Risultati qualificazioni Europei 2020/ Diretta gol live: l’Italia recupera l’Armenia!

- Claudio Franceschini

Risultati qualificazioni Europei 2020: l’Italia va a giocare sul campo dell’Armenia nella quinta giornata del gruppo J, serata interessante che vede impegnate anche la Spagna e l’Irlanda.

Barella Jorginho Italia Finlandia gol lapresse 2019
Probabili formazioni Bosnia Italia (Foto LaPresse)

Nel primo dei risultati delle qualificazioni agli Europei 2020, l’Italia sta incredibilmente pareggiando a Yerevan contro un’Armenia che si sta confermando come una reale sorpresa nel gruppo J. La nazionale di casa è partita fortissimo e ha sbloccato la partita grazie a Karapetyan, al terzo gol consecutivo nel girone; la reazione degli azzurri è arrivata al 28’ grazie ad Andrea Belotti bravo a impattare un cross di Emerson Palmieri dalla sinistra, poi allo stesso Gallo è stato annullato un gol (netta la posizione di fuorigioco) e ancora l’attaccante del Torino ci ha provato nel finale, dopo che Bernardeschi aveva già colpito la traversa. Nel recupero la possibile svolta della partita: gomitata di Karapetyan a Bonucci, doppio giallo ed espulsione per l’attaccante dell’Armenia che dunque adesso dovrà giocare tutto il secondo tempo in inferiorità numerica. Una bella occasione per l’Italia, che vuole confermarsi a punteggio pieno e avvicinare ancora di più la qualificazione alla fase finale degli Europei 2020. (agg. di Claudio Franceschini)

SI COMINCIA A YEREVAN

Eccoci finalmente al calcio d’inizio di Armenia-Italia, la prima partita per i risultati delle qualificazioni agli Europei 2020. Gli azzurri hanno sempre partecipato alla fase finale del torneo dal 1996, ma non sono più riusciti a vincere dopo il grande successo casalingo del 1968: la delusione enorme resta ovviamente quella della finale persa nel 2000 con il Golden Gol di David Trezeguet, nella quale la squadra di Dino Zoff era stata costretti ai tempi supplementari, dalla Francia, a un secondo dall’esplosione di gioia. Finale persa in maniera del tutto diversa quella del 2012, raggiunta anche in maniera inaspettata da Cesare Prandelli la cui nazionale era stata demolita (0-4) da una Spagna decisamente superiore; quattro anni più tardi Antonio Conte aveva raggiunto i quarti di finale venendo eliminato ai calci di rigore dalla Germania campione del mondo in carica, quarti fatali anche a Roberto Donadoni nel 2008 mentre nel 1996 (Arrigo Sacchi) e 2004 (Giovanni Trapattoni) non avevamo superato il primo girone, sempre per un’incollatura. Adesso con Roberto Mancini siamo vicini all’obiettivo, ma vedremo come andranno le cose a Yerevan: si gioca per i risultati degli Europei 2020! (agg. di Claudio Franceschini)

FINLANDIA E ISRAELE CI CREDONO

Qual è la reale sorpresa nei risultati delle qualificazioni agli Europei 2020? Guardando le partite che ci aspettano questa sera diremmo quasi certamente che si tratta dell’Armenia, una nazionale che nel gruppo J dell’Italia ha già vinto due partite e nell’ultima ha saputo andare a battere la Grecia in trasferta, posizionandosi al terzo posto della classifica. Ci sono però due squadre che cercano di qualificarsi per la prima volta alla fase finale degli Europei: una è la Finlandia che dopo aver perso contro gli azzurri ha sempre vinto, battendo 2-0 ogni singola nazionale affrontata e dunque anche con una difesa granitica, imbattuta da 286 minuti. L’altra è Israele, affiliata alla UEFA dagli anni Novanta: una partecipazione ai Mondiali (1970) e poi tante delusioni anche riuscendo ad avvicinare non poco il grande obiettivo, ma mai raggiungendolo. In queste qualificazioni agli Europei 2020 sono arrivate le vittorie contro Austria e Lettonia e un pareggio contro la Slovenia; il 4-0 subito in Polonia ne ha frenato la corsa, ma questa sera contro la Macedonia potrebbe essere fatto un ulteriore passo in avanti. (agg. di Claudio Franceschini)

TORNA IN CAMPO LA SPAGNA

Aspettando i risultati delle qualificazioni agli Europei 2020, concentriamo la nostra attenzione sulla Spagna: purtroppo qui dobbiamo anche dire che dallo scorso giugno Luis Enrique ha lasciato la guida della nazionale nelle mani di Robert Moreno, e una settimana fa ne abbiamo tragicamente scoperto il motivo con la notizie della morte della figlia Xana, che aveva 9 anni e stava combattendo da mesi contro una grave malattia. All’allenatore della Roja va tutta la nostra vicinanza in questo momento decisamente complicato; la sua Spagna nel frattempo ha vinto nettamente le prime due partite senza di lui, segnando quattro gol alle Isole Far Oer e poi imponendosi con un netto 3-0 interno contro la Svezia, la principale rivale nel gruppo F. Con quattro vittorie in altrettante partite le Furie Rosse, due volte campioni d’Europa, sono ormai vicine all’obiettivo della qualificazione all’ennesima fase finale; oggi vanno in Romania, e con tre punti volerebbero a +8 su un’altra insidiosa avversaria che al contrario, vincendo, potrebbe rimettere tutto in discussione contando anche che la Svezia affronta le Far Oer e il successo non le dovrebbe sfuggire. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLE PARTITE

I risultati delle qualificazioni agli Europei 2020 sono quelli attesi per la quinta giornata: giovedì 5 settembre abbiamo il via alle sfide e Armenia-Italia, alle ore 18:00 e valida per il gruppo J, aprirà il programma rappresentando ovviamente la partita più attesa dalle nostre parti. Nel girone che gli azzurri stanno dominando si giocano anche Bosnia-Liechtenstein e Finlandia-Grecia; entrambe le gare scattano alle ore 20:45 che è lo stesso orario previste per tutte le altre sfide della serata. Nel dettaglio, per il gruppo D si giocano Gibilterra-Danimarca e Irlanda-Svizzera, mentre per il gruppo F avremo Far Oer-Svezia, Norvegia-Malta e Romania-Spagna. Si gioca anche una singola sfida per il gruppo G, ovvero Israele-Macedonia. Naturalmente sarà molto interessante valutare quello che succederà in campo e soprattutto come cambierà la classifica di questi tre gironi; la speranza è che l’Italia prenda altri tre punti avvicinando ulteriormente la qualificazione alla fase finale degli Europei 2020, tra poco parola al campo per vedere quello che succederà.

RISULTATI QUALIFICAZIONI EUROPEI 2020: L’ITALIA

Come abbiamo detto l’Italia vola nelle qualificazioni agli Europei 2020: la nostra nazionale ha vinto tutte le quattro partite che ha giocato nel gruppo J, e dunque Roberto Mancini si può dire soddisfatto di come il suo gruppo abbia risposto alle prime sollecitazioni. Un gruppo giovane e da plasmare, ma che appare già pronto a farci dimenticare l’enorme delusione rappresentata dalla mancata qualificazione ai Mondiali, per la prima volta dopo 60 anni; possiamo anche dire che il sorteggio ci abbia detto bene, ma intanto le prestazioni che gli azzurri hanno messo in campo sono state confortanti e soprattutto le statistiche ci dicono di una nazionale che segna tanto (13 gol) e subisce ancora meno (una rete al passivo). La quinta vittoria nel girone ci farebbe inevitabilmente avvicinare in maniera forse decisiva e definitiva all’obiettivo; molto dipenderà anche dagli altri risultati, per esempio qualora la Grecia non dovesse riuscire a vincere saremmo almeno a +8 sulla terza con un totale di 15 punti ancora a disposizione, quasi un’assicurazione circa la buona riuscita del progetto.

RISULTATI QUALIFICAZIONI EUROPEI 2020

GRUPPO D

ore 20:45 Irlanda-Svizzera

ore 20:45 Gibilterra-Danimarca

CLASSIFICA: Irlanda 10, Danimarca 5, Svizzera 4, Georgia 3, Gibilterra 0

GRUPPO F

ore 20:45 Far Oer-Svezia

ore 20:45 Norvegia-Malta

ore 20:45 Romania-Spagna

CLASSIFICA: Spagna 12, Svezia 7, Romania 7, Norvegia 5, Malta 3, Far Oer 0

GRUPPO G

Israele-Macedonia

CLASSIFICA: Polonia 12, Israele 7, Austria 6, Slovenia 5, Macedonia 4, Lettonia 0

GRUPPO J

IN CORSO Armenia-Italia 1-1 – 10′ Karapetyan (A), 28′ Belotti (I)

ore 20:45 Bosnia-Liechtenstein

ore 20:45 Finlandia-Grecia

CLASSIFICA: Italia 12, Finlandia 9, Armenia 6, Grecia 4, Bosnia 4, Liechtenstein 0

© RIPRODUZIONE RISERVATA