Risultati Nations League/ Classifiche aggiornate: successi per Spagna e Germania!

- Claudio Franceschini

Risultati Nations League, classifica: diretta gol live score delle partite che sabato 10 ottobre si giocano per la terza giornata della competizione Uefa, in campo Spagna e Germania.

Germania delusione Argentina lapresse 2019 640x300
Risultati Nations League, sabato 10 ottobre (Foto LaPresse)

Terminate anche le sfide serali, andiamo ad analizzare ora i risultati di Nations League per questa terza giornata. Nel gruppo 4 della Lega A la Spagna si impone in casa sulla Svizzera per 1 a 0 grazie alla rete messa a segno da Oyarzabal, con l’aiuto di Merino e con la complicità del portiere avversario Sommer, toccando quindi quota 7 in classifica e lasciando gli elvetici fermi con un solo punto. La Germania è stata invece in grado di superare in trasferta l’Ucraina per 2 a 1 tramite i gol firmati da Ginter e Goretzka, inutile invece il calcio di rigore trasformato da Malinovsky, permettendo alla Nazionale del ct Low di salire a quota 5 in classifica e lasciando l’Ucraina ferma a 3 punti. Alla luce di questi punteggi la Spagna si ritrova saldamente al comando della classifica del gruppo 4 della Lega A seguita al secondo posto dalla Germania, con 5 punti, al terzo posto dall’Ucraina, con 3 punti, ed in ultima posizione dalla Svizzera, in fondo con un punto. Nella Lega D, infine, le formazioni di Andorra e Malta non si sono fatte del male annullandosi a vicenda con un pareggio a reti inviolate per 0 a 0, un punteggio risultato questo che colloca sia Andorra che Malta a quota 2 punti rispettivamente in terza e quarta posizione nella classifica del gruppo 1, alle spalle delle Far Oer, prime con 7 punti, e della Lettonia, seconda con 3 punti. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

RISULTATI NATIONS LEAGUE TERZA GIORNATA

Finalmente siamo al via delle partite che ci forniranno il quadro dei risultati di Nations League per quanto riguarda la Lega A. Incredibilmente, la Germania deve ancora vincere la prima gara in questa competizione: nel 2018 e 2019 il girone a tre squadre l’aveva vista chiudere con due pareggi e altrettante sconfitte, ultima alle spalle di Olanda e Francia e dunque retrocessa nella Lega B. Onta che ha evitato grazie alla modifica nella struttura e nella formula del torneo; tuttavia la Germania ha aperto la sua Nations League 2020-2021 con i pareggi contro Spagna e Svizzera, dunque al momento il dato parla di 4 partite pareggiate e 2 perse. Quasi clamoroso che una big del calcio mondiale manchi il successo da sei gare; vedremo allora quello che succederà tra qualche ore quando Joachim Loew e i suoi ragazzi saranno di stanza allo stadio Olimpico di Kiev, intanto parola alle prime sfide di Nations League perché per i risultati di Nations League si gioca! (agg. di Claudio Franceschini)

FOCUS LEGA D

Andiamo anche ad analizzare, per i risultati di Nations League attesi sabato – quadro già aperto dai successi in Lega C di Montenegro e Lussemburgo -, quanto può succedere nella Lega D. Qui siamo nel livello più basso della competizione, e troviamo due gruppi impegnati: nel girone 1 sorprende il livello delle Far Oer, che al momento sono riuscite a vincere entrambe le partite ma stasera hanno il test sulla carta più complicato, quello contro la Lettonia che tuttavia è stata fermata sul pareggio sia da Malta che da Andorra. Ci sarà dunque la possibilità di volare anche a 7 punti di vantaggio per le Far Oer, archiviando di fatto la promozione nella Lega C. L’altro girone è composto da sole tre nazionali, e per il momento si sono giocate solo due partite: come da pronostico le ha perse entrambe San Marino, dunque Liechtenstein e Gibilterra sono al comando della classifica con 3 punti e si affrontano oggi per la supremazia nel gruppo 2. Sogna in particolare Gibilterra che si è iscritta alla Uefa pochissimi anni fa, ma anche per il Liechtenstein considerate le sue dimensioni sarebbe un risultato di tutto rispetto… (agg. di Claudio Franceschini)

SI GIOCA NELLA LEGA C

Nell’analisi dei risultati di Nations League possiamo anche parlare delle due partite che riguardano la Lega C, che sono infatti quelle già in campo. Ci si gioca la promozione nella Lega superiore e sembra avere un chiaro padrone questo girone, ovvero il Montenegro che già alla vigilia era considerato il grande favorito. La nazionale dei Balcani infatti ha vinto per il momento le sue due partite, e adesso sfida in casa l’Azerbaijan per allungare; difficile che questo gruppo possa mancare la promozione in Lega B considerate le sue avversarie, questa sera inoltre potrebbe arrivare una grossa mano da Cipro che, sconfitto anche dall’Azerbaijan, fa visita al Lussemburgo che sorprendentemente ha sconfitto la ex repubblica sovietica. In caso di vittoria da parte degli ospiti, il Montenegro salirebbe a +6 sulla concorrenza: con tre partite da giocare sarebbe inevitabilmente un bel biglietto da visita per raggiungere l’obiettivo, ma tra poco staremo a vedere quello che succederà in campo. (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI NATIONS LEAGUE: 3^ GIORNATA!

I risultati di Nations League per sabato 10 ottobre sono quelli che ci introducono alla terza giornata della competizione Uefa. Protagonista il gruppo 4 di Lega A, perché alle ore 20:45 si giocheranno Ucraina Germania e Spagna Svizzera; la concentrazione sarà soprattutto qui perché al massimo livello del torneo si va a caccia della Final Four e di conseguenza della vittoria del titolo; non va però dimenticato che in campo ci saranno anche Lega B (Lussemburgo Cipro e Montenegro Azerbaijan, per il gruppo 1, scattano alle ore 15:00) e Lega D, con Far Oer Lettonia per il gruppo 1 alle ore 18:00 e, alla stessa ora, Liechtenstein Gibilterra per il gruppo 2 il cui programma proseguirà alle ore 20:45 con Andorra Malta. Non resta dunque che vedere quello che succederà nelle partite che compongono il quadro dei risultati di Nations League, intanto possiamo cominciare a fare qualche valutazione sui temi principali.

RISULTATI NATIONS LEAGUE: IL CONTESTO

Per i risultati di Nations League attesi oggi è inevitabile soffermarsi su quanto sta succedendo in Lega A: al momento il gruppo 4 è comandato dalla Spagna, che è ancora imbattuta e ha evitato la sconfitta contro la Germania per il rotto della cuffia, pareggiando al 96’ minuto con José Gayà. Le Furie Rosse hanno poi schiantato l’Ucraina che vive una situazione abbastanza buona e con una vittoria si giocherebbe la semifinale; del resto di conseguenza non si può dire al sicuro nemmeno la Germania, che questa sera va a Kiev e rischia parecchio perché, dovesse perdere, si ritroverebbe magari anche ultima in classifica e avrebbe chiuso le partite di andata senza aver ancora vinto. La Svizzera, semifinalista della prima edizione della Nations League, difficilmente ripeterà quell’exploit ma il fatto che le giornate previste siano sei (e non più tre) aumenta l’incertezza. Di sicuro un bel match point per la Spagna che potrebbe anche allungare, e dunque tuffiamoci nell’atmosfera dei risultati di Nations League…

RISULTATI NATIONS LEAGUE: LEGA A

GRUPPO 4

FINALE Spagna Svizzera 1-0

FINALE Ucraina Germania 1-2

CLASSIFICA: Spagna 7,  Germania 5, Ucraina 3, Svizzera 1

 

RISULTATI NATIONS LEAGUE: LEGA C

GRUPPO 1

FINALE Lussemburgo Cipro 2-0

FINALE Montenegro Azerbaijan 2-0

CLASSIFICA: Montenegro 9, Lussemburgo 6, Azerbaijan 3, Cipro 0

 

RISULTATI NATIONS LEAGUE: LEGA D

GRUPPO 1

FINALE Far Oer Lettonia 1-1

FINALE Liechtenstein Gibilterra 0-1

FINALE Andorra Malta 0-0

CLASSIFICA: Far Oer 7, Lettonia 3, Malta 2, Andorra 2

© RIPRODUZIONE RISERVATA