Risultati Serie A, classifica/ Gran colpo del Milan a Bergamo: Pioli resta secondo!

- Mauro Mantegazza

Risultati Serie A, classifica: nella 7^ giornata il Napoli si conferma a punteggio pieno ribaltando la Fiorentina, tallonato dal Milan che vince a Bergamo. Si impone in casa la Roma.

Andreazzoli Serie A Empoli
Aurelio Andreazzoli (Foto La Presse)

RISULTATI SERIE A: IL MILAN PASSA A BERGAMO

Il Milan risponde al Napoli: i risultati di Serie A per la 7^ giornata portano come ultimo esito la vittoria dei rossoneri al Gewiss Stadium. Battuta l’Atalanta 3-2, al termine di una partita chiusa ma poi riaperta improvvisamente negli ultimi minuti: il primo tempo del Milan è furente, Davide Calabria segna dopo pochi secondi e poi nel finale di frazione arriva il raddoppio del sempre più determinante Sandro Tonali. L’Atalanta, schiantata, non reagisce: anzi al 78’ subisce la terza rete con Rafael Leao. Game, set and match; senonchè improvvisamente la Dea beneficia di un rigore che l’ex Mario Pasalic trasforma, poi in pieno recupero Duvan Zapata mette la zampata per il secondo gol degli orobici.

È troppo tardi per provare a prendersi il pareggio: il Milan vince dando un’altra dimostrazione della sua solidità, fa un passo deciso in classifica avendo ottenuto 3 punti di enorme peso specifico e vola al secondo posto, scavalcando nuovamente l’Inter e tallonando il Napoli a soli 2 punti di distanza. Per l’Atalanta una sconfitta comunque bruciante, che la lascia in compagnia di Lazio, Juventus e Bologna a quota 11 punti: la stagione di Gian Piero Gasperini non è iniziata in maniera troppo scintillante, ma ci sarà tutto il tempo per recuperare anche se questa è una battuta d’arresto che potrebbe contare non poco nell’economia dei risultati di Serie A. (agg. di Claudio Franceschini)

IL NAPOLI VINCE ANCHE A FIRENZE

È arrivato il momento di vivere Atalanta Milan per i risultati di Serie A: intanto però nella 7^ giornata di campionato il Napoli ha vinto la sua settima partita, e dunque continua a volare in classifica prendendosi 4 punti di vantaggio sull’Inter. La squadra di Luciano Spalletti è andata sotto contro la Fiorentina – gol di Martinez Quarta – ma ha saputo rimontare: rigore sbagliato da Lorenzo Insigne ma tap-in vincente di Lozano, poi il gol decisivo di un Rrahmani che l’anno scorso con Gattuso non giocava praticamente mai, mentre con Spalletti sta diventando un titolare inamovibile e prezioso anche nell’area avversaria (già 2 reti in questa Serie A).

Vittoria poi per la Roma, che abbatte l’Empoli e si rilancia dopo aver perso il derby: i giallorossi restano in alta quota in classifica grazie a due gol a cavallo dei due tempi, il primo con Lorenzo Pellegrini (che festeggia così il rinnovo del contratto, finalmente arrivato) e il secondo con Henrikh Mkhitaryan. Resta dunque solido il progetto di José Mourinho, ma adesso per i risultati di Serie A è davvero arrivato il momento di scoprire quello che succederà in Atalanta Milan, partita che potrebbe rilanciare i rossoneri al secondo posto oppure far fare un bel salto di qualità alla Dea, che è partita con il freno a mano tirato ma adesso sembra essersi ritrovata. (agg. di Claudio Franceschini)

IL VERONA CALA IL POKER

I risultati di Serie A per queste due partite del pomeriggio ci hanno proposto grande spettacolo e 10 gol: incredibile il pareggio di Marassi, dove l’Udinese è scappata due volte in vantaggio ma in entrambi i casi è stata ripresa da una Sampdoria ancora una volta concreta, che poi ha addirittura effettuato il ribaltone ma è stata recuperata nel finale. Un punto a testa che sostanzialmente non fa male a nessuno, pur se dall’altra parte emerge come entrambe le squadre possano considerarsi deluse dall’esito della sfida; al Bentegodi invece il Verona passeggia sullo Spezia, e la panchina di Thiago Motta traballa.

Igor Tudor conferma invece come il suo arrivo sulla panchina dell’Hellas abbia ridato vigore a una squadra che stava già esprimendo un certo tipo di calcio ma non centrava i risultati; ora invece le cose potrebbero cambiare in maniera anche drastica. Intanto, parlando appunto dei risultati di Serie A per la 7^ giornata, attenzione alle due partite che ci faranno compagnia alle ore 18:00 come posticipi, perché parliamo di Fiorentina Napoli e Roma Empoli e dunque della capolista impegnata contro la rivelazione viola e dei capitolini che vanno a caccia di riscatto dopo aver perso il derby, sapendo che l’Empoli ha già vinto due partite su tre in trasferta in questo campionato. (agg. di Claudio Franceschini)

TRIS DEL BOLOGNA ALLA LAZIO

Incredibile al Dall’Ara: il primo dei risultati di Serie A per questa domenica dedicata alla 7^ giornata ci consegna la netta vittoria del Bologna contro la Lazio. Partita nettamente dominata dai felsinei, che riprendono fiato in classifica salendo a quota 11 punti: agganciati proprio i biancocelesti insieme alla Juventus e all’Atalanta – ma la Dea giocherà questa sera. Lazio irriconoscibile: dopo aver vinto il derby la squadra di Maurizio Sarri crolla non riuscendo a confermare il buon momento, pagando forse le fatiche di Europa League ma mancando una bella occasione per rimanere a ridosso delle prime.

Tra il 14’ e il 17’ il Bologna costruisce la sua vittoria: Musa Barrow e il classe 2000 Arthur Theate si scambiano i favori “incrociando” gol e assist nelle prime due marcature, nella ripresa il diciannovenne Aaron Hickey chiude i conti prima che la Lazio resti anche in inferiorità numerica, per l’espulsione di Francesco Acerbi. Malissimo dunque la squadra biancoceleste in questa 7^ giornata di Serie A, il Bologna con i suoi giovani coglie una vittoria importante ma adesso vedremo quello che succederà con i risultati di Serie A per le partite del pomeriggio, ricordiamo che assisteremo a Sampdoria Udinese e Verona Spezia e dunque mettiamoci comodi per scoprire come andranno le cose sui due campi… (agg. di Claudio Franceschini)

INIZIA BOLOGNA LAZIO

Tutto è pronto per dare il via a Bologna Lazio, che aprirà il quadro dei risultati Serie A nella domenica della settima giornata del massimo campionato. Per la Lazio giocare il lunch match della domenica dopo essere stata impegnata giovedì sera in Europa League non è certamente il massimo, perché le ore tra i due impegni sono davvero pochi, ma c’è la spinta del derby vinto domenica scorsa per dare entusiasmo alla truppa di Maurizio Sarri e a tutto l’ambiente Lazio.

Discorso ben diverso per il Bologna del grande ex Sinica Mihajlovic, che sarà sicuramente più riposato ma arriva dalla sconfitta per 4-2 ad Empoli, senza dimenticare il precedente 6-1 incassato contro l’Inter. La settimana a Bologna non è stata tranquilla, adesso dunque i punti in palio allo stadio Renato Dall’Ara si annunciano già molto importanti: che cosa succederà? Parola al campo per scoprirlo, la Serie A torna a giocare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA CAPOLISTA

Naturalmente un nome di spicco nel programma di oggi per i risultati Serie A è quello della capolista Napoli, a maggior ragione se si considera che i partenopei di Luciano Spalletti sono attesi dalla difficile trasferta sul campo della Fiorentina di Vincenzo Italiano, che ha cominciato davvero molto bene il campionato 2021-2022. All’Artemio Franchi dunque il Napoli è atteso da un test impegnativo, ma con la consapevolezza di poterlo superare, dal momento che finora il Napoli ha già dimostrato di essere una formazione davvero molto forte.

I numeri che parlano di 18 punti in classifica con sei vittorie su sei e una differenza reti pari a +14 grazie a 16 gol segnati e appena due subiti (la migliore difesa del campionato fino a questo momento) ci raccontano di un Napoli davvero molto forte. Firenze tuttavia è una trasferta storicamente ostica, il Napoli di conseguenza dovrà stare molto attento oggi… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INTER E JUVENTUS OK

Saranno naturalmente protagonisti anche oggi i risultati Serie A, perché domenica 3 ottobre si completa la settima giornata prima di dare spazio alle Nazionali e riprendere il cammino fra un paio di settimane. Oggi però ci saranno ben sei partite per completare questo turno di inizio ottobre e dare un volto definitivo anche alla classifica di Serie A dopo le prime sette giornate, con indicazioni che cominciano di conseguenza ad essere attendibili.

Per prima cosa, sembra doveroso andare a ricordare il programma delle partite che ci daranno questi risultati Serie A. Si comincerà già alle ore 12.30 con Bologna Lazio, mentre la fascia delle ore 15.00 sarà caratterizzata da Sampdoria Udinese e Verona Spezia. Più stuzzicante dovrebbe essere il programma delle ore 18.00, quando prenderanno il via Fiorentina Napoli e Roma Empoli, infine alle ore 20.45 ci sarà una chiusura di lusso con il grande derby lombardo Atalanta Milan.

RISULTATI SERIE A: IL POSTICIPO

Spendiamo allora qualche parola in più per presentare proprio Atalanta Milan, che sarà senza ombra di dubbio il piatto forte della domenica per i risultati Serie A. La Champions League ha fatto sorridere l’Atalanta, molto meno il Milan che però si gode il secondo posto nella classifica di Serie A a quota 16 punti dopo la vittoria sul campo dello Spezia, che l’anno scorso era stato fatale per i rossoneri di Stefano Pioli.

L’Atalanta in campionato viaggia invece a quota 11 punti dopo il divertente pareggio nell’altro derby lombardo che (scherzi del calendario) la Dea ha disputato appena sabato scorso a San Siro, ma naturalmente contro l’Inter. I nerazzurri bergamaschi si godono il primato nel girone di Champions League, ma naturalmente Gian Piero Gasperini punta a rimanere ai vertici anche in campionato e la grande sfida contro il Milan potrebbe dare lo slancio in caso di vittoria. Che cosa succederà stasera a Bergamo?

RISULTATI SERIE A, 7^ GIORNATA: ORARI E PARTITE

RISULTATO FINALE Bologna Lazio 3-0 – 14′ Barrow, 17′ Theate, 68′ Hickey. Note: 76′ esp. Acerbi (L)

RISULTATO FINALE Sampdoria Udinese 3-3 – 15′ Pereyra (U), 24′ aut. Stryger Larsen (S), 44′ Beto (U), 48′ rig. Quagliarella (S), 69′ Candreva (S), 84′ Forestieri (U)

RISULTATO FINALE Verona Spezia 4-0 – 4′ G. Simeone, 15′ Faraoni, 42′ Caprari, 71′ Bessa. Note: 81′ esp. S. Bastoni (S)

RISULTATO FINALE Fiorentina Napoli 1-2 – 29′ Martinez Quarta (F), 39′ Lozano (N), 50′ Rrahmani (N). Note: 39′ L. Insigne (N) sbaglia rigore

RISULTATO FINALE Roma Empoli 2-0 – 42′ Lo. Pellegrini, 48′ Mkhitaryan

RISULTATO FINALE Atalanta Milan 2-3 – 1′ Calabria (M), 42′ Tonali (M), 78′ Rafael Leao (M), 86′ rig. D. Zapata (A), 94′ Pasalic (A)

CLASSIFICA SERIE A

Napoli 21

Milan 19

Inter 17

Roma 15

Fiorentina 12

Lazio, Juventus, Atalanta, Bologna 11

Empoli 9

Verona, Torino, Udinese 8

Sassuolo 7

Sampdoria 6

Venezia, Genoa 5

Spezia, Salernitana 4

Cagliari 3

© RIPRODUZIONE RISERVATA