RISULTATI QUALIFICAZIONI MONDIALI 2022, CLASSIFICHE/ Diretta gol: Germania-Croazia ok

- Michela Colombo

Risultati qualificazioni Mondiali 2022, classifiche: la diretta gol live score delle sfide per il settimo turno, in programma oggi, 8 ottobre 2021. 4 i gironi impegnati, E, G, H e J.

Germania
Diretta Armenia Germania, qualificazioni Mondiali 2022 (Foto LaPresse)

RISULTATI QUALIFICAZIONI MONDIALI 2022, CLASSIFICHE: GERMANIA E CROAZIA OK, L’ARMENIA RALLENTA

Ecco i risultati delle qualificazioni ai mondiali del 2022 relativi alle partite in programma questa sera. Cominciamo con il gruppo E dove Repubblica Ceca e Galles si spartiscono la posta in palio (Ramsey protagonista nel bene e nel male con un gol e un autogol) mentre l’Estonia batte la Bielorussia per 2-0 lasciandola all’ultimo posto in classifica. Nel gruppo G l’Olanda resta da sola al comando grazie a Klaassen che mette in riga la Lettonia mentre la Turchia costringe la Norvegia all’1-1. Nel gruppo H continua la corsa a braccetto di Croazia e Russia vittoriose rispettivamente contro Cipro e Slovacchia. Nel gruppo J la Germania batte in rimonta la Romania e si porta a +6 sull’Armenia che non va oltre l’1-1 contro l’Islanda, mentre la Macedonia del Nord cala il poker in Liechtenstein e sale al secondo posto. {agg. di Stefano Belli}

SORPRESA ROMANIA

Tra i risultati delle qualificazioni ai mondiali del 2022 che stanno maturando questa sera, quello più sorprendente è sicuramente quello che arriva dal Volksparkstadion di Amburgo dove la Romania sta battendo la Germania per 1 a 0 grazie al gol del figlio d’arte Hagi. Per quanto riguarda il gruppo E, botta e risposta tra Repubblica Ceca e Galles: Pesek impiega appena due minuti a pareggiare la rete siglata da Ramsey. Nel gruppo G tutto facile per il Montenegro con il “laziale” Marusic che apre le danze contro Gibilterra, mentre Beqiraj firma il raddoppio; Klaassen porta avanti l’Olanda contro la Lettonia, mentre la Turchia si fa raggiungere da Thorstvedt che riporta a galla la Norvegia. Nel gruppo H la Slovenia sta mettendo in riga Malta grazie a Ilicic, Perisic nel recupero porta in vantaggio la Croazia che sta giocando contro Cipro, un autogol di Satka sta regalando alla Russia i tre punti contro la Slovacchia. Nel girone J, quello della Germania, la Macedonia del Nord è avanti sul Liechtenstein mentre l’Armenia sta regolando l’Islanda. {agg. di Stefano Belli}

SI COMINCIA

Si accende questo venerdi tutto riservato ai risultati delle qualificazioni ai mondiali del 2022: prima di dare la parola al campo però esaminiamo più da vicino che sta accadendo nel girone G, tra poco gran protagonista. A pochi turni dalla conclusione di questa fase a giorni, qui nel gruppo è grande tensione: a dividersi il primo gradino (e dunque il pass per la qualificazione sicura) al momento sono due nazionali e dunque Olanda e Norvegia, alla pari con 13 punti (e con il pari per 1-1 nell’ultimo scontro diretto).

Pure subito dietro con solo due punti da recuperare la Turchia, pronta a fare l’impresa questa sera, anzi tra pochi minuti, proprio contro la squadra di Solbakken: chissà che proprio i biancorossi possano oggi ribaltare la situazione. Davvero, arrivati a questo punto del torneo, non possiamo escludere nulla, anche se delle tre, pare l’Olanda la netta favorita, per qualità e storia, a strappare il pass dei Mondiali del Qatar (anche se in Russia 2018 non si era qualificata). Diamo la parola al campo per scoprirlo! (agg Michela Colombo)

IL GIRONE J

Parlando della Germania per questo venerdì dei risultati delle qualificazioni ai mondiali del 2022 non possiamo ora non spendere due parole anche sugli altri protagonisti del girone J e in particolare il duello a distanza che Armenia e Romania stanno conducendo per il secondo posto nella graduatoria del turno (che vale l’accesso agli spareggi). La classifica è chiara: alle spalle dei tedeschi ecco la squadra armena, forte di 11 punti e con tre successi e due pari all’attivo e dunque con un solo punto in più sulla Romania, che la segue subito dietro con un tabellino simile.

Le due nazionali pure anche oggi subiscono la pressione della Macedonia del nord, che segue a nove punti: con tre giornate da disputare e pochi punti in palio, capiamo perchè è grande tensione in questa parte del girone J. Il secondo pass per i mondiali, che pure vale l’accesso agli spareggi è oggetto dunque di aspra contesa, specie se ricordiamo i ben pochi riferimenti delle tre nazionali con la manifestazione: dopo tutto Armenia e Macedonia del nord non hanno mai preso parte al torneo mondiale, mentre la Romania è dal 1998 che non ne fa parte (ma allora arrivò agli ottavi). (agg Michela Colombo)

LA GERMANIA

Con altre big impegnati in Nations league, oggi in questo venerdì riservato ai risultati delle qualificazioni ai Mondiali del 2022 a dominare la scena sarà senza dubbio la Germania di Flick. La squadra tedesca (che per questa finestra non presenta giocatori protagonisti anche neli campionati italiani) che pure si presenta con parecchie defezioni, si sta comunque avvicinando a grandi passi ai prossimi mondiali.

Nel girone J i tedeschi sono leader assoluti del gruppo, con ben 15 punti e 5 successi ottenuti su sei partite disputate, oltre al un vantaggio di 4 lunghezze sui primi rivali: davvero un ottimo contesto, che regala un certo ottimismo a Flick e giocatori. Pure va detto che mancano ancora alcuni turni e che il colpo di scena è dietro l’angolo (come ci ricorda il 6-0 inferto dalla Spagna l’anno scorso in Nations league): vedremo che accadrà. (agg Michela Colombo)

SI APRE LA SETTIMA GIORNATA

Spazio ai risultati delle qualificazioni ai mondiali del 2022 per il continente europeo: dopo lunga attesa, ecco che con oggi, venerdi 8 ottobre 2021 diamo di nuovo spazio alle nazionali e dunque alla competizione che mette in palio i pass per i mondiali del 2022 in Qatar. Vi è dunque grande impazienza per dare il via alla settima giornata del torneo: mentre diverse squadre come Italia, Spagna, Belgio e Francia sono in questi giorni impegnate nella Final four della Nations league, altre nazionali approfitteranno di questa occasione per poter avanzare proprio a scapito di qualche big del girone.

Dopo tutto ormai siamo agli sgoccioli della fase a gironi delle qualificazioni e ogni punto ora varrà doppio: di fatto dopo la finestra dell’8-9 ottobre saranno appena tre le giornate che mancano alla conclusione del torneo preparatorio. Da qui come è noto, solo i primi di ogni gruppo avranno già in tasca il pass per i Mondiali del Qatar, mentre le miglior seconde nazionali di ogni girone affronteranno gli spareggi il prossimo marzo. Siamo dunque alle fasi finali: serve la massima concentrazione.

RISULTATI QUALIFICAZIONI MONDIALI 2022, CLASSIFICHE: LE SFIDE DI OGGI

Dato un generale contesto alle sfide per questo venerdi, tutto riservato ai risultati delle qualificazioni ai Mondiali del 2022 per la Uefa, andiamo subito a vedere quali saranno nel dettaglio le sfide  che ci faranno compagnia. Curiosamente su tutti i campi oggi è stato previsto il fischio d’inizio alle ore 20.45 e pure saranno 4 i gironi impegnati. Sarà dunque questa sera fischio d’inizio per il gruppo E e per le sfide Estonia-Bielorussia e Repubblica Ceca-Galles (con il Belgio capolista assente), come per il girone G, dove sempre per le ore 20.45 andranno in scena Gibilterra-Montenegro, Lettonia-Olanda e Turchia-Norvegia, con la squadra di Solbakken pronta al colpaccio per la vetta, dopo due successi di fila.

Sempre alle ore 20.45 ma per il gruppo H delle qualificazioni europee ai Mondiali del 2022 avranno inizio anche le sfide Malta-Slovenia, Cipro-Croazia e Russia-Slovacchia, mentre a chiusura del quadro ecco gli ultimi incontri del girone J. Qui alle ore 20.45 saranno riflettori puntati su Germania-Romania, con i tedeschi leader del gruppo con ben 15 punti messi da parte fin qui: alla stessa ora anche Islanda-Armenia con Mkhitaryan e compagni a caccia del riscatto e pure Liechtenstein-Macedonia del nord, dove la posta in palio è però bassa.

RISULTATI QUALIFICAZIONI MONDIALI 2022

GIRONE E

RISULTATO FINALE Estonia-Bielorussia 2-0 | 58′ Sorga (E), 90’+3′ Zenjov (E)

RISULTATO FINALE Repubblica Ceca-Galles 2-2 | 36′ Ramsey (G), 38′ Pesek (C), 49′ aut. Ramsey (G), 69′ James (G)

CLASSIFICA: Belgio 16, Repubblica Ceca 8, Galles 8, Estonia 4, Bielorussia 3

GIRONE G

RISULTATO FINALE Gibilterra-Montenegro 0-3 | 7′ Marusic (M), 44′ e 68′ Beqiraj (M)

RISULTATO FINALE Lettonia-Olanda 0-1 | 19′ Klaassen (O)

RISULTATO FINALE Turchia-Norvegia 1-1 | 8′ Akturkoglu (T), 41′ Thorstvedt (N)

CLASSIFICA: Olanda 16, Norvegia 14, Turchia 12, Montenegro 11, Lettonia 5, Gibilterra 0

GIRONE H

RISULTATO FINALE Malta-Slovenia 0-4 | 27′ e 60′ Ilicic (S), 50′ Sporar (S), 71′ Gorenc Stankovic (S)

RISULTATO FINALE Cipro-Croazia 0-3 | 45’+2′ Perisic (Cr), 80′ Gvardiol (Cr), 90’+2′ Livaja (Cr)

RISULTATO FINALE Russia-Slovacchia 1-0 | 24′ aut. Satka (R)

CLASSIFICA: Croazia 16, Russia 16, Slovenia 10, Slovacchia 9, Malta 4, Cipro 4

GIRONE J

RISULTATO FINALE Liechtenstein-Macedonia del Nord 0-4 | 39′ Velkovski (M), 66′ Alioski (M), 74′ Nikolov (M), 83′ Churlinov (M)

RISULTATO FINALE Islanda-Armenia 1-1 | 35′ Hovhannisyan (A), 77′ Johannesson (I)

RISULTATO FINALE Germania-Romania 2-1 | 9′ Hagi (R), 52′ Gnabry (G), 81′ Muller (G)

CLASSIFICA: Germania 18, Macedonia del Nord 12, Armenia 12, Romania 10,  Islanda 5, Liechtenstein 1

© RIPRODUZIONE RISERVATA