Risultati qualificazioni Europei 2020, classifica/ Germania e Croazia ok, l’Olanda…

- Mauro Mantegazza

Risultati qualificazioni Europei 2020, diretta gol live score delle partite dei gironi C, E, G, I in programma oggi, sabato 16 novembre (9^ giornata).

Olanda Europei 2020
Risultati qualificazioni Europei 2020 (Foto LaPresse)

Sabato di qualificazioni Europei 2020 concluso e risultati importanti per diverse nazionali a partire dall’Austria che al “Prater” di Vienna batte la Macedonia per 2 a 1 e si regala il pass per la prossima rassegna continentale. Decidono i gol di Alaba e Lainer, mentre la rete di Stojanovski per gli ospiti nel finale regala solo un po’ di pathos. Vittoria e qualificazione anche per la Croazia che batte in casa la Slovacchia per 3 a 1: ospiti in vantaggio con Bozenik, poi rimonta firmata da Vlasic, Petkovic e Perisic. Chiude i conti anche la Germania contro la Bielorussia: Ginter apre le danze, poi Goretzka e la doppietta di Toni Kroos fanno partire i festeggiamenti teutonici. Finisce invece 0 a 0 tra Irlanda del Nord e Olanda, con gli “oranges” che non riescono a trovare il successo in trasferta che avrebbe di fatto estromesso i nord-irlandesi dalla corsa agli Europei 2020. Chiude il quadro dei risultati serali l’1-2 della Polonia già qualificata su Israele: apre Krychowiak, Piatek mette il secondo e Dabbur segna per la bandiera. (agg. di Dario D’Angelo)

IL BELGIO DILAGA IN RUSSIA

Si arricchisce il quadro dei risultati delle qualificazioni Europei 2020. Vi avevamo detto che in primo piano c’erano Galles e Slovenia, a caccia di vittorie fondamentali per continuare a sperare. I Dragoni gallesi hanno vinto per 0-2 in Azerbaigian mentre la Slovenia si è imposta per 1-0 contro la Lettonia, dunque entrambe restano in corsa – anche se per gli sloveni le speranze potrebbero già finire stasera. Fa però scalpore il perentorio 1-4 con cui il Belgio ha vinto in Russia, blindando il primo posto nel girone I: in gol entrambi i fratelli Hazard (doppietta di Eden) e anche Lukaku, una grande dimostrazione di forza a San Pietroburgo. Infine il Kazakistan ha vinto 1-3 a San Marino, ma ricordiamo volentieri il gol segnato da Bernardi per i sammarinesi. Adesso invece attendiamo le cinque partite che cominceranno alle ore 20.45: Austria Macedonia, Croazia Slovacchia, Germania Bielorussia, Irlanda del Nord Olanda e Israele Polonia, con Belfast campo centrale per l’importanza della posta in palio. La parola allora torna ai campi: si gioca! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

VITTORIA PER LA SCOZIA

Il quadro dei risultati delle qualificazioni Europei 2020 per quanto riguarda oggi, sabato 16 novembre, si è aperto con il successo della Scozia per 1-2 a Cipro: gol di Christie al 12’ per l’immediato vantaggio scozzese, Cipro risponde con il pareggio di Efrem al 47’ ma la Scozia torna definitivamente in vantaggio grazie al gol di McGinn al 53’. Di conseguenza nella classifica del girone I ecco il sorpasso della Scozia proprio ai danni di Cipro, 12 punti contro 10, in ogni caso i britannici si giocheranno le loro ultime chance ai playoff di marzo, mentre Cipro è eliminato definitivamente dagli Europei 2020. Adesso però dobbiamo pensare alle partite delle ore 18.00, quando infatti saranno in programma la bellezza di quattro incontri: stiamo infatti per assistere ad Azerbaigian Galles, Slovenia Lettonia, Russia Belgio e San Marino Kazakistan. A San Pietroburgo sarà uno scontro al vertice del girone I tra due squadre comunque già qualificate, mentre la posta in palio sarà importante soprattutto per Slovenia e Galles, che si giocano le ultime possibilità di restare in corsa per la qualificazione. La parola allora torna ai campi: si gioca! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI COMINCIA

Tutto è pronto per Cipro Scozia, la partita che aprirà il quadro dei risultati delle qualificazioni Europei 2020 attesi per oggi. Ne approfittiamo dunque per parlare anche del girone I, che a dire il vero ha già emesso tutti i suoi verdetti: Belgio e Russia lo hanno dominato, conquistando con ampio anticipo la qualificazione per la fase finale. Fra poche ore le due big si affronteranno a San Pietroburgo e capiremo se il Belgio si prenderà il primo posto o se il discorso verrà rimandato all’ultima giornata – può comunque essere importante in ottica sorteggio. Per le altre squadre non c’è più nulla da dire: sappiamo che la Scozia andrà ai playoff di marzo (per i quali contano i risultati della Nations League) mentre Cipro, Kazakistan e San Marino sono già eliminate e senza possibilità pure di passaggio ai playoff. Insomma, a Nicosia non ci sarà nulla in palio, ma sarà il primo assaggio di un sabato che poi entrerà decisamente nel vivo: parola dunque al campo, si gioca! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MATCH POINT PER L’AUSTRIA

Parlando ancora dei risultati delle qualificazioni Europei 2020, ci concentriamo adesso sul girone G, dove onestamente la situazione appare molto più chiara: la Polonia infatti ha già conquistato la qualificazione per la fase finale, mentre il secondo posto dovrebbe andare all’Austria, che con i suoi 16 punti vanta ben cinque lunghezze di vantaggio sul terzetto formato da Macedonia, Slovenia e Israele a quota 11. Il campo centrale stasera sarà dunque lo storico Prater di Vienna, dove i padroni di casa dell’Austria ospiteranno la Macedonia con l’obiettivo naturalmente di chiudere definitivamente i conti, mettendo fuori gioco non soltanto la nazionale balcanica ma pure Slovenia e Israele. Oggi contro il fanalino di coda Lettonia gli sloveni dovrebbero vincere, più complicato il compito per Israele contro la Polonia, ma non c’è alcun dubbio sul fatto che tutto sia ormai nelle mani dell’Austria. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL GIRONE DELL’EQUILIBRIO

Nella nostra panoramica sui risultati delle qualificazioni Europei 2020 è doveroso adesso approfondire la situazione del girone E, perché in questo gruppo ci sono addirittura quattro squadre ancora in corsa per i due posti disponibili alla fase finale. La classifica vede la Croazia al primo posto con 14 punti seguita dall’Ungheria a quota 12, poi la Slovacchia a 10 e pure il Galles ancora in corsa con 8 punti, anche perché proprio Croazia e Ungheria sono le due squadre che devono ancora effettuare il turno di riposo, di conseguenza i vice-campioni del Mondo e i magiari hanno ancora una sola partita da giocare contro le due di Slovacchia e Galles. Oggi il riposo tocca all’Ungheria, mentre sarà l’ultima partita della Croazia, in casa contro la Slovacchia: anche un pareggio sarebbe sufficiente a fare festa, ma attenzione perché un colpaccio della Slovacchia rimescolerebbe tutto e martedì i croati dipenderebbero dai risultati altrui. Il Galles invece va in Azerbaigian (unica squadra del girone già fuori dai giochi) con un solo obiettivo: ai Dragoni infatti serve solo la vittoria per rimanere ancora in corsa. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

RISULTATI QUALIFICAZIONI EUROPEI 2020: LE PARTITE DI OGGI

Oggi sabato 16 novembre attendiamo altri risultati qualificazioni Europei 2020: il ciclo di partite in calendario nel mese di novembre prosegue infatti stasera con la nona giornata anche per i gironi C, E, G, I che sono gli ultimi a scendere in campo in questa finestra che risulterà determinante, visto che nei prossimi giorni avremo anche la decima e ultima giornata. Le partite saranno in totale dieci, allora andiamo a presentare tutti gli appuntamenti odierni con i risultati qualificazioni Europei 2020. Si comincerà già alle ore 15.00 con Cipro Scozia per il girone I; alle ore 18.00 sarà invece la volta di Azerbaigian Galles per il girone E, Slovenia Lettonia nel girone G, San Marino Kazakistan e Russia Belgio per il girone I; le ultime cinque partite infine saranno alle ore 20.45, quando cominceranno Irlanda del Nord Olanda e Germania Bielorussia per il girone C, Croazia Slovacchia per il girone E, Israele Polonia e Austria Macedonia nel girone G.

RISULTATI QUALIFICAZIONI EUROPEI 2020: IL GIRONE C

Parlando dei ben quattro gironi coinvolti oggi nei risultati qualificazioni Europei 2020, approfondiamo adesso l’analisi del gruppo C, che è molto stuzzicante dal momento che vede coinvolte due big quali Olanda e Germania. La loro vita non è stata facile, perché l’Irlanda del Nord sta dando loro filo da torcere, tuttavia adesso la classifica del girone parla di olandesi e tedeschi appaiati al comando a quota 15 punti mentre l’Irlanda del Nord insegue a quota 12 punti. Facile capire che stasera l’attesa sarà tutta per quello che potrà succedere al Windsor Park di Belfast, dove i nord-irlandesi ospiteranno l’Olanda con la necessità di ottenere una vittoria per firmare l’aggancio che rimanderebbe ogni verdetto all’ultima giornata. D’altro canto l’Olanda ha l’occasione per chiudere i conti già con un turno d’anticipo, così come la Germania che verosimilmente dovrebbe approfittare dello scontro diretto fra le due rivali per chiudere i conti sfruttando l’impegno casalingo contro la Bielorussia.

RISULTATI QUALIFICAZIONI EUROPEI 2020, 9^ GIORNATA

GIRONE C

ore 20.45

FINALE Irlanda del Nord Olanda 0-0

FINALE Germania Bielorussia 4-0

Classifica: Germania 18, Olanda 16; Irlanda del Nord 13; Bielorussia 4; Estonia 1.

GIRONE E

FINALE Azerbaigian Galles 0-2

FINALE Croazia Slovacchia 3-1

Classifica: Croazia 17; Ungheria 12; Galles 11; Slovacchia 10; Azerbaigian 1.

GIRONE G

FINALE Slovenia Lettonia 1-0

FINALE Israele Polonia 1-2

FINALE Austria Macedonia 2-1

Classifica: Polonia 22; Austria 19; Slovenia 14; Macedonia, Israele 11; Lettonia 0.

GIRONE I

FINALE Cipro Scozia 1-2

FINALE San Marino Kazakistan 1-3

FINALE Russia Belgio 1-4

Classifica: Belgio 27; Russia 21; Scozia 12; Cipro, Kazakistan 10; San Marino 0.

© RIPRODUZIONE RISERVATA