RISULTATI MONDIALI BASKET 2019/ Diretta live score: sarà Spagna Argentina in finale!

- Mauro Mantegazza

Risultati Mondiali basket 2019, diretta live score semifinali: Argentina Francia 80-66, un super Scola porta i suoi in finale contro la Spagna.

Sergio Rodriguez Spagna basket
Risultati Mondiali 2019 basket (Foto LaPresse)

L’Argentina travolge la Francia per 80-66 e raggiunge la Spagna nella finale dei Mondiali basket 2019. Questo dunque è stato il verdetto della seconda semifinale, che è terminata da pochissimi minuti a Pechino: Argentina Francia ha visto praticamente sempre in vantaggio i sudamericani, con un buon allungo che nel terzo quarto ha fruttato il +12 sul 60-48 poi ulteriormente consolidato nell’ultimo quarto, tanto che negli ultimi minuti il verdetto era ormai già acquisito. Finale dunque decisamente più tranquillo rispetto a Spagna Australia, partita che ha richiesto addirittura due tempi supplementari per emettere il proprio verdetto. A livello individuale ci si deve inchinare ai 28 punti dell’eterno Luis Scola, nettamente MVP di questa partita che entra nella storia del basket argentino; in doppia cifra anche Gabriel Deck con 13 punti, Facundo Campazzo a quota 12 e Luca Vildoza con 10 punti. Per la Francia 16 punti a testa per Frank Ntilikina ed Evan Fournier più gli 11 di Nando De Colo, ma la sconfitta è stata oggettivamente meritata. Domenica dunque avremo Australia Francia per il terzo posto e la finalissima Spagna Argentina. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

COMINCIA ARGENTINA FRANCIA

Comincia fra pochi minuti Argentina Francia, la partita che completerà il quadro dei risultati delle semifinali dei Mondiali basket 2019 dopo la vittoria della Spagna sull’Australia al termine di una sfida pazzesca, che ha dato il suo verdetto solamente dopo due tempi supplementari e di conseguenza addirittura 50 minuti di gioco. Sarà anche una sorta di scontro tra la NBA e il resto del mondo, dal momento che la Francia ha ben cinque giocatori che militano nel massimo campionato americano mentre l’Argentina non ne ha alcuno. Per il basket Usa potrebbe dunque essere una seconda bocciatura dopo quella di Team Usa, eliminato proprio dalla Francia nei quarti di finale. Manu Ginobili e Tony Parker non ci sono più, ma Argentina Francia resta una sfida di alto livello, come d’altronde è giusto che sia per una semifinale mondiale: parola dunque al parquet di Pechino, si gioca! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SPAGNA PRIMA FINALISTA

La Spagna è la prima finalista dei Mondiali basket 2019, ma il risultato di 95-88 sull’Australia dopo ben due tempi supplementari descrive benissimo una semifinale a dir poco avvincente a Pechino. Partita davvero ricca di emozioni: nel terzo quarto l’Australia aveva ulteriormente allungato il vantaggio maturato già nel primo tempo fino a toccare il +11 sul 50-39, ma già nei minuti seguenti la Spagna aveva saputo ricucire il passivo, tanto che al 30’ si era sul punteggio di 55-51 per l’Australia, ma con gli iberici che avevano fatto meglio nel parziale del quarto (19-18). Andamento simile nell’ultimo quarto, con l’Australia che allunga nei primi minuti fino al +9 (67-58) e la Spagna che poi risale fino al sorpasso sul 71-70 con i liberi di Marc Gasol a otto secondi dalla sirena. Liberi anche sull’ultimo attacco australiano: Mills ne segna solo uno per il 71 pari, poi Rubio tenta il tiro da metà campo, che arriva al ferro ma non riesce a dare alla Spagna il successo letteralmente all’ultimo istante. Si va dunque ai supplementari, dove continua l’equilibrio, tanto che si arriva a pochi secondi dalla fine sul 78 pari. Due liberi di Patty Mills portano l’Australia sul + 2 (80-78), ma Gasol fa lo stesso per la nuova parità e dunque il secondo supplementare. Qui però l’equilibrio salta: l’Australia non vede più il canestro, la Spagna trova due triple di Sergio Llull e scava la differenza decisiva. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

AUSTRALIA AVANTI

Al termine del primo tempo, il risultato della semifinale Spagna Australia dei Mondiali basket 2019 sorride agli australiani, che infatti conducono per 37-32 sulla Spagna di Sergio Scariolo. Grande equilibrio nel primo quarto, che si era chiuso con il punteggio di 22-21 in favore degli iberici, nel secondo quarto però ha fatto meglio l’Australia, che grazie a un parziale di 16-10 è arrivata al 20’ minuto con un margine di cinque lunghezze sulla Spagna, che comunque non determina nulla in una semifinale che resta apertissima. A livello individuale osserviamo che l’unico giocatore già in doppia cifra è l’australiano Patty Mills con 11 punti, mentre nella Spagna il migliore è Ricky Rubio a quota nove. Ci si attendeva una sfida aperta a ogni possibile esito, per il momento dobbiamo dire che sta andando proprio così. Ne vedremo delle belle… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI GIOCA

Tutto è pronto per Spagna Australia, che ci darà il primo dei due risultati Mondiali basket 2019 attesi per oggi, il giorno delle semifinali del torneo iridato in Cina, giunto ormai ai verdetti decisivi. La Spagna insegue il bis del trionfo ottenuto nel 2006 in Giappone (l’Estremo Oriente porta bene?), ma dovrà fare i conti con un’Australia che di certo non è sazia per avere ottenuto quello che in ogni caso sarà il migliore risultato della Nazionale di basket australiana ai Mondiali, visto che mai i Boomers erano entrati fra le quattro migliori squadre del mondo. A dire il vero pure la Francia non vanta una grande tradizione ai Mondiali – sicuramente meglio alle Olimpiadi con due argenti: i transalpini hanno vinto nel 2014 la loro prima medaglia di bronzo, oggi andranno a caccia di quella che sarebbe invece la prima finale della loro storia. L’Argentina invece vinse nel 1950 la prima edizione dei mondiali, poi è stata anche argento nel 2002 e quarta nel 2006, oltre ad essere l’unica delle quattro semifinaliste ad avere vinto un oro olimpico, ad Atene nel 2004. Fin qui la storia, ma adesso conta l’attualità: si va in campo per le semifinali ai Mondiali basket 2019! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

VERDETTI DECISI PER LE OLIMPIADI

In attesa dei risultati Mondiali basket 2019, possiamo osservare che alla vigilia delle semifinali è già stato tutto deciso per quanto riguarda la qualificazione alle Olimpiadi. Francia e Spagna sono infatti le due europee in semifinale e proprio alle migliori due del Vecchio Continente era garantita la qualificazione immediata per Tokyo 2020; stesso discorso per le due migliori del continente americano, che sappiamo già essere Argentina e Usa, all’Australia in rappresentanza dell’Oceania e poi alla Nigeria come migliore africana e all’Iran come migliore asiatica, in aggiunta al Giappone Paese organizzatore. Completo anche il quadro delle 16 squadre che invece si giocheranno gli ultimi quattro posti disponibili negli ultimi tornei pre-olimpici: si tratterà di Serbia, Polonia, Repubblica Ceca, Lituania, Italia, Grecia, Russia, Brasile, Venezuela, Porto Rico, Repubblica Dominicana, Germania, Nuova Zelanda, Tunisia, Canada e Turchia. Possiamo dunque mettere da parte per qualche giorno le Olimpiadi, entra nel vivo la battaglia per la conquista dei Mondiali. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE SEMIFINALI MONDIALI BASKET 2019

Oggi venerdì 13 settembre sarà un giorno fondamentale per quanto riguarda i risultati Mondiali basket 2019. Il torneo iridato in Cina infatti è arrivato alle fasi decisive e oggi sono in programma entrambe le semifinali: il palcoscenico sarà la Wukesong Arena della capitale Pechino, dove alle ore 10.00 italiane è in programma Spagna Australia mentre alle ore 14.00 sarà la volta di Argentina Francia. Sorprese ed emozioni non sono mancate nei quarti di questi Mondiali basket 2019, dove sono cadute le due squadre probabilmente più attese: martedì ha salutato la Serbia messa k.o. dall’Argentina, mercoledì ecco invece la sconfitta degli Usa contro la Francia, fatto che nel basket fa sempre enorme scalpore, anche quando la Nazionale degli Stati Uniti si presenta in tono minore. In semifinale sono comunque arrivate quattro squadre di grande blasone: la doppia sfida tra l’Europa e l’emisfero australe ci regalerà senza dubbio tantissime emozioni.

RISULTATI MONDIALI BASKET 2019: LE SQUADRE ANCORA IN CORSA

Parlando dei risultati Mondiali basket 2019, ecco dunque che possiamo spendere qualche parola in più sulle quattro squadre arrivate in semifinale. La Spagna ha iniziato un po’ in sordina, ma con il passare delle partite è andata sempre più in crescendo: adesso per gli iberici il bilancio è di sei vittorie su sei, la candidatura degli uomini di Sergio Scariolo per un bis iridato dopo il trionfo del 2006 si fa sempre più forte. Attenzione però all’Australia, che in amichevole aveva battuto gli Usa e poi ai Mondiali ha confermato di avere grande forza. Pure gli Aussie hanno sei vittorie su altrettante partite disputate, sono senza dubbio la Nazionale con meno tradizione fra le quattro semifinaliste ma vogliono provare a scrivere la storia del basket australiano. L’Argentina sta riuscendo a saldare nel migliore dei modi alcuni veterani come Luis Scola e altri talenti emergenti sotto l’illuminata regia del play Facundo Campazzo, decisivo per la vittoria contro la Serbia ai quarti. L’altro colpaccio è stato quello della Francia: non c’è più Tony Parker come d’altronde l’Argentina non ha più Manu Ginobili, ma chi può contare su gente del calibro di Nicolas Batum, Rudy Gobert ed Evan Fournier, dopo avere eliminato gli Usa può puntare ad ogni traguardo.

RISULTATI MONDIALI BASKET 2019, LE SEMIFINALI

FINALE Spagna Australia 95-88 d2ts

FINALE Argentina Francia 80-66

© RIPRODUZIONE RISERVATA