Risultati Maturità 2019: 100Lode, Sud straccia Nord/ Esame Miur, Licei voti più alti

- Niccolò Magnani

Risultati Esami di Maturità 2019, dati e voti all’Esame di Stato Miur: Sud “straccia” il Nord per i 100eLode, aumentano i voti sotto il 70

Esame di Maturità
Esame di Maturità (LaPresse)

Il Miur ha pubblicato in giornata i primi risultati agli Esami di Maturità 2019 tenutisi in giugno, il primo Esame di Stato dopo la “rivoluzione” della Buona Scuola: in base alla valutazioni e rilevazioni effettuate dai tecnici del Ministero dell’Istruzione, si è registrato un aumento imponente dei diplomati con 100 e Lode. Si passa dall’1,3% dello scorso anno all’1,6% di questo anno: a livello di Regioni, dei 7.365 diplomati col massimo del voto l’area più “virtuosa” è la Campania con 1287 “Lodi”, seguita da Puglia (1.225) e Sicilia (817). In merito alla combinazione di diplomati con lode e diplomati totali, la percentuale più alta resta ancora al Sud che straccia il Nord: Puglia (3,4%) seguita da Calabria (2,6%) e Umbria (2,4%). Diminuiscono complessivamente gli studenti che hanno conseguito un voto superiore a 70/100: sono il 61,7%, rispetto al 64,5% di un anno fa. Sempre nei risultati emessi dal Miur si scopre che gli ammessi alla fase finale degli Esami di Stato sono stati il 96,1% di tutti i maturandi scrutinati, con i diplomati poi che risultano il 99,7% di quelli rimasti (erano il 99,6% nel 2018).

RISULTATI MATURITÀ 2019: VOTI PIÙ ALTI NEI LICEI

Le Lodi aumentano ma i 100 “secchi” diminuiscono rispetto allo scorso anno, dal 5,7% all’attuale 5,6%: cresce la parabola dei maturandi che hanno preso un voto compreso tra 91 e 99 (dal 9% al 9,8% del totale), mentre diminuiscono e di molto i voti nella fascia 81-90, dal 19,6% al 16%. Sempre sul fronte risultati Maturità 2019, calano i voti nella fascia 71-80, dal 28,9% al 28,7% mentre aumentano e non poco i punteggi sotto il 70, il 38,3% rispetto al 35,5% del 2018. I dati Miur poi mostrano come i 61-70 sono il 31,4% (erano il 27,7% nel 2018) mentre diminuiscono i 60, dal 7,8% al 6,9% di quest’anno. I voti più alti risultano nei Licei, dove il 2,5% ha preso 100 e Lode, il 7,7% ha avuto 100, il 12,3% tra 91 e 99, il 18,5% tra 81 e 90, il 29,2% tra 71 e 80. Da ultimo, tra gli stessi Licei è il Classico quello più “virtuoso” con votazioni più alte tra gli 80 e gli 100.

QUI TUTTE LE TABELLE DELL’ESAME DI STATO MIUR 2018-19

© RIPRODUZIONE RISERVATA