Risultati qualificazioni Mondiali 2022, classifiche/ La Spagna c’è. Diretta gol live

- Mauro Mantegazza

Risultati qualificazioni Mondiali 2022, diretta gol live score delle partite in programma oggi 8 settembre 2021 e le classifiche dei gironi.

risultati Italia
Risultati qualificazioni mondiali: c'è anche l'Italia (Foto LaPresse)

RISULTATI QUALIFICAZIONI MONDIALI 2022: LA SPAGNA C’E’

Serata importante per le grandi. I risultati delle qualificazioni mondiali fanno segnare allunghi in classifica potenzialmente decisivi per Italia, Spagna e Germania. Gli azzurri fanno un sol boccone della Lituania, 5-0 trascinati dai giovani Kean e Raspadori e approfittano della frenata degli elvetici in Irlanda del Nord, con Seferovic che sbaglia un calcio di rigore. L’Armenia nonostante il gol di Mkhitaryan si fa raggiungere dal Liechtenstein e dà via libera alla Germania che cala il poker in Islanda. Importantissima anche la vittoria della Spagna in Kosovo, visto che la Svezia getta alle ortiche la precedente vittoria contro gli iberici perdendo a sorpresa in Grecia. (agg. di Fabio Belli)

RISULTATI QUALIFICAZIONI MONDIALI 2022: SI COMINCIA!

Fra pochissimi minuti avrà inizio Armenia Liechtenstein, che per esigenze naturalmente di fuso orario sarà la partita che aprirà il quadro dei risultati delle qualificazioni mondiali per questa sera. Siamo nel gruppo della Germania, parliamo allora più nel dettaglio del girone J, nel quale proprio l’Armenia è un po’ a sorpresa seconda, appena due lunghezze dietro i tedeschi. Questo significa che, in caso di prevedibile vittoria casalinga contro il Liechtenstein, l’Armenia almeno per qualche ora passerebbe addirittura al primo posto solitario, in attesa della replica della Germania che sarà poi impegnata in Islanda.

Naturalmente la Germania si è complicata la vita perdendo in casa a marzo contro la Macedonia del Nord, che però è solo quarta nel girone, alle spalle anche della Romania; il roboante 6-0 di domenica ha di fatto rimesso le cose al loro posto, ma i punti di distanza tra le due nazionali restano comunque 2 e quindi, almeno numericamente, la lotta rimane aperta. Si tratta dunque di un gruppo piuttosto intrigante, che meriterà di essere seguito anche in Italia con la massima attenzione: parola dunque al campo, in Armenia si comincia a giocare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA GERMANIA

Siamo vicini al momento in cui conosceremo i risultati delle qualificazioni Mondiali 2022. È iniziato bene il nuovo corso della Germania di Hans-Dieter Flick, che ha assunto l’incarico di Commissario Tecnico dopo gli Europei (ma era già stato ufficializzato prima della manifestazione): due vittorie in altrettante partite con 8 gol segnati e nessuno subito. Certo: gli avversari erano assolutamente abbordabili, ma va anche detto che l’Armenia prima della sfida diretta comandava il gruppo J e non era comunque scontato rifilarle 6 gol, come la nazionale tedesca ha effettivamente fatto dominando una partita che si è rivelata per quello che era, ma che qualcuno aveva paura di “ridurre” in quel modo.

Qualche giorno prima la Germania aveva anche vinto in Liechtenstein (2-0) e dunque ha rimesso le cose a posto:prima degli Europei era clamorosamente seconda alle spalle dell’Armenia, si sapeva che una classifica simile sarebbe difficilmente durata sino al termine ma c’era anche qualche legittimo dubbio sulla transizione tra Joachim Loew e Flick, soprattutto dopo l’eliminazione dagli Europei per mano dell’Inghilterra. La Germania invece ha fatto il suo dovere, e ora può guardare con maggiore fiducia alla trasferta in Islanda: partita non immediata da vincere, ma la nazionale tedesca ha tutto per confermarsi e avvicinare la qualificazione alla fase finale dei Mondiali 2022. (agg. di Claudio Franceschini)

VERSO IL TRAGUARDO

Nei risultati delle qualificazioni mondiali spiccano oggi Belgio e Inghilterra, due Nazionali che sembrano infatti già vicinissime alla qualificazione per la fase finale dei Mondiali Qatar 2022. Il Belgio nel girone E ha finora raccolto quattro vittorie e un pareggio su cinque partite giocate e oggi se la vedrà contro una Bielorussia che francamente non sembra essere in grado di fare paura ai Diavoli Rossi. Vero che il Belgio ad ottobre effettuerà il doppio riposo per giocare nella Final Four di Nations League, ma francamente non si vede chi potrebbe contrastare in quel girone Lukaku e compagni, soprattutto se oggi dovesse arrivare un’altra vittoria. L’Inghilterra invece finora ha vinto cinque partite su cinque nel girone I, dunque anche per i vice-campioni d’Europa la situazione è ideale: oggi però i Leoni sono attesi dalla trasferta in Polonia, contro la seconda in classifica. Una nuova vittoria potrebbe già far calare il sipario sul girone con enorme anticipo (anche se non per la matematica), un pareggio sarebbe accettabile, una sconfitta rimetterebbe tutto in discussione: per Gareth Southgate è davvero un bivio. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TERZO MATCH PER L’ITALIA

Anche oggi, mercoledì 8 settembre 2021, saranno grandi protagonisti i risultati delle qualificazioni mondiali, è infatti in programma la sesta giornata dei gironi di qualificazione della zona europea verso i Mondiali Qatar 2022 e torneranno dunque in campo i cinque gironi (B, C, E, I, J) che avevano giocato domenica la precedente giornata. Si completa dunque un tour de force con tre partite in sei giorni, ma d’altronde non ci sono alternative dal momento che il calendario internazionale è davvero intasato dopo i ritardi generati dalla pandemia di Coronavirus: già a marzo c’erano state tre partite di qualificazione in una sola finestra, mentre ad ottobre vivremo negli stessi giorni altre partite delle qualificazioni mondiali e le Final Four della Nations League tra Milano e Torino.

Tutto questo in un anno che in estate ha naturalmente celebrato la fase finale degli Europei, slittati dall’anno scorso e vinti dall’Italia di Roberto Mancini, che attendiamo in campo questa sera contro la Lituania in una partita da vincere a tutti i costi dopo i due pareggi incassati dagli Azzurri nelle scorse due giornate settembrine. Oggi dunque siamo già alla sesta giornata – su un totale di dieci – e i risultati delle qualificazioni mondiali inizieranno di conseguenza a definire classifiche sempre più significative.

RISULTATI QUALIFICAZIONI MONDIALI: LE PARTITE DI OGGI

Tutto questo premesso, possiamo andare adesso a scoprire quali saranno le partite che nelle prossime ore ci daranno i risultati delle qualificazioni mondiali nella zona europea. Nel girone B avremo alle ore 20.45 Grecia Svezia e Kosovo Spagna, dunque favori del pronostico per le due squadre in trasferta che guidano la classifica. Il girone C è quello che ci interessa più da vicino: anche qui fischi d’inizio alle ore 20.45 per Irlanda del Nord Svizzera e Italia Lituania, un turno che potrebbe essere favorevole per allungare il vantaggio nei confronti della Svizzera nostra prima inseguitrice. Nel girone E avremo alle ore 20.45 Bielorussia Belgio e Galles Estonia, con i Diavoli Rossi che sembrano già molto vicini al traguardo della qualificazione per la fase finale in Qatar.

Avremo poi impegnati anche due gruppi da sei squadre, nei quali di conseguenza avremo tre partite ciascuno: nel girone I triplice appuntamento alle ore 20.45 con Albania San Marino, Polonia Inghilterra e Ungheria Andorra, per gli inglesi potrebbe essere l’ostacolo più duro sulla strada verso i Mondiali; il girone J invece inizierà già alle ore 18.00 con Armenia Liechtenstein, poi alle ore 20.45 avremo Islanda Germania e Macedonia del Nord Romania, i tedeschi devono difendere un primato non così granitico a causa della sconfitta contro la Macedonia a marzo.

RISULTATI QUALIFICAZIONI MONDIALI 2022 E CLASSIFICHE

GIRONE B

Ore 20.45

RISULTATO FINALE Grecia Svezia 2-1 – 62′ Bakasetas (G), 78′ Pavlidis (G), 80′ Quaison (S)

RISULTATO FINALE Kosovo Spagna 0-2 – 32′ Fornals, 90′ Ferran Torres

Classifica: Spagna 13, Svezia 9, Grecia 6, Kosovo 4, Georgia 1

GIRONE C

Ore 20.45

RISULTATO FINALE Irlanda del Nord Svizzera 0-0

RISULTATO FINALE Italia Lituania 5-0 – 11′ Kean, 14′ aut. Utkus, 24′ Raspadori, 29′ Kean, 54′ Di Lorenzo

Classifica: Italia 14, Svizzera 8, Bulgaria 5, Irlanda del Nord 5, Lituania 0

GIRONE E

Ore 20.45

RISULTATO FINALE Bielorussia Belgio 0-1 – 33′ Praet

RISULTATO FINALE Galles Estonia 0-0

Classifica: Belgio 16, Repubblica Ceca 7, Galles 7, Bielorussia 3, Estonia 1

GIRONE I

Ore 20.45

RISULTATO FINALE Albania San Marino 5-0 – 32′ Manaj, 58′ Laci, 61′ Broja, 68′ Hysaj, 80′ Uzuni

RISULTATO FINALE Polonia Inghilterra 1-1 – 72′ Kane (I), 92′ Szymanski (P)

RISULTATO FINALE Ungheria Andorra 2-1 – 9′ Szalai (U), 18′ Botka (U), 82′ Llovera (A)

Classifica: Inghilterra 16, Albania 12, Polonia 11, Ungheria 10, Andorra 3, San Marino 0

GIRONE J

Ore 18.00

RISULTATO FINALE Armenia Liechtenstein 1-1 – 45’+5 Mkhitaryan (A), 80′ Frick (L)

Ore 20.45

RISULTATO FINALE Islanda Germania 0-4 – 4′ Gnabry, 24′ Rudiger, 56′ Sane, 89′ Werner

RISULTATO FINALE Macedonia del Nord Romania 0-0

Classifica: Germania 15, Armenia 11, Romania 10, Macedonia del Nord 9, Islanda 4, Liechtenstein 1

© RIPRODUZIONE RISERVATA