Risultati scherma/ Olimpiadi Tokyo 2020: l’Italia è argento nella sciabola maschile!

- Michela Colombo

Risultati scherma, Olimpiadi Tokyo 2020: la diretta live delle gare, oggi 28 luglio 2021. L’Italia si ferma alla medaglia d’argento, battuta dalla Corea del Sud; il bronzo è dell’Ungheria.

Lugi Samele scherma sciabola Olimpiadi facebook 2021 1 640x300
Risultati scherma, Olimpiadi Tokyo 2020 - Luigi Samele (da facebook.com/ConiNews)

RISULTATI SCHERMA OLIMPIADI TOKYO 2020: ITALIA D’ARGENTO

Nei risultati di scherma alle Olimpiadi Tokyo 2020 l’Italia ottiene un’altra medaglia, ma ancora una volta non festeggia l’oro: si è rivelata imbattibile la Corea del Sud, testa di serie numero 1 del tabellone, che nella finale della sciabola maschile a squadre ha rifilato un inequivocabile 45-26 alla nostra nazionale. Bravissimi comunque Enrico Berrè, Luca Curatoli e Aldo Montano: la finale certamente è stata a senso unico, ma il loro percorso li ha comunque portati a giocarsi l’oro. Abbiamo dunque un’altra medaglia dalla scherma, alle Olimpiadi Tokyo 2020: ricordiamo che come squadra la spada femminile ha festeggiato il bronzo ieri, mentre a livello individuale abbiamo avuto gli argenti di Luigi Samele (sciabola) e Daniele Garozzo (fioretto). A completamento delle informazioni circa i risultati di scherma alle Olimpiadi Tokyo 2020, la medaglia di bronzo l’ha vinta l’Ungheria: finalina molto più tirata di quella per l’oro, i magiari alla fine l’hanno spuntata sulla Germania con il risultato di 45-40. (agg. di Claudio Franceschini)

OLIMPIADI TOKYO 2020: FINALE!

Grandi notizie ci arrivano in questo mercoledì riservato ai risultati della scherma per le Olimpiadi di Tokyo 2020: sotto i riflettori la prova maschile a squadre della sciabola, dove pure gli azzurri sono pronti a raggelarci l’ennesima emozione. È di poco fa infatti la notizia della qualificazione dell’italia alla finale per la medaglia d’oro nella specialità: Curatoli, Berrè, Samele e Montano (riserva decisiva) infatti hanno superato con un netto 45-43 l’Ungheria in semifinale e ora si giocano una medaglia importantissima contro la Corea del Sud, a partire dalle ore 12.30 italiane. Da aggiungere che saranno dunque i magiari a scendere in pedana a breve per la medaglia di bronzo: di fronte la Germania, sconfitta questa mattina per 45-42 dalla squadra coreana, oggi grandissima favorita. (agg Michela Colombo)

ITALIA IN FINALE OGGI LA GARA A SQUADRE DELLA SCIABOLA MASCHILE

Riflettori puntati sui risultati della Scherma per le Olimpiadi di Tokyo 2020: con oggi, mercoledì 28 luglio 2021 saremo dunque ancora in pedana alla Makuari Messe di Tokyo, questa volta per la prova a squadre della sciabola maschile, dove pure l’Italia ha intenzione di puntare seriamente al podio. Certo l’impresa non si annuncia delle più facili almeno sulla carta: in questo sport poi il tricolore sta soffrendo ai giochi nipponici, molto di più rispetto alle attese, pagando a caro prezzo un percorso di avvicinamento olimpico ben scarno di gare importanti. Pure caratteristica della squadra italiana, oggi composta da Berrè, Samele, e Curatoli (con Montano primo sostituto) è quella di non arrendersi mai e certo non lo faranno neppure i nostri schermidori, oggi gran protagonisti, fin dalle prime ore del mattino italiano. Segnaliamo poi che il torneo comincerà attorno alle ore 3.00 del mattino italiano e che per le finali per la scherma alle Olimpiadi di Tokyo 2020 si dovrà attendere attorno  alle ore 11.30.

RISULTATI SCHERMA OLIMPIADI TOKYO 2020: ITALIA MINA VAGANTE?

Date le prime indicazioni per seguire questo mercoledì dedicato ai risultati della scherma per le Olimpiadi di Tokyo 2020, per la gara squadre della sciabola maschile tocca ora dare un occhio anche ai big chiamati in causa oggi. Cominciamo dunque dall’Italia per la quale immaginiamo un ruolo di mina vagante nel tabellone. Gli azzurri infatti non sono tra i grandi favoriti, benché pure contiamo in squadre Luigi Samele, argento olimpico nella gara individuale: pure non scordiamo che nella disciplina abbiamo vinto un bronzo a Londra 2012 (a Rio non era stata sorteggiata) e che possiamo anche oggi giocarci le nostre carte. Alla vigilia del primo incontro per il tabellone però il favore per la medaglia d’oro è tutto per la Corea del Sud, campione del mondo in carica e pure oro alle Olimpiadi londinesi: attenzione pure all’Ungheria con Andreas Sztmari asso della formazione magiara e pure la selezione russa come la Germania, seppur un gradino sotto ai primi due nomi. Pure abbiamo ben visto anche nei giorni scorsi che il colpo di scena è sempre possibile alle Olimpiadi di Tokyo 2020: chissà come andrà!

© RIPRODUZIONE RISERVATA