Risultati qualificazioni Europei 2020/ Colpo Olanda, Belgio e Russia sul velluto!

- Mauro Mantegazza

Risultati qualificazioni Europei 2020: nelle partite di giovedì 10 ottobre 2019, per i gironi C, E, G, I, l’Olanda fa un bel colpo battendo l’Irlanda del Nord e agganciandola al primo posto.

Belgio gruppo qualificazioni
Risultati Qualificazioni Europei 2020 (Foto LaPresse)

Ecco i risultati delle qualificazioni agli Europei 2020 per la prima serata della settima giornata: nel gruppo I è tutto già scritto, con il Belgio che segna nove gol a San Marino (a segno su rigore anche il classe 2001 Yari Verschaeren, poi l’atalantino Castagne) e la Russia che demolisce le speranze della Scozia, le due nazionali volano e sono ormai qualificate alla fase finale. Ci sono vicine la Polonia (dominante in Lettonia, come da pronostico) e la Croazia che supera di slancio l’Ungheria, e approfitta anche del pareggio tra la Slovacchia e il Galles (gol di Kucka per i padroni di casa). L’Olanda aggancia l’Irlanda del Nord (e la Germania) vincendo in rimonta: Magennis illude i britannici, Depay (doppietta) e Frenkie De Jong lanciano gli Orange che adesso mettono grande pressione alle due rivali. E’ però nel gruppo G che la situazione rischia di diventare incandescente: abbiamo detto della Polonia, ma vincono anche Austria e Macedonia del Nord (Elmas completa la sua grande serata con una doppietta). La prima sorpassa la Slovenia, la seconda l’aggancia al terzo posto: Israele, che ha 8 punti, non p ancora tagliato fuori e dunque in questo girone le prossime giornate saranno assolutamente decisive. Intanto però dobbiamo scoprire quello che succederà negli altri gironi delle qualificazioni agli Europei 2020, a cominciare dalle partite di venerdì 11 ottobre. (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI EUROPEI 2020: INTERVALLO SU TUTTI I CAMPI

Siamo all’intervallo di tutte le partite, e dunque diamo uno sguardo ai risultati delle qualificazioni agli Europei 2020. Il Belgio ha impiegato 28 minuti per sbloccare la sfida del Re Baldovino contro San Marino: forse questo dato è più clamoroso del fatto che i Diavoli Rossi siano poi riusciti a segnare sei reti in 17 minuti (doppietta per Romelu Lukaku), minacciando una goleada addirittura in doppia cifra. Tutto facile anche per la Croazia, che sblocca contro l’Ungheria con Modric, raddoppia e triplica con Bruno Petkovic e sostanzialmente chiude i conti mantenendo il primo posto nel gruppo E, dove il Galles sta provando a rilanciarsi vincendo in Slovacchia. Ancora nessun gol per l’Olanda contro un’Irlanda del Nord che al momento mantiene la vetta del gruppo C; così fa la Polonia nel gruppo G grazie alla doppietta di Robert Lewandowski e, a proposito di bomber, Eren Zahavi è già arrivato al decimo gol delle sue qualificazioni agli Europei 2020, ma Israele è stato raggiunto dall’Austria che ha trovato la rete di Lazaro, ancora senza minuti in Serie A con l’Inter ma determinante in nazionale. Altro “italiano” a segno è Elmas, che porta in vantaggio la Macedonia del Nord contro la Slovenia. Tra poco si torna a giocare: vedremo allora come andranno le cose nei secondi tempi di queste partite. (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIANO LE PARTITE DELLA SERA

Un altro dei risultati delle qualificazioni agli Europei 2020 è in archivio: per il gruppo arriva un pareggio a reti bianche tra Bielorussia ed Estonia, cosa che non sposta minimamente la situazione di classifica nel gruppo C. Come avevamo detto, si tratta delle due nazionali che chiudono il gruppo; se non altro possiamo registrare il primo punto dell’Estonia in queste qualificazioni, domenica la nazionale baltica tornerà in campo per sfidare la Germania che questa sera riposa. Ora siamo pronti a vivere le altre partite: occhi puntati soprattutto sul gruppo C dove l’Olanda può agganciare la coppia di testa battendo l’Irlanda del Nord – e rimettendosi totalmente in corsa per la qualificazione – ma anche nel gruppo E la situazione è complessa con la Croazia che, in casa contro l’Ungheria, può confermare il primo posto e allo stesso tempo staccare forse definitivamente i magiari, che dal canto loro sognano il sorpasso. Ultima chiamata, e potrebbe non bastare, per il Galles che va in Slovacchia: perdendo, i Dragoni finirebbero a -6 dall’avversaria di questa sera. Ora però concentriamoci su quello che stanno per dirci i campi coinvolti, perché finalmente per i risultati delle qualificazioni agli Europei 2020 si torna a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI QUALIFICAZIONI EUROPEI 2020: CIPRO OK IN RIMONTA

Il primo dei risultati delle qualificazioni agli Europei 2020 è agli archivi: Cipro vince in Kazakhstan per 2-1 in rimonta e ottiene tre punti in quella che era una sorta di sfida diretta per il terzo posto nel gruppo I. Grazie ai gol di Sotiriou e Ioannou nel secondo tempo la nazionale cipriota ribalta la rete che aveva subito da Yerlanov e si porta a 10 punti nella classifica del girone; tuttavia la qualificazione resta una chimera perchè i punti di distanza dalla seconda posizione restano 5, e questa sera la Russia ospiterà la Scozia avendo la possibilità di allungare ulteriormente le sue mani sulla fase finale. Pur battuto, il Kazakhstan ha confermato la sua crescita (7 punti, e ricordiamo che contro la stessa Russia aveva perso all’ultimo respiro) e se non altro la possibilità di chiudere in bellezza e presentarsi più agguerrito ai prossimi impegni ufficiali; nel frattempo un’altra partita delle qualificazioni agli Europei 2020 sta per cominciare, si tratta di Bielorussia-Estonia che nel gruppo C vale poco, stiamo infatti parlando delle ultime due nazionali nella classifica e con i padroni di casa che sono a -6 dall’Olanda, terza in classifica e attualmente tagliata fuori. (agg. di Claudio Franceschini)

SI COMINCIA A GIOCARE

Mentre va riportato che per i risultati delle qualificazioni agli Europei 2020 si sta già giocando, e che il Kazakhstan continua a stupire con il temporaneo vantaggio su Cipro (gol messo a segno da Yerlanov, siamo negli ultimi minuti del primo tempo), possiamo analizzare un altro dei gruppi che vedremo coinvolti questa sera. Anche il girone G è abbastanza equilibrato, dunque pure qui si attendono con ansia i risultati delle qualificazioni Europei 2020 per i match in programma oggi. Sono infatti ben cinque le squadre ancora in corsa per arrivare tra le prime due che si qualificheranno direttamente per Euro 2020: la Polonia con i suoi 13 punti è chiaramente favorita, ecco poi la Slovenia a quota 11 e l’Austria che segue a 10 punti, ma per il momento non sono tagliate fuori nemmeno Macedonia del Nord e Israele, appaiate a quota 8 punti. La Polonia ha l’occasione per lanciare la fuga forse definitiva, perché gioca contro la Lettonia ancora ferma a zero, mentre le sue quattro inseguitrici si sfidano fra loro in due match (Macedonia del Nord Slovenia e Austria Israele) che potrebbero tagliare fuori quasi definitivamente macedoni e israeliani, ma anche rimescolare le gerarchie. Per fare calcoli dunque è meglio attendere come minimo il triplice fischio finale di stasera… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

RISULTATI QUALIFICAZIONI EUROPEI: LA CROAZIA RISCHIA ANCORA

Proseguendo la nostra panoramica sui risultati qualificazioni Europei 2020 attesi per oggi, parliamo adesso del girone E, che attualmente vede la Croazia al primo posto in classifica con 10 punti davanti a Slovacchia e Ungheria a quota 9; in corsa pure il Galles, quarto con 6 punti ma una partita giocata in meno, dunque il solo Azerbaigian è ormai tagliato fuori. Questa sera riposeranno proprio gli azeri, di conseguenza Slovacchia Galles e Croazia Ungheria saranno due preziosissimi scontri diretti che potrebbero indirizzare in maniera significativa i rapporti di forza nel girone. La posizione più delicata è quella del Galles, che naturalmente non può permettersi di perdere altro terreno, perché a quel punto perderebbe rilevanza anche la partita in più ancora da giocare; la Croazia dal canto suo ha l’occasione di firmare un primo significativo allungo se saprà sfruttare il fattore campo. Sbilanciarsi però al momento è davvero difficile: questo girone vive sul filo dell’equilibrio e tutto è ancora possibile… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE PARTITE DI GIOVEDì 10 OTTOBRE

Oggi giovedì 10 ottobre attendiamo altri risultati qualificazioni Europei 2020: si apre infatti il ciclo di partite in calendario nel mese di ottobre con la settima giornata e per primi scenderanno in campo nelle prossime ore i gironi C, E, G, I che poi torneranno in campo per primi domenica anche nell’ottava giornata. Le partite saranno in totale ben dieci, allora andiamo a presentare tutti gli appuntamenti con i risultati qualificazioni Europei 2020. Nei gruppi a cinque squadre naturalmente avremo due partite (una squadra riposa sempre), tre match invece in quelli composti da sei squadre. Nel girone C avremo alle ore 18.00 Bielorussia Estonia e alle ore 20.45 Olanda Irlanda del Nord; nel girone E alle ore 20.45 Slovacchia Galles e Croazia Ungheria; nel girone G ecco Lettonia Polonia, Macedonia del Nord Slovenia e Austria Israele, tutte alle ore 20.45; infine il girone I ci proporrà alle ore 16.00 Kazakistan Cipro, alle ore 20.45 invece Russia Scozia e Belgio San Marino.

RISULTATI QUALIFICAZIONI EUROPEI 2020: IL GIRONE C

Parlando dei ben quattro gironi coinvolti oggi nei risultati qualificazioni Europei 2020, approfondiamo adesso l’analisi del gruppo C, che comprende Germania e Olanda. Detto che oggi i tedeschi riposano, la situazione in classifica è decisamente avvincente, perché Germania e Irlanda del Nord guidano con 12 punti seguite dall’Olanda a quota 9, ma con una partita disputata in meno. Stasera a Rotterdam si giocherà proprio Olanda Irlanda del Nord, partita di fondamentale importanza perché potrebbe decretare l’aggancio dei padroni di casa per formare un terzetto a quota 12 ma – in caso di esito diverso dalla vittoria Orange – potrebbe anche mettere in seria difficoltà l’Olanda e aumentare nettamente le speranze dell’Irlanda del Nord, terzo incomodo in questo girone con due big nettamente di spicco, ma che non hanno ancora staccato la piccola Nazionale dell’Ulster. Va detto che all’Irlanda del Nord mancano le due partite contro l’Olanda più una con la Germania, dunque il calendario è durissimo: a logica olandesi e tedeschi dovrebbero riuscire a qualificarsi, ma certamente dopo stasera ne sapremo di più.

RISULTATI QUALIFICAZIONI EUROPEI 2020, 7^ GIORNATA

GRUPPO C

RISULTATO FINALE Bielorussia Estonia 0-0
RISULTATO FINALE Olanda Irlanda del Nord 3-1 – 75′ Magennis (I), 81′ Depay (O), 91′ F. De Jong (O), 94′ Depay (O)
CLASSIFICA: Germania, Olanda, Irlanda del Nord 12; Bielorussia 4; Estonia 1.

GRUPPO E

RISULTATO FINALE Slovacchia Galles 1-1 – 25′ Moore (G), 53′ Kucka (S)
RISULTATO FINALE Croazia Ungheria 3-0 – 5′ Modric, 24′ Petkovic, 42′ B. Petkovic
CLASSIFICA: Croazia 13; Slovacchia 10; Ungheria 9; Galles 7; Azerbaijan 1.

GRUPPO G

RISULTATO FINALE Lettonia Polonia 0-3 – 9′ Lewandowski, 13′ Lewandowski, 76′ Grosicki
RISULTATO FINALE Macedonia del Nord Slovenia 2-1 – 45’+2′ Elmas (M), 68′ Elmas (M), 95′ rig. Ilicic (S)
RISULTATO FINALE Austria Israele 3-1 – 34′ Zahavi (I), 41′ Lazaro (A), 56′ Hinteregger (A), 88′ Sabitzer (A)
CLASSIFICA: Polonia 16; Austria 13; Macedonia del Nord, Slovenia 11; Israele 8; Lettonia 0.

GIRONE I

RISULTATO FINALE Kazakhstan Cipro 1-2 – 34′ Yerlanov (K), 73′ Sotiriou (C), 84′ Ioannou (C)
RISULTATO FINALE Russia Scozia 4-0 – 57′ Dzyuba, 60′ Ozdoev, 70′ Dzyuba, 84′ Golovin
RISULTATO FINALE Belgio San Marino 9-0 – 28′ R. Lukaku, 31′ Chadli, 35′ aut. Brolli, 41′ R. Lukaku, 43′ Alderweireld, 45’+1′ Tielemans, 79′ Benteke, 84′ rig. Verschaeren, 90′ Castagne
CLASSIFICA: Belgio 21; Russia 18; Cipro 10; Kazakhstan 7; Scozia 6; San Marino 0.

© RIPRODUZIONE RISERVATA