Risultati Serie A, classifica/ Il Napoli non si ferma più: sesta vittoria in 6 turni!

- Mauro Mantegazza

Risultati Serie A, classifica della 6^ giornata: il Napoli resta a punteggio pieno, la Lazio vince il derby e la Roma viene agganciata dalla Fiorentina, la Juventus prova a rialzarsi.

stadio olimpico Serie A
Risultati Serie A - Stadio Olimpico, da Wikipedia

RISULTATI SERIE A: IL NAPOLI VINCE ANCORA!

Il Napoli fa sei su sei, e resta a punteggio pieno: l’ultimo dei risultati di Serie A per la 6^ giornata, almeno della domenica visto che avremo ancora il Monday Night Venezia Torino, vede trionfare la squadra di Luciano Spalletti che si conferma al primo posto in classifica, tornando a scavalcare il Milan. Non si ferma più Victor Osimhen: gli erano bastati 10 minuti per sbloccare il match del turno infrasettimanale contro la Sampdoria, questa volta l’attaccante nigeriano va a segno quando il cronometro segna 11 minuti, e porta in vantaggio un Napoli che da quel momento amministra la partita senza troppi scossoni, e al 57’ trova anche il raddoppio con il calcio di rigore di Lorenzo Insigne.

Sono 18 punti in 6 giornate per la capolista del campionato: i risultati di Serie A incoronano nuovamente i partenopei che a questo punto avanzano ancor più la loro candidatura in chiave scudetto. Il Cagliari del grande ex Walter Mazzarri resta invece a quota 2 punti nella classifica di Serie A: naturalmente gli isolani sanno bene che non sono queste le partite in cui giocarsi la salvezza, ma intanto la situazione è complicata e dalla prossima giornata bisognerà a mettere un po’ di fieno in cascina. (agg. di Claudio Franceschini)

LA LAZIO VINCE IL DERBY

Il derby è della Lazio: un altro dei risultati di Serie A per la 6^ giornata incorona i biancocelesti che fanno loro la stracittadina con un pirotecnico 3-2, un grande primo tempo e una reazione di orgoglio al primo momento di difficoltà. Nei primi 20 minuti la squadra di Maurizio Sarri mette in discesa la partita: segnano prima Sergej Milinkovic-Savic e poi Pedro, con il più classico dei gol degli ex. José Mourinho rischia di capitolare, ma prima dell’intervallo Roger Ibanez lo rimette in gara; peccato che al 63’ Felipe Anderson trovi il modo di segnare il terzo gol a favore della Lazio, che vola sulle ali dell’entusiasmo ma torna ad avere paura quando l’arbitro assegna un rigore alla Roma e Jordan Veretout lo trasforma.

Siamo al 69’ e ci sarebbe tutto il tempo per provare a recuperare; Mourinho manda in campo anche Smalling per Vina nel tentativo di sfruttare al massimo le palle inattive e disporre la difesa a tre, ma la Lazio regge e vince il primo derby della stagione. Nella classifica di Serie A i biancocelesti salgono a quota 11 punti, riprendendo la strada interrotta e portandosi ad una sola lunghezza dalla Roma; tutto a vantaggio del Napoli che, in campo tra poco contro il Cagliari, con la sesta vittoria consecutiva metterebbe altro margine tra sé e una rivale. Vedremo come andranno le cose tra poco… (agg. di Claudio Franceschini)

BENE LA FIORENTINA

Abbiamo i risultati finali di Serie A per le partite delle ore 15:00, e sono risultati che fanno registrare i pronti riscatti di Empoli, Sassuolo e Fiorentina: vincono queste tre squadre, in particolare importante il successo dei viola che passano a Udine con un rigore del solito Dusan Vlahovic, e così ottengono la quarta vittoria in campionato salendo a 12 punti in classifica, agganciando temporaneamente la Roma. Il Sassuolo lascia invece la Salernitana sempre più ultima, ancora con 0 punti: decide Domenico Berardi e anche qui il marcatore è consueto, mentre è spettacolare la vittoria dell’Empoli sul Bologna.

Bonifazi infila la sua porta, Musa Barrow risponde prontamente; poi Arnautovic sbaglia un rigore e allora i toscani tornano davanti con Pinamonti e allungano dal dischetto con Bajrami. Arnautovic si riscatta e rimette in partita il Bologna, ma in pieno recupero Samuele Ricci sigilla un successo prezioso per l’Empoli. Adesso, per i risultati di Serie A, vivremo il grande spettacolo del derby della capitale: c’è Lazio Roma, vedremo se José Mourinho resterà sulle tracce di Milan e Napoli o i biancocelesti saranno in grado di rifarsi sotto… (agg. di Claudio Franceschini)

LA JUVENTUS VINCE

Per i risultati di Serie A legati alla 6^ giornata, stiamo per vivere le tre partite delle ore 15:00 e dunque Udinese Fiorentina, Empoli Bologna e Sassuolo Salernitana: intanto però la Juventus ha battuto 3-2 la Sampdoria ottenendo la seconda vittoria consecutiva, e riuscendo così a fare un passo avanti in classifica (dove ora ha 8 punti) ma soprattutto ottenendo una striscia che, sia pure la minima possibile, le consente forse di ripartire in maniera sostanziosa anche dal punto di vista psicologico. Sblocca subito Dybala che poi si infortuna e abbandona il terreno di gioco.

Il raddoppio porta la firma di Leonardo Bonucci, sembra fatta ma la Sampdoria nel finale di primo tempo trova la rete con Yoshida. Il secondo tempo si apre con il primo gol bianconero di Manuel Locatelli, ma ancora una volta i blucerchiati riaprono la partita grazie a Candreva, uno degli ex in campo; poi il risultato non cambia più e la Juventus, che pure continua a manifestare parecchi problemi nella sua fase difensiva, può festeggiare una vittoria importante lasciando invece la Sampdoria a 5 punti nella classifica di Serie A, con la seconda sconfitta in fila e un passo indietro, almeno dal punto di vista dei risultati, rispetto alle partite precedenti. (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIA JUVENTUS SAMPDORIA

Tutto è pronto per Juventus Sampdoria, la partita dell’ora di pranzo che aprirà il quadro dei risultati Serie A per la domenica della sesta giornata. Chiaramente però l’attenzione di tutti si catalizzerà soprattutto sul derby di Roma, che arriva appena tre giorni dopo un infrasettimanale nel quale sia la Lazio sia la Roma hanno giocato al giovedì sera. Nessuno dunque sarà favorito da questo punto di vista, però certamente è una situazione anomala e forse anche positiva, perché almeno l’attesa per il derby non ha condizionato una settimana intera.

Di certo si attendono risposte importanti sia dai biancocelesti di Maurizio Sarri sia dai giallorossi di José Mourinho, perché un derby a settembre può avere il potere di indirizzare un campionato ancora alle sue prime battute. Ci penseremo però fra qualche ora, adesso il campo di riferimento è l’Allianz Stadium, dove la Juventus cercherà di proseguire la sua risalita dopo un pessimo avvio di stagione: parola ai protagonisti, si gioca! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA SITUAZIONE IN CODA

Parlando della classifica, concentriamo la nostra attenzione sulla sua coda perché oggi alcuni risultati Serie A potrebbero essere molto significativi per le squadre che finora hanno fatto peggio. Ad esempio, mercoledì finalmente la neopromossa Salernitana ha ottenuto il primo punto stagionale pareggiando contro il Verona, ma la situazione resta critica per i campani, che nel pomeriggio giocheranno sul campo di un Sassuolo che dal canto suo ha bisogno di vincere perché arriva da tre sconfitte consecutive che hanno spinto i neroverdi nelle zone basse della classifica. Situazione assai delicata per il Cagliari, oggi atteso dalla difficilissima trasferta a Napoli che non è di certo l’ideale per rialzarsi dopo avere perso in casa contro l’Empoli. Walter Mazzarri si trova dunque in una situazione critica, un colpaccio al San Paolo avrebbe valore enorme ma naturalmente sarà difficile da ottenere… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI RIPARTE DA JUVENTUS SAMPDORIA

I risultati Serie A saranno naturalmente protagonisti anche oggi, domenica 26 settembre 2021. Siamo al termine di una settimana molto intensa, aperta da un posticipo lunedì, proseguita con il turno infrasettimanale spalmato su tre giorni tra martedì e giovedì, infine ieri è cominciata la sesta giornata di questo campionato di Serie A 2020-2021 che ormai è sempre più nel vivo e comincia a darci indicazioni significative anche per quanto riguarda la classifica di Serie A.

Ricordiamo allora adesso quali saranno le sei partite che oggi andranno ad arricchire il quadro dei risultati Serie A nel contesto di una sesta giornata cominciata ieri con tre anticipi e che si chiuderà con un posticipo domani sera. Oggi dunque si aprirà alle ore 12.30 con il lunch match Juventus Sampdoria; la fascia delle ore 15.00 ci riserverà Empoli Bologna, Sassuolo Salernitana e Udinese Fiorentina; alle ore 18.00 si toccherà l’apice con il grande derby Lazio Roma, infine in prima serata avremo alle ore 20.45 il posticipo Napoli Cagliari.

RISULTATI SERIE A: LA VECCHIA SIGNORA

Naturalmente spicca per i risultati Serie A il derby di Roma, partita sempre affascinante e con molti temi d’interesse, tuttavia adesso vogliamo spendere qualche riga in più per la Juventus, che aprirà la domenica all’ora di pranzo ospitando la Sampdoria che appena giovedì sera ha giocato contro il Napoli. Un piccolo vantaggio per i bianconeri di Massimiliano Allegri, che devono ottenere la seconda vittoria consecutiva per rilanciarsi in classifica. Il successo sul campo dello Spezia è stata una boccata d’ossigeno ma naturalmente da solo non basta, perché la partenza bianconera è stata molto negativa e bisogna inseguire chi corre più veloce ai vertici della classifica.

Non tutti i problemi sono stati risolti, perché ad esempio anche al Picco la Juventus si è fatta rimontare, un fatto che sembra ormai abituale in queste settimane, tuttavia c’è stata almeno una reazione che ha riportato davanti i bianconeri e ha portato alla Juventus la prima vittoria nella Serie A 2021-2022. Adesso serve un secondo successo per rimettersi in linea di galleggiamento e pensare poi alla Champions League, dove in programma ci sarà la grande sfida con il Chelsea campione in carica.

RISULTATI SERIE A, 6^ GIORNATA: PARTITE E ORARI

RISULTATO FINALE Juventus Sampdoria 3-2 – 10′ Dybala (J), 43′ rig. Bonucci (J), 45′ Yoshida (S), 57′ Locatelli (J), 83′ Candreva (S)

RISULTATO FINALE Empoli Bologna 4-2 – 1′ aut. Bonifazi (E), 11′ Barrow (B), 31′ Pinamonti (E), 53′ rig. Bajrami (E), 77′ Arnautovic (B), 90′ S. Ricci (E). Note: 20′ Arnautovic (B) sbaglia rigore

RISULTATO FINALE Sassuolo Salernitana 1-0 – 54′ D. Berardi

RISULTATO FINALE Udinese Fiorentina 0-1 – 16′ rig. Vlahovic

RISULTATO FINALE Lazio Roma 3-2 – 11′ S. Milinkovic-Savic (L), 19′ Pedro (L), 41′ Ibanez (R), 63′ Felipe Anderson (L), 69′ rig. Veretout (R)

RISULTATO FINALE Napoli Cagliari 2-0 – 11′ Osimhen, 57′ rig. L. Insigne

CLASSIFICA SERIE A

Napoli 18

Milan 16

Inter 14

Roma, Fiorentina 12

Lazio, Atalanta 11

Empoli 9

Juventus, Bologna 8

Torino, Sassuolo, Udinese 7

Sampdoria, Genoa, Verona 5

Spezia 4

Venezia 3

Cagliari 2

Salernitana 1

© RIPRODUZIONE RISERVATA