RISULTATI QUALIFICAZIONI MONDIALI 2022, CLASSIFICHE/ Diretta gol: Olanda a valanga

- Claudio Franceschini

Risultati qualificazioni Mondiali 2022, classifiche: diretta gol live score delle partite che si giocano martedì 7 settembre per i gironi A, D, F, G, H. In campo anche Portogallo e Francia.

Dykes Scozia CT twitter 2021 1 640x300
Risultati qualificazioni Mondiali 2022, martedì 7 settembre (da Twitter)

RISULTATI QUALIFICAZIONI MONDIALI 2022: OLANDA A VALANGA

Si è chiuso il quadro della serata dei risultati delle qualificazioni Mondiali 2022: roboante vittoria per l’Olanda di Louis Van Gaal che ne fa 6 alla Turchia e si ripropone di prepotenza per il primo posto nel girone, seguita dalla Norvegia di Haaland che non ha problemi contro Gibilterra. Bene anche la Francia che si sbarazza con una doppietta di Griezmann della Finlandia e va in fuga nel girone, importantissima vittoria per la Scozia in Austria, per il secondo posto nel girone ora ad appannaggio dei britannici. Il laziale Milinkovic-Savic segna in Irlanda, ma la Serbia si fa riacciuffare e manda in fuga il Portogallo in testa al girone. Ok la Russia che prosegue nel testa a testa con la Croazia. (agg. di Fabio Belli)

RISULTATI QUALIFICAZIONI MONDIALI 2022: PORTOGALLO SENZA PROBLEMI

Il Portogallo non sbaglia: nel primo dei risultati delle qualificazioni Mondiali 2022 i lusitani vincono nettamente a Baku, contro un Azerbaijan che ormai non ha più nulla da chiedere al suo percorso, e si riprende il primo posto solitario nella classifica del gruppo A, aspettando la Serbia. Il 3-0 esterno è utile anche per sistemare in qualche modo la differenza reti: nel primo tempo il Portogallo impiega 5 minuti per aprire e chiudere la partita, segnano Bernardo Silva e André Silva. Nella ripresa a un quarto d’ora dal termine arriva anche il tris firmato Diogo Jota; la nazionale di Fernando Santos dunque vince anche senza Cristiano Ronaldo, lasciato a riposo, e sale a quota 13 punti.

Adesso la palla, nei risultati delle qualificazioni Mondiali 2022, passa alla Francia: i Bleus sono l’altra big in campo questa sera e come già visto ospitano la Finlandia, un match che dopo i due pareggi consecutivi dei giorni scorsi diventa ancora più importante e che potrebbe sistemare in maniera quasi definitiva la situazione nella classifica del gruppo D, ma anche complicare ulteriormente le cose per i campioni del mondo in carica. Sotto la luce dei riflettori anche gli altri gironi ovviamente, con la Norvegia che sogna in grande e l’Olanda che può strappare la leadership alla Turchia, ma anche la corsa a distanza per il primato tra Croazia e Russia: torniamo a metterci comodi, per i risultati delle qualificazioni Mondiali 2022 si gioca ancora! (agg. di Claudio Franceschini)

SI GIOCA A BAKU!

Siamo finalmente arrivati al momento dei risultati delle qualificazioni Mondiali 2022. Si parte, lo abbiamo visto, allo Stadio Olimpico di Baku: il Portogallo è ospite dell’Azerbaijan di Giovanni De Biasi, una nazionale che ormai non ha più velleità ma naturalmente vuole proseguire nel suo percorso di crescita. Il Portogallo invece rischia qualcosa: la Serbia l’ha agganciato al primo posto nella classifica del gruppo A (10 punti per entrambe) e per il momento ha una differenza reti migliore (+5 contro +4). Il primo round è terminato in parità ed è stato giocato a Belgrado.

I lusitani dunque potranno disputare la partita decisiva in casa (lo faranno all’Alvalade, casa dello Sporting Lisbona) ma chiaramente dovranno arrivare a quel match con un percorso netto nelle partite precedenti. Avendo già rischiato grosso in qualunque gara disputata nelle qualificazioni Mondiali 2022, arrivare alla fase finale in Qatar per Cristiano Ronaldo e compagni non è un affare troppo scontato: vedremo allora come andranno le cose nella partita che sta per prendere il via, a tale proposito noi mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il campo perché per i risultati delle qualificazioni Mondiali 2022 si torna finalmente a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

RISCHIO BLEUS

Si avvicina il momento dei risultati delle qualificazioni Mondiali 2022: rischia come abbiamo già visto la Francia, che nelle ultime due partite post-Europei ha pareggiato contro Bosnia (in casa) e Ucraina e non è riuscita a prendere il largo. Certo nella classifica del gruppo D i campioni del mondo in carica restano al comando, ma adesso la situazione si potrebbe complicare: il sogno è quello della Finlandia, che come abbiamo già visto questa sera è a Décines e, dovesse fare il colpo in trasferta, si porterebbe ad un solo punto in classifica dalla Francia ma con ben due partite in meno. Per i Bleus dunque uno scenario molto simile a quello dell’Italia: anche gli azzurri non hanno “ucciso” il girone delle qualificazioni Mondiali 2022 pareggiando due volte, anche la nostra nazionale si fermerà ad ottobre per giocare la Final Four della Nations League. La Finlandia, dal canto suo, dopo la qualificazione agli Europei vuole quella ai Mondiali: non l’ha mai timbrata nella sua storia, nel 1950 avrebbe potuto superare il girone ma non sapremo mai se ce l’avrebbe fatta, perché si ritirò dopo aver disputato due delle quattro partite previste. (agg. di Claudio Franceschini

LA NORVEGIA SOGNA

Dando uno sguardo ai risultati delle qualificazioni Mondiali 2022, spicca sicuramente il gruppo F del quale avevamo già parlato: è una grande occasione per la Norvegia che, attualmente seconda con 10 punti, può questa sera prendersi la leadership in caso di vittoria (che appare scontata) contro Gibilterra. La nazionale di Stale Solbakken, trascinata da un Erling Haaland che a 21 anni appena compiuti ha già segnato 9 gol in 14 apparizioni, tifa per un pareggio in Olanda Turchia: in questo modo sarebbe appunto al primo posto e poi padrona del suo destino. Il problema? Il calendario, perché nelle ultime quattro partite delle qualificazioni Mondiali 2022 la Norvegia dovrà andare sia in Turchia che in Olanda: un percorso molto difficile per prendersi direttamente la fase finale, ma è anche vero che se queste due sfide fossero pareggiate, con un percorso netto in casa la nazionale scandinava tornerebbe a giocare quel grande torneo che le manca dagli Europei del 2000, mentre per quanto riguarda i Mondiali l’assenza risale al 1998. Dunque vedremo intanto cosa succederà questa sera, poi potremo eventualmente fare discorsi più approfonditi… (agg. di Claudio Franceschini)

ECCO IL TERZO TURNO!

I risultati delle qualificazioni Mondiali 2022, per martedì 7 settembre, sono inaugurati da Azerbaijan Portogallo: unica partita in programma alle ore 18:00, farà da antipasto alle altre sfide che prenderanno il via alle ore 20:45. Tra le nazionali impegnate in questo ultimo turno di settembre, troveremo alcune big come Francia e Olanda; ricordiamo che, anche per permettere lo svolgimento delle Final Four di Nations League, e in generale per lasciare spazio a questa competizione, la Uefa ha rivisto il calendario delle sue qualificazioni e ha piazzato una finestra che per questo mese comprendeva tre giornate.

Alcune nazionali le hanno giocate tutte, altre invece hanno avuto un turno di riposo (naturalmente nei gironi con cinque squadre); quel che conta è che in questo modo ci siamo davvero avvicinati alla conclusione delle qualificazioni, e tra poco sarà già tempo di tirare le somme. Anche per questo motivo i risultati delle qualificazioni Mondiali 2022 che matureranno oggi saranno particolarmente importanti; senza indugiare oltre andiamo quindi a presentare le sfide che vivremo martedì 7 settembre, provando a tracciarne i temi principali.

RISULTATI QUALIFICAZIONI MONDIALI 2022: SITUAZIONE E CONTESTO

Per i risultati delle qualificazioni Mondiali 2022, interessante notare come nel gruppo A continui il duello a distanza tra Serbia e Portogallo, con i balcanici che hanno una differenza reti migliore ma dovranno giocare in trasferta la partita di ritorno. Rischia grosso la Francia che, reduce da due pareggi abbastanza deludenti, non ha pagato dazio per la frenata dell’Ucraina in Kazakhstan ma ora potrebbe non riuscire a battere in casa la Finlandia, che ha due gare in meno e dunque tante possibilità di effettuare un clamoroso sorpasso e costringere i campioni del mondo in carica agli spareggi, o peggio a mancare l’accesso alla fase finale dei Mondiali.

Discorso simile quello per l’Olanda, che peraltro ha una situazione ancora peggiore (seconda insieme alla Norvegia) e affronta questa sera la capolista Turchia, grande occasione per effettuare il sorpasso ma anche partita che potenzialmente potrebbe frustrare in maniera definitiva le possibilità degli orange. Sogna ovviamente la Norvegia, mentre la Danimarca continua a volare a punteggio pieno e Russia e Croazia per il momento si contendono il primo posto nel gruppo H, con entrambe le nazionali che chiaramente hanno come obiettivo quello di qualificarsi immediatamente alla fase finale dei Mondiali 2022, evitando uno spareggio che poi sarebbe rischioso per tutti.

GRUPPO A
RISULTATO FINALE Azerbaijan Portogallo 0-3 – 26′ Bernardo Silva, 31′ Andre Silva, 75′ Diogo Jota
RISULTATO FINALE Irlanda Serbia 1-1 – 20′ Milinkovic-Savic (S), 87′ aut. Milenkovic (I)
CLASSIFICA: Portogallo 13, Serbia 11, Lussemburgo 6, Irlanda 2, Azerbaijan 1

GRUPPO D
RISULTATO FINALE Bosnia Kazakhstan 2-2 – 52′ Kuat (K), 74′ Pjanic rig. (B), 86′ Menalo (B), 95′ Zaynutdinov (K)
RISULTATO FINALE Francia Finlandia 2-0 – 25′ Griezmann, 53′ Griezmann
CLASSIFICA: Francia 12, Finlandia 5, Ucraina 5, Bosnia 3, Kazakhstan 3

GRUPPO F
RISULTATO FINALE Far Oer Moldavia 2-1 – 68′ Olsen (F), 72′ Vatsndal (F), 84′ Milinceanu (M)
RISULTATO FINALE Danimarca Israele 5-0 – 28′ Poulsen, 31′ Kjaer, 41′ Skov Olsen, 58′ Delaney, 91′ Cornelius
RISULTATO FINALE Austria Scozia 0-1 – 30′ Dykes rig.
CLASSIFICA: Danimarca 18, Scozia 11, Israele 10, Austria 7, Far Oer 4, Moldavia 1

GRUPPO G
RISULTATO FINALE Montenegro Lettonia 0-0
RISULTATO FINALE Norvegia Gibilterra 5-1 – 23′ Thorstvedt (N), 27′ Haaland (N), 39′ Haaland (N), 43′ Styche (G), 59′ Sorloth (N), 91′ Haaland (N)
RISULTATO FINALE Olanda Turchia 6-1 – 1′ Klaassen (O), 16′ Depay (O), 38′ Depay (O), 54′ Depay (O), 80′ Til (O), 90′ Malen (O), 92′ Under (T)
CLASSIFICA: Olanda 13, Norvegia 13, Turchia 11, Montenegro 8, Lettonia 5, Gibilterra 0

GRUPPO H
RISULTATO FINALE Russia Malta 2-0 – 10′ Smolov, 84′ Bakaev
RISULTATO FINALE Slovacchia Cipro 2-0 – 55′ Schranz, 77′ Koscelnik
RISULTATO FINALE Croazia Slovenia 3-0 – 33′ Livaja, 66′ Pasalic, 94′ Vlasic
CLASSIFICA: Croazia 13, Russia 13, Slovacchia 9, Slovenia 7, Malta 4, Cipro 4

© RIPRODUZIONE RISERVATA