Risultati Serie A, classifica/ L’Inter espugna Brescia e torna al primo posto!

- Mauro Mantegazza

Risultati Serie A, classifica: l’Inter soffre a Brescia ma vince con i soliti Lautaro Martinez e Lukaku e torna prima almeno per il momento, colpo del Verona che si impone al Tardini.

Lautaro Martinez Inter
Inter, Lautaro Martinez (Foto LaPresse)
Pubblicità

Aspettando la Juventus, l’Inter torna prima: nel secondo dei risultati di Serie A per gli anticipi della decima giornata i nerazzurri vincono a Brescia per 2-1 e sono in vetta alla classifica. Grande sofferenza per la squadra di Antonio Conte, che nel secondo tempo ha subito la grande veemenza delle rondinelle: il jolly di Romelu Lukaku, settimo gol in campionato, ha realmente tolto le castagne dal fuoco perché il Brescia in precedenza aveva avuto qualche occasione per pareggiare mettendo alle corde l’Inter, poi ha segnato con un’azione personale di Dimitri Bisoli e il tocco finale di Milan Skriniar. Da lì in avanti è stato un assedio alla porta di Handanovic, ma la squadra di casa pur con aggressività, sacrificio e organizzazione non è riuscita a impattare come avrebbe meritato. Conta dunque il risultato, che ci dice di un’Inter nuovamente al primo posto nella classifica di Serie A; domani però per la decima giornata si giocano le altre partite e la Juventus potrebbe replicare in casa contro il Genoa, naturalmente restiamo in attesa di tutti gli altri risultati di questo appassionante campionato di Serie A. (agg. di Claudio Franceschini)

Pubblicità

RISULTATI SERIE A: INTERVALLO A BRESCIA

Inter in vantaggio all’intervallo: per i risultati di Serie A legati alla decima giornata i nerazzurri sono momentaneamente in testa alla classifica del campionato grazie al gol di Lautaro Martinez (il suo quinto), che ha sbloccato la partita di Brescia con un tiro da fuori che ha trovato la fortunata deviazione di Cistana. Gara nervosa nel finale: un presunto rigore per fallo di mano di Gagliardini (il replay ha però evidenziato il chiaro tocco con la nuca) ha scaldato gli animi in campo e l’arbitro è dovuto ricorrere ai cartellini per frenare l’impeto dei giocatori. L’Inter dopo il gol ha spinto ma non ha creato troppe occasioni per raddoppiare e chiudere virtualmente i conti; per questo motivo rimane vivo un Brescia che ha le potenzialità per far male alla squadra di Antonio Conte, a patto però che nel secondo tempo sia in grado di aumentare i giri del motore. Tra poco si torna a giocare allo stadio Rigamonti: non resta che mettersi comodi e stare a vedere come andrà a finire questo secondo anticipo nella decima giornata di Serie A. (agg. di Claudio Franceschini)

Pubblicità

IL VERONA VINCE A PARMA

Nel primo dei risultati di Serie A per il turno infrasettimanale, il Verona dimostra di poter stupire: la squadra di Ivan Juric espugna il Tardini con un bellissimo gol di Dejan Lazovic al 10’ minuto e scatta a quota 12 punti, allontanando ancor più la zona retrocessione in attesa che giochino le altre. A dire il vero il Parma ha dominato la partita, ma l’assenza di un vero centravanti ha fatto mancare il giusto cinismo sotto porta; anche così Silvestri ha dovuto effettuare almeno due parate prodigiose per frenare Dermaku e Karamoh, mentre nel primo tempo era stato Sepe a negare il raddoppio a Kumbulla. Vittoria esterna importante per il Verona, ma adesso ci concentriamo su quanto succederà al Rigamonti: l’Inter, dopo aver mancato il sorpasso ai danni della Juventus, ci riprova andando a giocare sul campo di un Brescia affamato di punti dopo la sconfitta di Marassi. Vediamo dunque quello che succederà… (agg. di Claudio Franceschini)

RISULTATI SERIE A: SI GIOCA A PARMA

Tra pochi minuti Parma Verona aprirà il quadro dei risultati Serie A per la decima giornata, che viene proposta in turno infrasettimanale. Facciamo allora un passo indietro al mese di settembre per ricordare che nel precedente infrasettimanale della Serie A 2019-2020 il Parma aveva ottenuto una vittoria in casa per 1-0 contro il Sassuolo al termine di un derby emiliano nel quale era successo davvero di tutto e che trovò l’epilogo più degno in una autorete al 95’ minuto; il Verona aveva invece pareggiato per 0-0 in casa contro l’Udinese, confermando che la fatica a segnare è il problema principale per l’Hellas. Più tardi avremo Brescia Inter: le Rondinelle avevano giocato in infrasettimanale anche contro la Juventus (sconfitta per 1-2), mentre l’Inter aveva raccolto a settembre la vittoria per 1-0 contro la Lazio. Che cosa potrà invece succedere nelle prossime ore? Parola ai campi per scoprirlo! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

FOCUS SUL PARMA

Una delle squadre impegnate stasera per i risultati di Serie A è il Parma di Roberto D’Aversa, che si sta rendendo protagonista di un buon inizio di campionato con 13 punti già al proprio attivo in classifica. Quattro vittorie, il pareggio di San Siro contro l’Inter come primo segno X del campionato e quattro sconfitte formano il ruolino di marcia degli emiliani, che vantano anche una differenza reti positiva (+2) grazie a 15 gol segnati a fronte dei 13 subiti. Va detto che pure nella scorsa stagione il Parma era partito bene e curiosamente dopo le prime nove giornate aveva anche allora 13 punti, dato ancora più significativo se si considera che allora il Parma era una neopromossa dalla Serie B. L’obiettivo di D’Aversa nei prossimi mesi certamente sarà quello di evitare il calo che a maggio causò addirittura qualche brivido al Parma, meglio dunque mettere fieno in cascina adesso e la partita contro il Verona potrebbe essere sulla carta una chance favorevole. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

RISULTATI SERIE A: LA LOTTA PER LA SALVEZZA

Parlando dei risultati Serie A abbiamo detto della possibilità per l’Inter di balzare al comando della classifica, ma gli anticipi di questa sera daranno esiti significativi anche per quanto riguarda la lotta salvezza, dal momento che due delle quattro squadre che scenderanno in campo nelle prossime ore sono ancora sotto quota 10 punti. Brescia e Verona non stanno comunque sfigurando da neopromosse, tuttavia hanno forse raccolto qualche punto in meno di quelli che avrebbero potuto meritare (per il Brescia c’è anche una partita in meno finora disputata) e di conseguenza ecco che adesso la loro posizione inizia a farsi abbastanza delicata, anche perché gli impegni odierni – sul campo del Parma oppure in casa ma contro l’Inter – non saranno certamente dei più semplici. Serve però ripartire dopo le sconfitte incassate nell’ultima giornata: almeno uno tra Juric e Corini ci riuscirà oggi? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE PARTITE DELLA 10^ GIORNATA

Si gioca senza sosta: i risultati Serie A per la decima giornata del massimo campionato tornano protagonisti già questa sera grazie ai due anticipi del turno infrasettimanale di metà ottobre, il secondo della Serie A stagione 2019-2020. Abbiamo da poco archiviato il nono turno e già dobbiamo pensare a che cosa ci attenderà da oggi fino a giovedì sera, quando sarà il posticipo Milan Spal a far calare il sipario su questa giornata che vivrà domani la gran parte delle partite. Oggi, martedì 29 ottobre 2019, si comincia infatti con due anticipi. Alle ore 19.00 sarà in programma Parma Verona allo stadio Tardini della città emiliana, mentre alle ore 21.00 ci si sposterà allo stadio Rigamonti per il derby lombardo Brescia Inter, che torna a distanza di otto anni e che potrebbe riproporre l’Inter al comando solitario della classifica di Serie A, almeno per una notte.

RISULTATI SERIE A: FOCUS SUI NERAZZURRI

Parlando dei risultati Serie A per i due anticipi di questa sera, ecco che l’attenzione si concentra senza dubbio sull’Inter di Antonio Conte, reduce dal pareggio contro il Parma a causa del quale i nerazzurri hanno sprecato la possibilità di balzare al comando della classifica in un turno nel quale comunque hanno pareggiato anche Juventus e Napoli, tutte contro le piccole in una giornata che ha di conseguenza evidenziato difficoltà per le big dopo l’impegno in Champions League. Un po’ di stanchezza è inevitabile, soprattutto a centrocampo dove la coperta è più corta: Brozovic ne ha pagato le conseguenze contro il Parma, ma il croato non può rifiatare. Il turno infrasettimanale paradossalmente può aiutare, perché il Brescia è certamente meno abituato a giocare ogni tre giorni e la piccola non godrà questa volta del vantaggio di avere avuto tutta la settimana a disposizione per preparare la partita contro la big. Riuscirà dunque stavolta il sorpasso (almeno fino alla partita della Juventus) in testa alla classifica?

RISULTATI SERIE A, 10^ GIORNATA

RISULTATO FINALE Parma Verona 0-1 – 10′ Lazovic

RISULTATO FINALE Brescia Inter 1-2 – 23′ L. Martinez (I), 63′ R. Lukaku (I), 76′ aut. Skriniar (B)

CLASSIFICA SERIE A

Inter 25

Juventus 23

Atalanta 20

Napoli 17

Roma 16

Lazio, Cagliari 15

Parma 13

Fiorentina, Bologna, Verona 12

Torino 11

Udinese, Milan 10

Sassuolo 9

Lecce, Genoa 8

Brescia, Spal 7

Sampdoria 4

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità