettendo in discussione tutto il quadro delle terze in classifica: poi però, al 94’ minuto, ci ha pensato Claesson che evita l’incrocio con la Croazia alla sua nazionale. Sarà la Spagna a sfidare i balcanici in un ottavo di fuoco; la Svezia invece aspetta, appunto, una delle terze che sarà la Repubblica Ceca o l’Ucraina, e dunque può sognare anche i quarti. (agg. di Claudio Franceschini)

SI GIOCA!

Tutto è pronto per le due partite del girone E che ci daranno i primi risultati Europei 2020 attesi per oggi. Tutte ancora sperano, ma chi è messo meglio di tutti senza dubbio è la Svezia, che ha pareggiato per 0-0 al debutto in Spagna e poi ha vinto per 1-0 contro la Slovacchia nella seconda giornata. Un solo gol in due partite, per di più su calcio di rigore: l’attacco privo di Zlatan Ibrahimovic non impressiona, ma la solidissima difesa svedese – ce la ricordiamo molto bene – per ora è imperforabile e già questo basta per essere a un passo dagli ottavi di finale di Euro 2020. Oggi naturalmente c’è da stare molto attenti a Robert Lewandowski, che cercherà di trascinare la sua Polonia a una vittoria che è l’unica speranza di qualificazione per i polacchi, che finora hanno infatti ottenuto un solo punto. Una Polonia protesa per forza di necessità a cercare la vittoria potrebbe però essere l’ideale per la spietata Svezia, che ha nel mirino pure il primato nel girone: niente male, considerato che è il gruppo della Spagna. Adesso però basta calcoli e ipotesi: si comincia a giocare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE FURIE ROSSE

I temi d’interesse per i risultati Europei 2020 sono davvero tanti oggi: adesso approfondiamo l’analisi della situazione della Spagna, che si sta davvero complicando la vita in un girone che sulla carta non avrebbe dovuto impensierire troppo le Furie Rosse, sempre in casa a Siviglia contro Svezia, Polonia e Slovacchia, per di più costrette invece a viaggi lunghissimi, considerato che l’altra sede del girone E è San Pietroburgo. Ebbene, per ora il piatto piange in casa Spagna, a causa di un deludente doppio pareggio contro Svezia (0-0) e Polonia (1-1), che hanno messo in luce imprevedibili difficoltà soprattutto in attacco. Adesso dunque la Spagna è ad un bivio: una sconfitta contro la Slovacchia sancirebbe un flop terrificante, un pareggio potrebbe (forse) bastare per andare avanti col brivido ma non risolverebbe i problemi, una vittoria porterebbe giusto all’obiettivo minimo sindacale per una squadra come la Spagna. Le cronache di questi giorni inoltre parlano di Furie Rosse sull’orlo di una crisi di nervi: di certo non è la situazione ideale per giocarsi tutto in 90 minuti… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I CAMPIONI DEL MONDO

La Francia sicuramente sta meglio di tante altre big ancora in bilico oggi, ma i risultati Europei 2020 vedono non troppo brillanti pure i campioni del Mondo. Non è di per sé un disonore nel difficilissimo girone F, ma dopo avere vinto a Monaco di Baviera contro la Germania padrona di casa nella prima giornata, la Francia avrebbe avuto l’occasione per chiudere i conti nella seconda giornata approfittando dell’incrocio con l’Ungheria, che invece ha inchiodato gli uomini di Didier Deschamps su un pareggio per 1-1 (qualificazione comunque sicura almeno tra le migliori terze). Qualche crepa dunque si è aperta nella gioiosa macchina dei Bleus, che dopo la vittoria in Germania si sentivano probabilmente già tranquilli. Non essere riusciti a vincere contro l’Ungheria ha turbato critica e opinione pubblica in Francia e il principale capro espiatorio è stato identificato in Karim Benzema, il cui ritorno in Nazionale per ora non ha ancora dato i frutti sperati. Nulla di grave, lo ribadiamo: ma attenzione alla difficoltà psicologica per chi si ritrova un po’ a sorpresa a dover lottare per qualcosa che veniva considerato scontato… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

RISULTATI EUROPEI 2020: OGGI SI DECIDE IL GIRONE DI FERRO!

Oggi, mercoledì 23 giugno 2021, calerà il sipario sulla fase a gironi di Euro 2020 e sarà una giornata ricchissima di partite ed emozioni per i risultati Europei 2020: infatti sono in programma altre quattro partite, che chiuderanno la terza e ultima giornata anche per i gironi E ed F. Per illustrare l’importanza di queste sfide, basterebbe dire che le otto squadre che scenderanno in campo nelle prossime ore hanno tutte la speranza di qualificarsi per gli ottavi ma quasi nessuna ne ha certezza, anche se ovviamente per chi è messo meglio in classifica potrebbe bastare poco – anche perdendo si andrà avanti per Svezia e Francia, certe di essere come minimo fra le migliori terze.

Le premesse per una serata di grandi emozioni comunque ci sono tutte, per completare il quadro delle qualificate agli ottavi di finale di Euro 2020 c’è ancora molto da vivere. I risultati Europei 2020 si apriranno oggi alle ore 18.00 con le due partite del girone E naturalmente in contemporanea, che saranno Svezia Polonia a San Pietroburgo e Slovacchia Spagna a Siviglia. Alle ore 21.00 sarà invece la volta del girone F, che ci proporrà Germania Ungheria a Monaco di Baviera e Portogallo Francia a Budapest.

RISULTATI EUROPEI 2020: IL BIG-MATCH

Naturalmente, la partita più attesa stasera per i risultati Europei 2020 sarà quella a Budapest tra Portogallo e Francia – non soltanto perché sarà la rivincita della finale di cinque anni fa. Dopo un ottimo esordio che aveva visto il Portogallo vincere contro l’Ungheria e la Francia battere la Germania in casa sua, la seconda giornata ha decisamente complicato la situazione di lusitani e galletti. CR7 e compagni hanno perso in Germania, mentre i Bleus campioni del Mondo in carica hanno solo pareggiato contro l’Ungheria. Questo significa che ci si giocherà praticamente tutto stasera: la Francia grazie a un punto in più se la caverà anche in caso di sconfitta, che è invece uno scenario da evitare a tutti i costi per il Portogallo. Cinque anni dopo Saint Denis 2016, di fatto sarà ancora una volta una “finale” tra Portogallo e Francia, anche se questa volta ci sarà in palio “solo” l’accesso agli ottavi di finale.

CLASSIFICHE EUROPEI 2020: LA SITUAZIONE

I risultati andranno naturalmente ad incidere anche sulle classifiche degli Europei 2020 per quanto riguarda i gironi che scenderanno in campo oggi, tra l’altro ancora aperti a tutte le ipotesi. Nel girone E appare delicata la situazione della Spagna, grande favorita ma solo terza dopo i due pareggi d’apertura: serve vincere contro la Slovacchia a Siviglia, impresa di certo non impossibile per le Furie Rosse ma che a questo punto è bene non dare per scontata. La Svezia invece è messa meglio e con una vittoria blinderebbe anche il primo posto. Altrettanto complicata la situazione nel girone F: la Germania però adesso è messa bene, mentre lo scontro diretto tra Francia e Portogallo, come abbiamo già ampiamente visto, sarà delicatissimo soprattutto per i lusitani campioni d’Europa in carica, per i quali una sconfitta potrebbe essere fatale.

RISULTATI EUROPEI 2020 E CLASSIFICHE

GIRONE E

RISULTATO FINALE Svezia Polonia 3-2 – 2′ Forsberg (S), 59′ Forsberg (S), 61′ Lewandowski (P), 84′ Lewandowski (P), 94′ Claesson (S)

RISULTATO FINALE  Slovacchia Spagna 0-5 – 30′ aut. Dubravka, 45’+3′ Laporte, 56′ Sarabia, 67′ Ferran Torres, 71′ aut. Kucka

CLASSIFICA: Svezia 7; Spagna 5; Slovacchia 3; Polonia 1.

 

GIRONE F

RISULTATO FINALE Germania Ungheria 2-2 – 11′ Szalai (U), 67′ Havertz (G), 69′ Schafer (U), 84′ Goretzka (G)

RISULTATO FINALE Portogallo Francia 2-2 – 31′ Ronaldo rig. (P), 45+2′ Benzema rig. (F), 48′ Benzema, 60′ Ronaldo rig. (P)

CLASSIFICA: Francia 5; Germania, Portogallo 4; Ungheria 1.

© RIPRODUZIONE RISERVATA